Un backup per il telefonino

PhoneBackup consente il back-up e il restore dei dati memorizzati sul cellulare, senza l'installazione di software

Monza - La sostituzione, lo smarrimento o il danneggiamento di un telefonino hanno in comune una "grana" che tutti gli utenti odiano: inserire da capo sul nuovo cellulare tutti i dati già memorizzati sul vecchio apparecchio. ╚ vero che molti modelli consentono di trasferire i dati sulla SIM, ma se questa non c'è più (se il telefono è stato smarrito o rubato), il problema rimane. La soluzione? Un backup dei dati. Come quello proposto da KeyVision.

L'azienda, attiva in ambito open source, presenta PhoneBackup, un servizio - realizzato in collaborazione con SIMchronise - che consente di effettuare (come si intuisce dal nome) il back-up e il restore dei dati dal cellulare. Basato su SyncML, standard definito dall'OMA (Open Mobile Alliance), consente all'utente di salvare tutti i dati presenti sul cellulare, come la rubrica e l'agenda, nel proprio account personale creato sul sito www.phonebackup.eu.

"Il servizio - spiega KeyVision - utilizza la funzionalità di sincronizzazione già presente sulla maggior parte dei cellulari oggi in commercio e sfrutta, per il collegamento, la connessione dati fornita dall'operatore mobile; non è quindi necessario installare alcuna applicazione aggiuntiva. Per effettuare il back-up è necessario collegarsi e registrarsi al sito PhoneBackup, inserire il modello di cellulare e il numero di telefono, e in pochi minuti tutti i dati presenti sul terminale sono salvati online e accessibili in ogni momento e da qualunque computer dotato di connessione Internet". Dal sito web è possibile modificare i nomi e i numeri di telefono della rubrica, gli indirizzi email, cancellare i contatti, aggiungere scadenze alla propria agenda direttamente online e sincronizzare poi tutte le informazioni con quelle sul proprio telefonino.
"Grazie a PhoneBackup abbiamo la sicurezza di avere la rubrica e l'agenda sempre con noi, in qualsiasi momento e ovunque ci troviamo. Il furto, la rottura o lo smarrimento del cellulare non si trasformano più in un incubo", ha dichiarato Paolo Rizzardini, CEO di KeyVision. "E se per caso il cellulare si scarica all'ultimo momento e abbiamo assoluto bisogno di un numero di telefono per una telefonata di lavoro o per un impegno mondano, basta avere un accesso a Internet e il gioco è fatto".

PhoneBackup funziona tramite la rete mobile. Attualmente il servizio è disponibile sul mercato irlandese, con una formula che prevede un abbonamento mensile di 2,50 euro. Il suo arrivo in Italia è previsto nel secondo semestre del 2008.
3 Commenti alla Notizia Un backup per il telefonino
Ordina