Dario Bonacina

KX-WP800, lo Skypefonino secondo Panasonic

Il produttore giapponese ha lanciato un telefonino Skype-based dotato di access point, che può anche agganciarsi alla rete FON

Roma - Attualmente poco presente nel settore della telefonia mobile, Panasonic sembra intenzionata a giocare la carta del VoIP. Il produttore nipponico ha infatti presentato il modello KX-WP800, un apparecchio in grado di sfruttare la tecnologia di Skype e il network FON.

KX-WP800, lo Skypefonino secondo PanasonicDi un telefono Skype made by Panasonic circolavano voci (diffuse dallo stesso produttore) già oltre un anno fa, ma l'apparecchio ha visto la luce solamente ora.

Il KX-WP800 è uno Skypefonino che non richiede la connessione ad un PC acceso e collegato ad Internet per ricevere ed effettuare chiamate, dal momento che si porta in dote un proprio access point, ma - come spiega Akihabara news - può anche essere utilizzato ovunque sia attivo un hotspot FON (con cui Panasonic ha siglato un accordo di collaborazione).
Il KX-WP800 promette un'autonomia di 55 ore in standby e 4,5 ore in conversazione. Attualmente è stato lanciato sul mercato giapponese al prezzo di 29.800 yen (circa 200 euro) e non ci sono informazioni circa la possibile commercializzazione sul mercato occidentale.

Dario Bonacina