markvp

AAAA Google cerca sviluppatori Web

Chiamata alle armi da Mountain View per gli sviluppatori desiderosi di costruire applicazioni Web con gli attrezzi targati BiG. Google: non č strategia, promuoviamo il Web come piattaforma

Roma - Sotto l'ala rassicurante e protettrice di code.google.com, BigG sta chiamando a raduno, per il 28 e 29 maggio 2008, gli sviluppatori intenzionati a ritagliarsi nuove opportunità sul Web e disposti a farsi un viaggio al Moscone Center di San Francisco.

AAAA Google cerca sviluppatori WebBattezzata Google I/O Web Forward, è la nuova occasione per apprendere tutto sulla grande G: "Web-inoltrate le vostre idee a Google I/O. Trascorrete due giorni imparando a costruire applicazioni con Google e le open web technologies", questo il messaggio che troneggia sulla homepage dell'iniziativa.

Gli strumenti per svolgere il tema? Sono indicati nel sottotitolo: AJAX & JavaScript, Maps & Geo, Social applications, APIs & Tools, Mobile. Tutti attrezzi di cui la grande G è accanita sostenitrice da tempo e dei quali una nutrita lista di speaker specializzati si sta preparando a parlare.
I colossi della rete hanno ingaggiato una battaglia per conquistarsi i cuori e le menti degli sviluppatori, per spingerli a lavorare sulle proprie applicazioni e sulle proprie piattaforme: Google sta lavorando per edificare un ecosistema che alimenterebbe il motore di advertising.

Lecito sospettare che si tratti di una mossa strategica, diretta contro grandi player del calibro di Microsoft o Adobe? A fugare ogni dubbio pensa il product manager di Google, Tom Stocky: "Stiamo solo promuovendo il Web come piattaforma", spiega sul Financial Times.

Il gigante di Mountain View torna ad incoraggiare la voglia di sviluppare su una piattaforma collaborativa nata solo due anni fa e che a forza di fork oggi conta un numero di child process sterminato: oltre all'elenco ufficiale, basta guardare questa ricerca per aver idea di quanti progetti siano custoditi sotto code.google.com.

Marco Valerio Principato
8 Commenti alla Notizia AAAA Google cerca sviluppatori Web
Ordina
  • Tre AAA bastano e avanzano...
    A bocca aperta
    non+autenticato
  • In Italia i giovani non vogliono allontanarsi 1km da casa per lavorare... pensare a San Francisco mi sembra quasi ridicoloA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: mah
    > In Italia i giovani non vogliono allontanarsi 1km
    > da casa per lavorare... pensare a San Francisco
    > mi sembra quasi ridicolo
    >A bocca aperta

    Pagami il biglietto e il soggiorno e sono già li.
    Chi sei P.S.?
    non+autenticato
  • si capisce che interessa a molti questa notizia
    non+autenticato
  • Si capisce invece che quando c'è da sparare cazzate tutti scrivono, mentre quando si chiede competenza e professionalità, tutti si tirano indietro.
    Un po come nel mondo reale del resto.........
    non+autenticato
  • - Scritto da: Argagno
    > Si capisce invece che quando c'è da sparare
    > cazzate tutti scrivono, mentre quando si chiede
    > competenza e professionalità, tutti si tirano
    > indietro.
    > Un po come nel mondo reale del resto.........

    lol quoto
    non+autenticato
  • - Scritto da: Argagno
    > Si capisce invece che quando c'è da sparare
    > cazzate tutti scrivono, mentre quando si chiede
    > competenza e professionalità, tutti si tirano
    > indietro.
    > Un po come nel mondo reale del resto.........

    E se uno oemsa di avere competenza e professionalità, credi che stia quì a scrivere'' :/ magari sta gia prenotando il volo....
    non+autenticato
  • Sai com'è su questo sito è fondamentale sparare a zero su linux, apple microsoft turnando periodicamente e prediligendo taluni bersagli.
    Sono amate le scaramuccie e le sparate anti quello o quell'altro, in puro stile italiano.
    Un groviglio inconcludente di frasi e opinioni inutili di un'utenza altrettanto inutile e passiva che promuove un credo senza sapere esattamente di cosa parla.
    L'importante è la faida tra winari, macachi e linari.
    Quelli che postano per lo più sono ignoranti in materia, con medio/grande conoscenza tecnica e scarsa conoscenza accademica, altrimenti perderebbero tempo in altra maniera, magari sviluppando linux (faccio un esempio) in maniera attiva invece di spararle denotando attenzione più alla facile critica e al nervosismo semantico e sintattico che ai reali bisogni dell'utente.
    Gente che non ha studiato l'informatica, che ha la presunzione di conoscerla perchè ha toccato due righe di codice nel doposcuola o conosce questo o quel linguaggio.
    Chi invece è nel settore, si è fiondato su notizie come questa o come una simile riguardante microsoft in home page perchè sa che lì può trovare un buon posto di lavoro.
    Io per primo ho maledetto di non aver terminato la specialistica in informatica,che è importante, altrimenti avrei fatto di tutto per avere l'occasione di emergere in due aziende così grosse.
    Un saluto e un abbraccio a tutta la gente, anche non accademicamente preparata, ma che sa cosa sia l'informatica (e si è fatta il mazzo per studiarla anche non all'università ma con serietà e metodo) questa meravigliosa scienza, e un augurio di trovare lavoro e farsi valere soprattutto all'estero, per dimostrare che al di là delle discussioni sui sistemi operativi, gli informatici italiani esistono e sono gente più che preparata.
    non+autenticato