Lo sviluppo d'impresa passa per l'innovazione

La sfida per la crescita dell'Azienda Italia passa per la Toscana. E Firenze Tecnologia raccoglie il guanto e ne discute a Innovation Forum 2008

Milano - Si terrà il prossimo 14 marzo alle ore 15:30 la tavola rotonda sul tema La sfida italiana: Ict per la competitività e lo sviluppo sostenibile, organizzata in occasione del Innovation Forum 2008 in corso di svolgimento nel capoluogo lombardo. L'evento, organizzato da IDC, è "unáimportante appuntamento per consolidare la community degli innovatori eástimolare l'interazione fra i nuovi soggetti del technology transfer".

Firenze Tecnologia, l'azienda speciale della Camera di commercio fiorentina, rappresenterà nell'occasione la Toscana, grazie alla presenza dell'amministratore delegato, Giovanni Nebiolo, che partecipa in qualità di relatore.

"La nostra mission è favorire l'innovazione soprattutto attraverso la connessione tra impresa e ricerca", ha spiegato Nebiolo: per farlo, Firenze Tecnologia ha messo a punto Spi-Rit, acronimo di Servizi Per l'Impresa, Ricerca e Innovazione Tecnologica, un'applicazione che "consente di individuare le competenze scientifiche necessarie all'impresa per avviare processi di innovazione" attraverso "tecnologie all'avanguardia in fatto di text mining e information retrieval" e "fornendo un sistema innovativo di indicizzazione, di analisi linguistica e di clustering automatico delle informazioni trovate".
Alla tavola rotonda partecipano anche Roberto Bellini, presidente AICA sezione Milano; Ezio Casati, assessore attività produttive provincia di Milano; Ernesto Gismondi, presidente Artemide; Francesco Casoli, presidente esecutivo Elica e senatore della Repubblica; Alfonso Fuggetta, amministratore delegato Cefriel Politecnico di Milano; Giorgio De Michelis, università di Milano-Bicocca; Fabio Lazzerini, amministratore delgato Amadeus; Mario Moretti Polegato, presidente Geox.