Se il sindaco denuncia Wikipedia

Alessio Papini, presidente Associazione Dottori di Ricerca di Firenze, commenta in una lettera la denuncia del sindaco di Firenze contro Wikipedia di cui PI ha parlato nei giorni scorsi

Firenze - La notizia della querela presentata dal Sindaco di Firenze e dall'Assessore Cioni contro Wikipedia, in merito a una notizia notoriamente falsa comparsa in una voce a lui dedicata dell'enciclopedia on line, mi ha lasciato molto preoccupato.

Wikipedia è una benemerita iniziativa che mira a creare una banca dati in forma di enciclopedia, accessibile a tutti in qualsiasi parte del mondo (in molte lingue diverse). Una iniziativa come questa è possibile solo se realizzata dagli utenti stessi su base cooperativa e volontaria. Milioni di volontari compilano quindi le voci della Wikipedia e il risultato è strabiliante. Le descrizioni sono in moltissimi casi estremamente approfondite e Wikipedia è ormai il punto di partenza di quasi tutti gli approfondimenti culturali. Anche gli studenti liceali e universitari ne fanno ormai amplissimo uso. Nuovi strumenti analoghi stanno per comparire sul web che metteranno a disposizione di tutti testi tecnici liberi e gratuiti creati da volontari secondo un modello cooperativo.

Questo modello presenta naturalmente delle pecche, come il fatto che chi compila le voci della Wikipedia in qualche caso può essere impreciso, fallace o anche malizioso, come probabilmente è accaduto nel caso che ha fatto arrabbiare il Sindaco di Firenze.
La questione che pongo è la seguente: è giusto per un sentimento di rivalsa in parte giustificato da un punto di vista personale, creare un precedente giudiziario che rischierebbe di affossare un'opera di enorme importanza come wikipedia? Non sorprende che a compiere un gesto di questo tipo sia proprio un amministratore pubblico che dovrebbe vedere con favore iniziative che rendano la cultura a disposizione di tutti?

Grave è anche l'affermazione dell'Assessore Cioni, cointestatario della querela, che afferma che i soldi che riuscirà a ricavare dall'azione legale li regalerà ai bambini dell'Eritrea. Forse ai bambini dell'Eritrea farebbe molto più comodo avere a disposizione una grande enciclopedia on line a loro disposizione gratuitamente.

Wikipedia è uno dei più importanti contenuti che potrebbero essere a disposizione di tutti coloro che non si possono permettere biblioteche o accesso a costosi database privati.
Questa azione giudiziaria non cozza forse pesantemente con l'iniziativa "One laptop per child" pubblicizzata dalla stessa Amministrazione Comunale (Firenze prima città europea ad aderire all'iniziativa)?

Alessio Papini
presidente Associazione Dottori di Ricerca di Firenze
90 Commenti alla Notizia Se il sindaco denuncia Wikipedia
Ordina
  • mi è caduto l'occhio sulla notizia , mi sono incuriosito ed ho letto i vari commenti .
    essendo questo un sito libero a commenti e risposte i ogni genere mi sono iscritto solo x poter scrivere alcune cose in merito . . .
    si può affermare che alcuni sindaci siano incompetenti e operino in modo deleterio x le proprie città, altra questione è dire che siano tutti in malafede( x non usare altri termini).
    si possono esprimere giudizi negativi su Wikipedia, rimane il fatto che x molti utenti rimane una fonte preziosa e di un certo valore, sia x esigenze lavorative che x esigenze di informazione( il mio caso).
    da parte mia ho trovato molte nozioni utili ( sull'utilizzo di alcuni software o semplicemente su date e cast di produzioni cinematografiche) anche solo di cultura generale come l'approcio e l'approfondimento di culture orientali dei secoli scorsi.
    vedo normale che chi deve gestire un "treno" di nuove informazioni ogni gg si sente moralmente responsabile di cio che viene riportato ed è impossibile pretendere che le ntizie vengano rimosse o corrette in tempo reale.
    gli admin si consultano e hanno premura di verificare attraverso loro reti di info. . .
    cmq, la cosa peggiore che ho notato in queste risposte è che da bravi italiani ci prendiamo troppo sul serio.
    basta con : io denuncio quello e quell'altro , la mia dignità è meglio della tua, questo fa schifo e quello è peggio e io lo so e tu no.
    x non parlare dei toni , certe parole servono ad accendere la discussione ma non a risolverla. . .
    cerchiamo di ridere e passar sopra a certe cose, cerchiamo di commentare le notizie in base ad informazioni certe così da far ognuno la ns parte ed essere magari veramente d'aiuto x qualcuno . . .non penso che tutti siano avvocati e sappiano x certo quello che scriviano nei commenti.
    conoscete l'autoironia ? quella cosa che ci fa andare avanti senza che la troppa, ed a volte fasulla serietà, della società ci possa danneggiare?   

    PS: un pensiero nasce già corrotto e malato xchè partorito dall'uomo . . .si ammala e si aggrava quando viene mostrato con altri uomini . . . muore quando questi credono di farlo proprio . . .
  • - Scritto da: jasone
    > mi è caduto l'occhio sulla notizia , mi sono
    > incuriosito ed ho letto i vari commenti
    > .
    > essendo questo un sito libero a commenti e
    > risposte i ogni genere mi sono iscritto solo x
    > poter scrivere alcune cose in merito . .
    > .
    > si può affermare che alcuni sindaci siano
    > incompetenti e operino in modo deleterio x le
    > proprie città, altra questione è dire che siano
    > tutti in malafede( x non usare altri
    > termini).
    > si possono esprimere giudizi negativi su
    > Wikipedia, rimane il fatto che x molti utenti
    > rimane una fonte preziosa e di un certo valore,
    > sia x esigenze lavorative che x esigenze di
    > informazione( il mio
    > caso).
    > da parte mia ho trovato molte nozioni utili (
    > sull'utilizzo di alcuni software o semplicemente
    > su date e cast di produzioni cinematografiche)
    > anche solo di cultura generale come l'approcio e
    > l'approfondimento di culture orientali dei secoli
    > scorsi.
    > vedo normale che chi deve gestire un "treno" di
    > nuove informazioni ogni gg si sente moralmente
    > responsabile di cio che viene riportato ed è
    > impossibile pretendere che le ntizie vengano
    > rimosse o corrette in tempo
    > reale.
    > gli admin si consultano e hanno premura di
    > verificare attraverso loro reti di info. . .
    >
    > cmq, la cosa peggiore che ho notato in queste
    > risposte è che da bravi italiani ci prendiamo
    > troppo sul
    > serio.
    > basta con : io denuncio quello e quell'altro , la
    > mia dignità è meglio della tua, questo fa schifo
    > e quello è peggio e io lo so e tu
    > no.
    > x non parlare dei toni , certe parole servono ad
    > accendere la discussione ma non a risolverla. . .
    >
    > cerchiamo di ridere e passar sopra a certe cose,
    > cerchiamo di commentare le notizie in base ad
    > informazioni certe così da far ognuno la ns parte
    > ed essere magari veramente d'aiuto x qualcuno .
    > . .non penso che tutti siano avvocati e sappiano
    > x certo quello che scriviano nei
    > commenti.
    > conoscete l'autoironia ? quella cosa che ci fa
    > andare avanti senza che la troppa, ed a volte
    > fasulla serietà, della società ci possa
    > danneggiare?
    >
    >
    > PS: un pensiero nasce già corrotto e malato xchè
    > partorito dall'uomo . . .si ammala e si aggrava
    > quando viene mostrato con altri uomini . . .
    > muore quando questi credono di farlo proprio .
    > .
    > .


    bravo adesso la aspettero' per la prossima conferenza sul tema "filosofia spicciola e frasi fatte"
  • hai fatto centro : ADORO la filosofia spicciola . . . ma adoro anche prendere la vita con serenità e leggerezza
  • Perché quale motivo dico ciò?
    Perché wikipedia, pensate, RIVELA nientepopòdimenoché il segreto finale del culto di Scientology, segreto che può essere appreso SOLO da adepti che abbiano raggiunto e superato un certo grado di evoluzioe spirituale. Chi ne venisse a conoscienza prima di tale traguardo, poveretto, potrebbe anche... MORIRE!!! Sorpresa Proprio come successe a mio cugg... ehm... al pioniere Hubbard quando apprese tali segreti per primo! SorpresaSorpresaSorpresa
    Quindi, gente, che non vi salti MAI in mente di leggere ciò che è scritto in questa pagina:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Scientology

    Uomo avvisato...

    PS. Rispondo in anticipo a Nilok: prego per la pubblicità gratuita.
    non+autenticato
  • Alcuni combattono con la popolazione per affermare diritti sacrosanti, altri mandano i controlli nelle fabbriche di riciclo del materiale (e che quindi fanno una cosa utile a tutti oltre che a se stessi) per costringerle a spostarsi e quindi edificare VILLETTE!
    Quindi, non e' il mezzo il problema ma il modo... le cose vengono gestite bene e rendono, gestite malamente fanno solo danni.
    Wiki non ne e' esclusa...e lo sostiene persino il suo fondatore.
    non+autenticato
  • Ave.

    Continua la sommossa popolare contro wikkiwikki.

    Peccato! Spero che si metta a posto e diventi quello che originariamente avrebbe dovuto essere una VERA Enciclopedia online FREE.

    A presto
    Nilok
    Nilok
    1925
  • perchè?
    Non è così?
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • Certo, perchè infatti è colpa di Wikipedia se ci sono i vandali, gli spammer e quant'altro.......

    Ma vaff... ..
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • I pochi eletti che tu dici possono al più bloccare alcune pagine calde per un tot di giorni o per la durata di un evento di vita reale.

    Esistono poi blocchi su più livelli, e alcuni impediscono solo la modifica a chi è anonimo (non loggato) o registrato da meno di 3-4 gg (spostamenti di pagine).

    I blocchi sono - guarda caso... sarà un caso? - attivi solo nelle pagine la cui cronologia è pesantemente vandalizzata... e altro caso... da Anonimi... che grazie a dio o chi per esso sono una minima percentuale delle pagine disponibili.

    Se poi a te in prima persona scoccia non poter modificare la pagina di Berlusconi/Prodi in modalità anonima... beh... prenditela con i vandali, non con i "pochi eletti" di cui sopra.

    QUESTI sono fatti che TU non puoi controbattere, se non sentendoti offeso e prendendotela perchè a quel paese ti ci mandano...

    e vaaaa, e vaaas... sapessi quanta gente che ce staaaa...
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • ... sapessi quanta gente che ce staaa...

    ma non sei ancora andato?

    [ENCICLOPEDIA LIBERA] =/= [A DISPOSIZIONE DI OGNI CRETINO CHE GLI GIRANO I 5 MINUTI E VUOLE CAMBIARE LE COSE A SUO PIACIMENTO]

    Ci sono delle regole, entro le quali tutti possono fare tutto.

    Anche bar e ristoranti sono luoghi pubblici e per questo liberi, ma non puoi andarci nudo o con un'arma in mano (No, nemmeno se hai il porto d'armi o ogni cavillo che ti viene in mente).

    Le chiese/sinagoghe/moschee sono luoghi pubblici (oltre che di culto), ma se provi ad andare contro le loro regole, ti invitano più o meno gentilmente all'uscita.

    In Italia c'è libertà di stampa e informazione (ahimè discutibile punto)... ma non è permesso imbrattare muri o metropolitane nemmeno se sei iscritto all'albo dei giornalisti.

    MORALE: ci sono delle regole in ogni cosa che ognuno fa. E se non riesci a capirlo, e ti attacchi al significato etimologico di "libero", non sei altro che come tutti quelli che pensano che "software free" significhi "softuer a gggratis": cioè un disadattato.

    Civuddì
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • [Citation needed]

    Siamo alla fiera del luogo comune?? o a quella del precotto

    (Per citare P.Venkman in Ghostbusters)

    Basta, sei una perdita di tempo.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • Cioni è un politico della peggior specie... di quelli con le mani in pasta come si suol dire
    non+autenticato
  • ... che possiede tutte le principali aziende che partecipano
    agli appalti pubblici...

    ... si dice ...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)