Maniaco p2p tra i tecnici di Lucas

Catturato dal Lato Oscuro

Roma - Da tempo a caccia dell'origine delle copie pirata di trailer e film prodotti dalla propria casa di produzione, George Lucas può ora consolarsi: i suoi investigatori hanno individuato un tecnico di Lucasfilm maniaco del p2p e dedito in più occasioni alla divulgazione online di materiali protetti e ufficialmente non ancora disponibili per la pubblica visione.

In particolare un assistente di produzione avrebbe realizzato un'intera copia pirata di "Star Wars Episodio II: Attacco dei Cloni" e l'avrebbe pubblicata sulla rete. Ma le accuse contro Shea O'Brien Foley riguardano anche una serie di altre operazioni di divulgazione non autorizzata, comprensive di effetti speciali, storyboard, file e immagini digitali delle produzioni Lucasfilm.

Ora l'uomo attende un processo e potrebbe uscire solo dietro cauzione di 200mila dollari.
Il sito di Lucasfilm è qui
TAG: p2p
13 Commenti alla Notizia Maniaco p2p tra i tecnici di Lucas
Ordina
  • Hei la mania della copia a tutti i costi ci ha contagiato negativamente.

    Tecnicamente il film copiato è una ciofeca rispetto all'originale, non vale la pena nemmeno di sprecare 1000 lire per la custodia del CD che lo deve contenere.

    Eticamente è sbagliato: il DVD è un prodotto completo, è piu' di un film, è un'esperienza, è giusto comprare il DVD a chi ha investito soldi e denaro per realizzare un film.

    Lo stesso vale per la musica?
    Quasi, accetto di pagare 30 euro per un DVD che mi puo' intrattenere 10 ore (film in italiano, film in inglese, poi con spiegazione del regista, poi contunuti speciali) ma pagarne 20 per un prodotto che dura 45 minuti è troppo.

    non+autenticato
  • guarda che se compro un cd mi intrattiene per
    piu' di 45 minuti, almeno che tu non compri
    CD "usa e getta".

    Penso che sia giusto comprare CD originali,
    non penso che sia giusto pagarli 20 euro o piu'
    per garantire che all'autore vengano versato il
    giusto compenso di 2/3 euro.

    A quel punto troverei piu' giusto copiarmi il cd
    e versare direttamente i 2/3 euro all'autore
    per "legalizzarlo" !!!
    non+autenticato
  • Mah... andare al cinema non costa più di 10 euro, preferisco vedere tre volte un film in sala che comprarmi un DVD...

    Più che altro perchè in DVD si trovano praticamente solo grosse produzione di cassetta, che già sono una palla per conto loro, figuriamoci i "contenuti speciali"...

    E' sempre la stessa minestra mescolata e riscaldata più volte... chi me lo fa fare di spendere 30 euro per film genralmente insulsi, impacchettati con un po' di intervistine, giochini e documentarini, con il "grande bonus" della multilingua... in generale fa sempre molto piacere poter vedere un film in in lingua originale, ma di godermi la recitazione originale di Will Smith o Gwyneth Paltrow non ne sento proprio il bisogno...

    Diverso sarebbe se si trovassero in DVD delle edizioni critiche di classici cinematografici, che potrebbero sfruttare tutto quello spazio per inserire contributi interessanti e non fuffa, e che avrebbero anche un vero valore d'archivio (ditemi la verità, ma ci tenete davvero a conservarvi in casa su un supporto incorruttibile "C'è posta per te?")...

    Un dvd di un film di Truffaut o Welles, con versione in lingua originale, scene tagliate, sceneggiatura in pdf, locandine e materiale d'archivio me lo comprerei anche a 50/60 euro; il DVD di Nine Months, anche se costasse come un caffè... preferirei prendere un caffè in più! Sorride
    non+autenticato
  • > Un dvd di un film di Truffaut o Welles, con
    > versione in lingua originale, scene
    > tagliate, sceneggiatura in pdf, locandine e
    > materiale d'archivio me lo comprerei anche a
    > 50/60 euro; il DVD di Nine Months, anche se
    > costasse come un caffè... preferirei
    > prendere un caffè in più! Sorride

    De gustibusOcchiolino
    non+autenticato


  • - Scritto da: iL lordo
    > Hei la mania della copia a tutti i costi ci
    > ha contagiato negativamente.

       Se lo vedi come un contagio... Per me è una necessità. Per la passione che coltivo non posso certo permettermi 50000 lire a DVD anche se pieno di extra (di cui non mi frega proprio niente).

    > Tecnicamente il film copiato è una ciofeca
    > rispetto all'originale, non vale la pena
    > nemmeno di sprecare 1000 lire per la
    > custodia del CD che lo deve contenere.
       
       Questa te la potevi risparmiare, non sai neanche di cosa stai parlando. Una copia di un DVD a SVCD è praticamente indistinguibile (ovviamente se fatta bene) dato che entrambi i formati sfruttano l'MPEG-2 e la sostanziale differenza è nell'audio che nel SVCD è un misero stereo 2.0 (ma quanti DVD hanno un audio così o dolby 5.1 mal registrati).

    > Eticamente è sbagliato: il DVD è un prodotto
    > completo, è piu' di un film, è
    > un'esperienza, è giusto comprare il DVD a
    > chi ha investito soldi e denaro per
    > realizzare un film.

       Giusto ma perchè le Majors vogliono persuire gli stessi errori commessi con la musica; 50-60000 lire o l'equivalente in ? non sono giustificati dai contenuti, che spesso anche per gli amanti degli extra son o esigui (un trailers, quattro notizie in croce e le lingue; tu guardi il film in tedesco o con i sottotitoli in croato o in arabo?)

    > Lo stesso vale per la musica?
    > Quasi, accetto di pagare 30 euro per un DVD
    > che mi puo' intrattenere 10 ore (film in
    > italiano, film in inglese, poi con
    > spiegazione del regista, poi contunuti
    > speciali) ma pagarne 20 per un prodotto che
    > dura 45 minuti è troppo.
    >
       E' troppo comunque; è i risultati si vedono.
    non+autenticato
  • ... volete che qualcun sganci pilla per un pollo che si è lasciato beccare?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Hard
    > ... volete che qualcun sganci pilla per un
    > pollo che si è lasciato beccare?

    Io si...
    Il film non l'ho scaricato perchè l'ho visto al cinema (inbucandomi sensa pagare il biglietto) e non mi è nemmeno piaciuto ma se ci fosse una campagna grossa per asistere questo divulgatore clandestino e se sapessi che lui non ci ha guadagnato dalla vicenda   io contribuirei.
    non+autenticato
  • Se ogni persona che ha scaricato il film mettesse tipo 2-3 euro, chissà se gli sipotrebbe dare una mano consistente ad uscire...
    non+autenticato
  • Io invece i 2-3 euro preferirei darli a George Lucas, per compragli il film, visto che e' lui l'autore...

    - Scritto da: Max Murdock
    > Se ogni persona che ha scaricato il film
    > mettesse tipo 2-3 euro, chissà se gli
    > sipotrebbe dare una mano consistente ad
    > uscire...
    non+autenticato
  • Perchè invece la metà nonli dai a me?
    Io di certo non li spreco in lusso!

    Mi servono per sopravvivere (me e la mia famiglia)
    non+autenticato
  • - Scritto da: poveraccio w PC
    > Perchè invece la metà nonli dai a me?
    > Io di certo non li spreco in lusso!
    >
    > Mi servono per sopravvivere (me e la mia
    > famiglia)

    + che altro gli diamo i soldi, esce e poi se viene condannato (e cosi' sara') ?
    non+autenticato

  • - Scritto da: poveraccio w PC
    > Mi servono per sopravvivere (me e la mia
    > famiglia)

    Azz, non hai da mangiare ma hai da collegarti a internet? potenza della telematicaOcchiolino
    non+autenticato
  • allora vai a lavorare, e non cazzeggiare coi divx..

    non+autenticato