markvp

Ambiente, Xerox dice cosa fare

Il gigante di stampanti e fax aiuta ad ottimizzare il numero delle periferiche. E crea un programma specifico che dice quante toglierne, quale impatto hanno sull'ambiente e quanto si risparmia

Roma - Intervenire sulle stampanti per aiutare l'ambiente? Č l'idea di Xerox, che ha realizzato un particolare applicativo dal quale non solo si apprende quante stampanti e fotocopiatrici di troppo sono in circolazione, ma anche quanto migliora l'ambiente per ogni modifica apportata al proprio parco macchine seguendo i suggerimenti del programma.

Dalle ricerche condotte da Xerox emerge che stampanti e simili sono realmente al lavoro per tempi compresi tra l'1 e il 2 per cento del proprio lifecycle. Ne deriva che le aziende potrebbero risparmiare tra il 20 e il 30 per cento delle spese ridimensionando il parco stampanti ad un numero ottimale.

Ecco dunque nascere il Sustainability Calculator, che calcola e visualizza - tra l'altro - i cambiamenti ambientali derivanti da una variazione imposta al ciclo di vita di questi irrinunciabili strumenti di lavoro, comprese emissioni di gas, consumi energetici, rifiuti solidi e impiego di acqua e aria.
Xerox e ambiente, sustainability calculator


Per le grandi organizzazioni, Xerox ha creato una versione dell'applicativo analoga a quella a disposizione del pubblico, ma più evoluta e particolarmente flessibile.

Con il contributo di organizzazioni che recuperano l'elettronica di consumo - sempre che la clientela sia consapevole dell'opportunità e la colga - il vantaggio per l'ambiente è assicurato: "Il servizio che offriamo è pensato per garantire efficienza. Inefficienza equivale a perdite, il che, tipicamente, ha un impatto sull'ambiente", dice Patty Calkins, vice president della divisione Ambiente, Salute e Sicurezza di Xerox.

L'azienda ha in passato già dimostrato interesse per l'ambiente: può vantare riconoscimenti conferiti dall'Environmental Protection Agency (EPA).

Marco Valerio Principato

(fonte immagine)
1 Commenti alla Notizia Ambiente, Xerox dice cosa fare
Ordina
  • cominciassero a risolvere il problema delle cartucce, costano troppo, hanno imballaggi imbarazzanti, una volta usate è difficile riciclarle come cartucce e impossibile farlo come rifiuto di plastica.
    le cartucce non servono, basterebbero delle comode vaschette, incorporate o esterne, dove versare l'inchiostro. pensate che l'ambiente ci guadagnerebbe poco? dite che ci perderebbero le aziende che fanno stampanti? ma allora fanno inchiostro, se guadagnano su quello. facciamo fare le stampanti a chi ci sa fare.
    una stampante open sarebbe la cosa migliore, ma tra il dire e il fare ...
    non+autenticato