2010 Toscana tutta broad band

C'è da sperarci a leggere il bando della Regione Toscana

Firenze - L'Italia non brillerà in materia di banda larga ma ci sono alcune regioni che tentano di portare avanti i progetti di connettività richiesti a gran voce da utenti privati ed imprese. Tra questi la Regione Toscana che con un nuovo bando di gara punta alla copertura totale in broad band del territorio regionale.

Domani in un incontro a Firenze si tireranno le somme del bando che ha permesso di assegnare i lavori di copertura nelle 10 province toscane, a fronte di un investimento di 20 milioni di euro.

All'incontro di domani, che si terrà alla sala congressi del Monte dei Paschi di Siena a Firenze (via Pecori 6) a partire dalle 11,30, i rappresentanti delle regioni e degli operatori interessati tracceranno il quadro degli interventi previsti e degli obiettivi che si intendono raggiungere.
Alle 13 ci sarà anche una conferenza stampa riassuntiva col presidente della Regione e le imprese coinvolte.
2 Commenti alla Notizia 2010 Toscana tutta broad band
Ordina
  • Breve parentesi, in Toscana hanno promesso banda larga a tutti anche nei luogi turistici e negli agriturismi. Dopo alcuni anni ecco i risultati: contratti con operatori wifi che stabiliscono da soli i prezzi dell'abbonamento e la regione li finanzia e li appoggia senza contraddirli (con i nostri soldi).
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 19 giugno 2009 23.40
    -----------------------------------------------------------
  • Mi chiedo se davvero riusciranno nell'impresa, anche se resta da chiarire cosa s'intenda con "copertura totale". Sì, perché il concetto sembra chiaro, ma spesso nell'applicazione subisce menomazioni.

    Abito in una zona dove la "banda larga" è disponibile, nessun problema ad ottenere una linea da 7 Mbps dai principali operatori. Per almeno altri 2 km. Sì, perché a 2 km da qui (in zona residenziale, aree ampiamente urbanizzate, pianura), al cambio di distretto telefonico, le ADSL spariscono, nessuna possibilità di avere il collegamento.
    Tanto che quando ho cercato una nuova casa, ho dovuto evitare quartieri anche graziosi, con splendidi giardini, ma dove Internet non esiste. Fino al 2010? Chissà.

    ~ Lou