Nokia 6300i, il VoIP č servito

Il colosso finlandese lancia un telefonino dotato di client VoIP con un prezzo abbordabile. Potrebbe sdoganare la telefonia su Internet ad un pubblico di massa

Roma - Anche nel futuro della comunicazione mobile la telefonia su Internet è destinata ad avere un ruolo di fondamentale importanza. E Nokia sembra voler dimostrare di esserne perfettamente consapevole presentando il nuovo modello 6300i, una variante in salsa VoIP del già esistente 6300.

Nokia 6300i, il VoIP è servitoLa peculiarità del nuovo cellulare - che sfoggia una scocca in acciaio inox - è infatti la possibilità di ricevere ed effettuare telefonate sia sulle reti mobili con tecnologia GSM che in modalità VoIP mediante l'applicazione software a bordo dell'apparecchio che sfrutta la connettività WiFi (utilizzabile anche per navigare in Internet). E già all'interno della rubrica è possibile suddividere i contatti in numeri fissi, mobili e VoIP, per classificare immediatamente le chiamate.

L'apparecchio è un terminale GPRS/EDGE con sistema operativo Symbian Serie40 dotato di display TFT da 2 pollici, risoluzione QVGA a 16 milioni di colori, fotocamera da 2 Megapixel, memoria interna di 30 MB espandibile con schede microSD, connettività Bluetooth 2.0 + EDR, player multimediale e radio FM stereo integrata.
Il Nokia 6300i sarà commercializzato a partire dal mese prossimo ad un prezzo che dovrebbe attestarsi intorno ai 175 euro. Un costo tutto sommato appetibile per portare la tecnologia VoIP ad un vasto bacino d'utenza.