Dario Bonacina

Dialer, Telecom imputabile per frode?

Un Giudice di Pace di Firenze parla di ricettazione e frode informatica. L'analisi dell'Osservatorio legale di ADUC

Firenze - Frode informatica, ricettazione e omessa denuncia. Accuse piuttosto gravi, quelle che pendono sul capo di Telecom Italia, ipotizzate dal Giudice di Pace di Firenze, chiamato a pronunciarsi in merito al ricorso presentato da un utente su una bolletta telefonica che includeva chiamate indesiderate ad un numero a sovrapprezzo. Sono reati che restano nella sfera delle ipotesi in quanto si è trattato di una causa civile, ma potrebbero però motivare un'azione di ben altre proporzioni da parte dei consumatori.

In questa fattispecie, l'utente ha presentato ricorso dinanzi al Giudice di Pace dopo essersi visto recapitare dalla compagnia telefonica una bolletta al cui ammontare concorrevano chiamate per un importo di 70 euro verso numerazioni 899 (attribuite a Eutelia e Teleunit), generate da un dialer installatosi sul PC in modo fraudolento. Il giudice si è limitato a condannare Telecom Italia al rimborso della cifra e al pagamento delle spese sostenute per il ricorso.

"Una sentenza rilevante - sottolinea Antonella Porfido, consulente legale ADUC e collaboratrice dell'Osservatorio Legale dell'Associazione - che conferma quanto andiamo sostenendo da tempo, e cioè che Telecom Italia è complice interessata di tutte le truffe perpetrate ai danni di migliaia di utenti con i cosiddetti numeri speciali".
"Il gestore - osserva ancora Porfido - non aveva affatto escluso che quel traffico addebitato all'utente fosse il frutto di un'azione fraudolenta dei dialer, ma nonostante tale considerazione, aveva attribuito all'utente l'onere di adottare tutti i possibili e necessari accorgimenti volti a prevenire queste condotte fraudolente (come ad esempio l'attivazione della linea ADSL) e l'obbligo di provvedere al pagamento della complessiva fatturazione, dal momento che in seguito alle verifiche effettuate, non risultavano anomalie".

Secondo il Giudice di Pace, nel momento in cui il gestore telefonico richiede il pagamento anche di quel traffico telefonico sulla cui legittimità nutre anche il minimo dubbio allora si potrebbe configurare a carico dell'operatore il reato di ricettazione in relazione all'articolo 640-ter c.p., relativo alla frode informatica.

Il consulente legale di ADUC sottolinea inoltre che "il non avere provveduto ad inoltrare alcuna denuncia alla Procura della Repubblica competente, una volta constatato il carattere sospetto di una parte del traffico telefonico effettuato da un utente, potrebbe comportare a carico dei legali rappresentanti delle società l'accusa di commissione del reato di cui all'articolo 362 c.p. (ovvero l'omessa denuncia, da parte di incaricato di pubblico servizio, di un reato del quale ha avuto notizia nell'esercizio, oppure, a causa dell'esercizio delle proprie funzioni)".

A favore di una maggiore trasparenza e contro l'atteggiamento di Telecom Italia si è pronunciato il capolista dei Socialisti alla Camera Riccardo Nencini, secondo cui spetta alle forze politiche il compito di "controllare il comportamento di chi gestisce servizi pubblici e far sì che si innesti un circuito virtuoso nel loro rapporto con i cittadini".

Dario Bonacina
39 Commenti alla Notizia Dialer, Telecom imputabile per frode?
Ordina
  • nel passare da Telecom a Tele2 come unico gestore, sono stato tre mesi circa senza ADSL ed ho usato la linea normale con un abbonamento a PRemium tin numero verde 70...
    Ho ricevuto l'ultima bolletta Telecom di euro 700 composta da 70 euro di mie telefonate ed il resto di telefonate ai numeri 899.. 166 ecc.
    Per mia fortuna nel frattempo era entrato in vigore il nuovo contratto e quindi scaduto l'addebito automatico in banca.
    Ho potuto così mandare le raccomandate di diffida suggerite dai movimenti dei consumatori ed ho pagato solo la parte di bolletta da me riconosciuta.

    Nonostante questo un servizio Telecom mi ha telefonato chiedendo di poter registrare la telefonata nella quale è stato rifatto il conteggio sulla bolletta contestata e sono saltati fuori 6 euro in più che puntualmente ho pagato.

    Ma la storia continua perchè ho ricevute richieste di pagamento dalla società incaricata dell'esazione da Telecom.
    A questa ho risposto con un fax con tutta la storia, poi per telefono, l'esattore ha detto che da Gennaio Telecom scarica i problemi sui numeri 899.. ecc che mi chiederanno i pagamenti.

    Nel frattempo ricevo bollette Tele2 con richiesta di alcuni euro (pochi per fortuna) ma con diciture preoccupanti "addebiti ripartiti".

    Ennesimo Fax come, quando finirà?
    non+autenticato
  • Disabilitare la propria utenza da tutti i numeri a valore aggiunto non costa niente ed è semplicissimo.
    Non ci sono scuse per non farlo.
    E quando l'hai fatto non c'è possibilità che ti addebitino un bel niente.
  • Forse ma, a quanto mi consta, esiste già una legge che vieta espressamente che sia attivato qualsiasi servizio a pagamento non preventivamente richiesto.

    Pertanto, non dovrebbero essere gli utenti a compiere, la sia pure semplice operazione di disattivazione, ma i fornitori di servizi telefonici a non attivarli affatto, se non esplicitamente richiesti di farlo, come prevede la legge !
    non+autenticato
  • Daccordissimo.
    Nel frattempo però disattiviamoci!
  • - Scritto da: Marco
    > Forse ma, a quanto mi consta, esiste già una
    > legge che vieta espressamente che sia attivato
    > qualsiasi servizio a pagamento non
    > preventivamente
    > richiesto.

    Quindi quando attivi una linea telefonica dovresti compilare e sottoscrivere un modulo per l'abilitazione del traffico uscente direttrice per direttrice?

    Temo tu non abbia ben compreso cosa intenda, quella legge, con "servizio".

    Sorride

    > Pertanto, non dovrebbero essere gli utenti a
    > compiere, la sia pure semplice operazione di
    > disattivazione, ma i fornitori di servizi
    > telefonici a non attivarli affatto, se non
    > esplicitamente richiesti di farlo, come prevede
    > la legge
    > !

    A parte quanto sopra... Da Giugno, se non erro, cambierà tutto: tutti gli utenti "nasceranno" disabilitati e dovranno chiedere per iscritto l'abilitazione al traffico uscente sulle varie direttrici.

    Se qualcuno ha un'agenzia viaggi si segni subito la necessità di riattivare gli 899. Molti vettori aerei e tour operator usano questa direttrice per i servizi alle agenzie... Occhiolino

    E vedremo cosa accadrà con i POS che chiamano 199 e 848... ROTFL...

    Cordiali Saluti
    Fulcrum
  • ho mandato la richiesta nel sito del 187, spero che si attivino
  • Ormai i dialer li conoscono tutti, se andate a divertirvi sui siti porno, e siete pure cosi idioti da beccarvi un dialer, non andate poi a piangere da telecom.
    Tanto la gente ormai accetta tutto, ti compare una finestra di download o di installazione di un activex??
    Ma si, premiamo OK, che ce ne frega...
    Č per colpa di questi ignoranti che internet è unio schifo e sono nati i dialer e circola una quantità enorme di spam.
    Se la gente imparasse a leggere e a connettere il cervello prima di agire, non ci sarebbero tutti questi problemi.
    non+autenticato
  • Scusa ma il tuo mi sembra un ragionamento troppo semplicistico. Hai ragione, c'e' molta gente che fa cosi' ed e' quindi in parte responsabile di quello che e' successo (anche se ci sarebbe da discutere) ma ti assicuro che a molti è capitato anche senza fare le "cavolate" che dici tu...
    Io sono una vittima di una situazione analoga. Ho la ADSL (quindi dovorei essere al sicuro dai dailer?) eppure secondo telecom ho telefonato ai numeri 899. Girando su internet si trovano tanti altri nella mia situaizone. Ovviamente non sono MAI andato su siti "sconsigliati" e non ho MAI fatto la cavolata di installare qualcosa di dubbia provenienza (altrimenti non avrei risposto).. l'unica mia colpa e' che avendo un pc vecchio con win 98 sono più vulnerabile a certi attacchi.
    Sinceramente questa non mi sembra una motivazione sufficiente per permettere a gente DISONESTA di addebitarmi dei soldi in bolletta solo perche' sono penetrati nel mio pc.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Davide Porcu
    > Scusa ma il tuo mi sembra un ragionamento troppo
    > semplicistico. Hai ragione, c'e' molta gente che
    > fa cosi' ed e' quindi in parte responsabile di
    > quello che e' successo (anche se ci sarebbe da
    > discutere) ma ti assicuro che a molti è capitato
    > anche senza fare le "cavolate" che dici
    > tu...
    > Io sono una vittima di una situazione analoga. Ho
    > la ADSL (quindi dovorei essere al sicuro dai
    > dailer?) eppure secondo telecom ho telefonato ai
    > numeri 899. Girando su internet si trovano tanti
    > altri nella mia situaizone. Ovviamente non sono
    > MAI andato su siti "sconsigliati" e non ho MAI
    > fatto la cavolata di installare qualcosa di
    > dubbia provenienza (altrimenti non avrei
    > risposto).. l'unica mia colpa e' che avendo un pc
    > vecchio con win 98 sono più vulnerabile a certi
    > attacchi.
    >
    > Sinceramente questa non mi sembra una motivazione
    > sufficiente per permettere a gente DISONESTA di
    > addebitarmi dei soldi in bolletta solo perche'
    > sono penetrati nel mio
    > pc.
    non+autenticato
  • se hai l'adsl, o hai chiamato tu il numero o ti hanno rubato i soldi.
    scegli quella che ti piace di più
  • Ha ragione? Ma tu sei fuori, Telecom riscuote soldi per conto terzi ben sapendo che in molti casi si tratta di truffe telefoniche. Dovrebbe per legge essere obbligata a disabilitare tutte le numerazioni a costo aggiunto, attivabili solo su richiesta scritta dell'utente e protette da opportuna password.
  • e pure a dire chi sono sti farabutti, perchè una gita turistica allo stabile di sti qua va fatta. pranzo al sacco, ma la spranga è in dotazione con la quaota di iscrizione.
  • ADSL = no dialer
  • Come ho già scritto prima, se hai l'adsl, come lellykelly, e lamenti 899, è un tecnico con l'accesso alle cabine che ha fatto una chiamata collegandosi per conto della tua linea, al 99%.
    non+autenticato
  • Capita che anche avendo linea e modem ADSL l'utente lasci attaccata il cavo ADSL alla presa modem dei portatili. Navigando su ADSL prende il dialer che riesce a effettuare chiamate telefoniche grazie al modem analogico incautamente lasciato collegato alla linea.
    non+autenticato
  • ok, ma qua (google) molta gente lamenta addebiti non reali, chi ha la possibilità o il dubbio di sbaglare si lamenta molto meno perchè sa che potrebbe essere colpa sua.
  • - Scritto da: ...
    > Ormai i dialer li conoscono tutti, se andate a
    > divertirvi sui siti porno, e siete pure cosi
    > idioti da beccarvi un dialer, non andate poi a
    > piangere da> telecom.

    Internet explorer, oltre ad essere vulnerabile ad una mole di exploit IMPRESSIONANTE scarica ed attiva senza avvisare (dipende dalla configurazione) controlli activex se questi sono stati firmati digitalmente come "sicuri".
    (firma digitale comprata dalle stesse aziende truffaldine che gestiscono i dialer).

    Quindi, se si usa IE ci si trova il computer impestato senza accorgersene.
    E non é detto che i dialer si becchino solo nei siti porno, é una leggenda metropolitana messa in giro dagli stessi cialtroni che li seminano, per scoraggiare la denuncia.

    Probabilmente sei in combutta con loro.
    non+autenticato
  • anche in caso di numerose condanne ci ha guadagnato lo stesso se tutti gli altri non fanno causa, ma chi fa una causa per alcune decine di euro?

    rubare poco a tanti conviene in Italia

    speriamo che con la class action le cose cambino, ovviamente non è retroattiva

    Chi ha avuto ha avuto, chi ha dato ha dato, scordammoce 'o passato, guaglio'
    non+autenticato
  • Se anche tu sei stato truffato fai come me:

    Non pagare e denuncia !

    Esigi da Telecom il dettaglio delle chiamate.
    Telecom, naturalmente é molto reticente a fornirla, naturalmente devono coprire i loro accoliti e devono scoraggiare chi denuncia.
    Richiedi di fornire immediatamente il dettaglio delle chiamate, via raccomandata.

    Rivolgiti poi ad un associazione di consumatori, ad un sindacato o ad un avvocato di fiducia e stila una denuncia per frode informatica.

    Cita il numero incriminato e cita il "fornitore di servizi" che, quasi sempre é eutelia o karupa.

    Denuncia questi signori, é un tuo diritto !
    non+autenticato
  • - Scritto da: Executor
    > Se anche tu sei stato truffato fai come me:
    >
    > Non pagare e denuncia !
    >
    > Esigi da Telecom il dettaglio delle chiamate.
    > Telecom, naturalmente é molto reticente a
    > fornirla, naturalmente devono coprire i loro
    > accoliti e devono scoraggiare chi
    > denuncia.
    > Richiedi di fornire immediatamente il dettaglio
    > delle chiamate, via
    > raccomandata.
    >
    > Rivolgiti poi ad un associazione di consumatori,
    > ad un sindacato o ad un avvocato di fiducia e
    > stila una denuncia per frode
    > informatica.
    >
    > Cita il numero incriminato e cita il "fornitore
    > di servizi" che, quasi sempre é eutelia o
    > karupa.
    >
    > Denuncia questi signori, é un tuo diritto !

    Da denuncia, per diffamazione, saresti tu...

    E' talmente "difficile" ottenere la Documentazione Integrale degli Addebiti (questo il nome corretto del "dettaglio" chiamate) che lo puoi attivare come servizio GRATUITO on-line.
    Direttamente da www.187.it o www.191.it

    Cordiali Saluti
    Fulcrum

    Cordiali Saluti
    Fulcrum
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)