Una farsa il processo DMCA contro ElcomSoft

L'FBI nega i visti ai testimoni

Roma - Continua a colpi di clamorosi avvenimenti il procedimento giudiziario che negli USA coinvolge la softwarehouse russa ElcomSoft che, come noto, ha prodotto per i mercati internazionali un software capace di bypassare le protezioni di copyright sui sistemi ebook di Adobe.

Il processo, ritenuto fondamentale per testare il Digital Millennium Copyright Act, è stato ulteriormente rinviato quando due testimoni chiave russi non sono potuti entrare negli Stati Uniti perché è stato loro negato il necessario visto.

Uno dei due è Dmitry Sklyarov, l'hacker che fu perseguito per aver realizzato un software.
2 Commenti alla Notizia Una farsa il processo DMCA contro ElcomSoft
Ordina