E sul Pinguino io rispondo a Ballmer

Un ventenne, studente e linuxaro convertito racconta la propria esperienza con il Software Libero, e quella della sua famiglia. E perché non è d'accordo con il CEO Microsoft

Roma - Caro direttore, mi permetta di replicare alle ultime affermazioni di Ballmer sul Software Libero, Open Source e in particolare su GNU/Linux e specialmente per quel che riguarda il lato desktop. E con quale titolo le chiedo questo? Con nessun titolo. Non sono né uno sviluppatore famoso, né un CEO di una qualche start up e nemmeno il responsabile ITC di una piccola azienda. Sono uno studente, poco più che ventenne che da due anni si è, mi passi il termine convertito a GNU/Linux e che ha convertito, volente o nolente tutta la famiglia: il papà piccolo artigiano che usa il computer per stampare qualche lettera e le fatture, la sorella che lo usa soprattutto per ricerche in
Internet e la posta elettronica e la mamma che lo usa per stampare documenti per la locale sezione della Croce Bianca.

Ecco la cosa che mi è risultata chiara fin da subito, checché ne dica Ballmer, è la l'esaustività e la completezza delle distribuzioni GNU/Linux. In uno, due o tre cd c'è praticamente tutto quello che una persona normale ha bisogno per essere produttiva e svagarsi con il proprio pc.

Una delle cose che mi ha stupito da subito è il fatto che in pochissimi minuti, e se si vuole anche con pochissimi clic, si installano tutti gli analoghi dei driver del mondo Win* che sotto GNU/Linux sono di norma un misto di moduli del kernel e programmi veri e propri.
Io ho iniziato due anni fa con Mandrake 7.2 e ora installo la 9.0. Ricordo che nell'installazione della 7.2 ho avuto qualche problema con la configurazione della scheda video ma tutto il resto è filato liscio, con le versioni successive nessun problema. Tra una Mandrake e l'altra ho anche installato varie versioni di Red Hat, Suse e Debian che non mi hanno lasciato del tutto soddisfatto perché Mandrake mi ha abituato troppo bene e forse perché queste ultime nascono con un orientamento lato server.

Tralasciando tutti i particolari intermedi mentre le scrivo ascolto il Beethoven da un mp3 con xmms, e questa sera con xawtv mi guarderò il Tg3 e se c'è qualche film interessante potrei anche registrarlo per poi farmi il videocd o un DivX. Se ho bisogno di una scansione di qualche documento c'è sane, quando comprerò la fotocamera digitale starò bene attento che sia supportata da Gphoto. La nuova stampante a getto d'inchiostro funziona perfettamente e non ho altre esigenze multimediali.

Per l'hardware, l'unica cosa alla quale bisogna prestare attenzione è verificare la compatibilità del kernel GNU/Linux e delle varie distribuzioni con il dispositivo che si intende acquistare, credo che almeno con l'ottanta percento dei dispositivi consumer non dia problemi con GNU/Linux.

Più per passione che per lavoro faccio il webmaster di qualche sito web. Ho imparato quel che basta su Apache, PHP e MySql e riesco a gestire siti di medie dimensioni. Il tutto quasi a costo zero, ma questo come spiegerò dopo non è la cosa più importante. Per inciso penso che con la mia attività non sarei mai in grado di pagare la licenza di un prodotto proprietario come Office o Fireworks o Illustrator.

La soddisfazione "tecnica" di avere un bel GNU/Linux installato e funzionante sta anche nel fatto di essere corazzato pur essendo nudo. Tutti possono sapere come funziona il mio GNU/Linux eppure virus e worm non si sono mai fatti vivi (confesso che rido alle spalle di tutti gli amici che si sono beccati i vari Melissa, Code Red e Nimda). Probabilemente nei programmi che uso c'è il lavoro di migliaia di persone e il mio sistema pur dipendendo da tutti non dipende da nessuno in particolare perché nessuno è indispensabile. Io mi fido di tutti questi sconosciuti perché tutti si controllano a vicenda.
522 Commenti alla Notizia E sul Pinguino io rispondo a Ballmer
Ordina
  • ma perchè si continua ad utilzzare il termine GNU/Linux?????
    RedHat, Suse, Mandrake sono GNU?????
    No!!!!
    Debian è GNU.
    non+autenticato
  • Cito dal testo appena letto: "confesso che rido alle spalle di tutti gli amici che si sono beccati i vari Melissa, Code Red e Nimda".

    Premetto che io uso windows xp pro, ma non ho nulla contro linux, anzi, mi sa che uno di questi giorni prendo una bella distro e cerco (lentamente) di dare addio al mondo di win.
    La frase letta sopra però merita una mia considerazione, basta su anni di esperienza: mai un virus, o un attacca, sono mai riusciti a prendere la mia macchina. Anzi, ma nemmeno a sfiorarla.
    Voi direte "stai troppo poco online" oppure "usi poco il pc e navigi su siti sicuri"; no, niente di più lontano dalla realtà, questa macchina sta collegata 24h/24, ed i siti che visito farebbero paura pure all'inventore della bomba H.
    Il fatto è che sono evidentemente molto più accorto ed intelligente di altri, intelligenza che evidentemente manca agli amici di chi ha redatto l'articolo.
    Ci vuole poco per rendere windows resistente ad attacchi e virus vari; non dico impenetrabile per carità, tanto c'è sempre lo stronzo che si impegna a sfondare qualunque protezione, ma io qui sono 6 anni che aspetto ancora di beccarmi un virus o un attacco che mi spazzi l'hd. Il fatto è che basterebbe poco, per molti virus o falle M$ ha rliasciato anche da ANNI le patch per proteggere il sistema operativo, ma a quanto pare la gente proprio non ne sa nulla di aggiornamenti, patch, impronte virali.
    Consiglio di leggere questo articolo, scritto dal buon Paolo Attivissimo, poi ditemi se non ha ragione:

    http://www.apogeonline.com/webzine/2002/10/22/01/2...

    secondo me, più che prendersela col sistema operativo e giustificarsi sempre dicendo "ha cannato quella schifezza di windows", bisogna cominciare a dire "oddio quanti utenti idioti esistono".

    Saluti.
    non+autenticato
  • è molto più semplice scaricare la colpa sugli altri, infondo tutti conoscono la storia della volpe e dell'uva, è più facile dire "windows non funziona", piuttosto che "io non so usare il pc perché non mi va di imparare ma voglio fare il fighetto e dico che win fa schifo"
    non+autenticato


  • - Scritto da: unodeitanti
    > Cito dal testo appena letto: "confesso che
    > rido alle spalle di tutti gli amici che si
    > sono beccati i vari Melissa, Code Red e
    > Nimda".
    >
    > Premetto che io uso windows xp pro, ma non
    > ho nulla contro linux, anzi, mi sa che uno
    > di questi giorni prendo una bella distro e
    > cerco (lentamente) di dare addio al mondo di
    > win.
    > La frase letta sopra però merita una mia
    > considerazione, basta su anni di esperienza:
    > mai un virus, o un attacca, sono mai
    > riusciti a prendere la mia macchina. Anzi,
    > ma nemmeno a sfiorarla.
    > Voi direte "stai troppo poco online" oppure
    > "usi poco il pc e navigi su siti sicuri";
    > no, niente di più lontano dalla realtà,
    > questa macchina sta collegata 24h/24, ed i
    > siti che visito farebbero paura pure
    > all'inventore della bomba H.
    > Il fatto è che sono evidentemente molto più
    > accorto ed intelligente di altri,
    > intelligenza che evidentemente manca agli
    > amici di chi ha redatto l'articolo.
    > Ci vuole poco per rendere windows resistente
    > ad attacchi e virus vari; non dico
    > impenetrabile per carità, tanto c'è sempre
    > lo stronzo che si impegna a sfondare
    > qualunque protezione, ma io qui sono 6 anni
    > che aspetto ancora di beccarmi un virus o un
    > attacco che mi spazzi l'hd. Il fatto è che
    > basterebbe poco, per molti virus o falle M$
    > ha rliasciato anche da ANNI le patch per
    > proteggere il sistema operativo, ma a quanto
    > pare la gente proprio non ne sa nulla di
    > aggiornamenti, patch, impronte virali.
    > Consiglio di leggere questo articolo,
    > scritto dal buon Paolo Attivissimo, poi
    > ditemi se non ha ragione:
    >
    > http://www.apogeonline.com/webzine/2002/10/22
    >
    > secondo me, più che prendersela col sistema
    > operativo e giustificarsi sempre dicendo "ha
    > cannato quella schifezza di windows",
    > bisogna cominciare a dire "oddio quanti
    > utenti idioti esistono".
    >
    > Saluti.


    voglio ridere quando pochi avranno win installato e il mondo della delinquenza informatica rivolgera tutto il proprio interesse verso linux.
    Forse pensano che linux sia impenetrabile? adesso è immune solo perchè quelli che fanno virus li fanno solo per win.....
    non+autenticato


  • - Scritto da: BiG_BoY
    > voglio ridere quando pochi avranno win
    > installato e il mondo della delinquenza
    > informatica rivolgera tutto il proprio
    > interesse verso linux.
    > Forse pensano che linux sia impenetrabile?
    > adesso è immune solo perchè quelli che fanno
    > virus li fanno solo per win.....

    Esatto, ci vuole ben poco a scrivere un worm per linux, forse è pure più semplice.
    Un sistema è un "signor" sistema nelle mani di un "signor" utente.
    Il problema è che tenere aggiornato Linux, applicare patch, configurare sistemi critici, è più semplice! Hai molta documentazione e file di conf a disposizione.
    Quindi sotto questi aspetti Linux è più adatto per un neofita

    PS:
    uso Debian da 7 anni
    non+autenticato
  • Linux non va' poi tanto bene come dicono, specie per chi concepisce l'informatica come un'amica di tutti i giorni, e non come un mostro da sconfiggere in piu' riprese, meditate gente meditate...
    non+autenticato
  • se non sapessi nuotare me ne starei lontano dalle piscine...

    se non sai usare un computer...


    Informatica amica? mi sembra tanto uno di quei slogan microsoft per instupidire gli utenti.

    Rendere un sistema più facile all'utilizzo ha reso più stupidi gli utenti che lo utilizzavano.
    non+autenticato
  • Ciao
    Beh, ti consiglierei di provare ad installare le ultime distribuzioni di Linux. La Mandrake è veramente banale. Su una cosa sono d'accordo: è necessario sapere dove mettere le mani per fare certe non proprio da segretaria "oca". Ma il bello dell'informatica è proprio questo: capire cosa avviene dietro la pressione di un tasto, per poi poter inventare q.sa di nuovo.
    Tieni prevente che (l'ho provato), fai prima ad installare la Mandrake sul PC di casa che XP. Vale anche se hw è un "pò incasinato". Certo Linux pecca per i driver...
    non+autenticato


  • - Scritto da: Babolsoft
    > Linux non va' poi tanto bene come dicono,
    > specie per chi concepisce l'informatica come
    > un'amica di tutti i giorni, e non come un
    > mostro da sconfiggere in piu' riprese,
    > meditate gente meditate...

    Ci medito tutte le volte che devo andare a rimettere a posto per tentativi il registro di sistema di Windows...
    non+autenticato
  • da www.mozillazine.org

    In un artocolo di MSDN Magazine si discute dell'utilizzo di XML per creare interfacce-utente. In questo tutorial, il tale signor Paul DiLascia descrive come "sviluppare in .NET un parser di linguaggio per GUI basato su XML che permetta di codificare risorse, menu, toolbar e status bar in XML, invece che in codice procedurale". Inoltre introduce nuovi elementi XML, tra cui <toolbar>, <button> e <menuitem>.
    Su mozillazine tutto questo parlare suona familiare, infatti questi concetti sono già utilizzati in Mozilla, dove il linguaggio di cui sopra è il noto XUL.

    Che dire... Ballmer se la prende coi clonatori, ma si vede che alla microsoft la materia gli piace...
    Anche stavolta il monopolio microsoft sta clonando la concorrenza.


    riferimenti;

    http://www.mozillazine.org
    http://msdn.microsoft.com/msdnmag/issues/02/11/NET.../



    non+autenticato
  • ora che hai fatto la tua sparata anti ms giornaliera ti senti fiero? mah, io mi chiedo sempre di più se tu lo faccia a posta o no, è scentificamente impossibile che una persona con un minimo di inteligenza non faccia altro che dire cavolate, per me lavori su pi e lo fai a posta giusto per scatenare un po' di casini nei forum
    non+autenticato


  • - Scritto da: ...
    > ora che hai fatto la tua sparata anti ms

    l'ennesimo comemnto nullo (in quanto a discussione degli argomenti) del signor "...", che sembra aver scelto proprio il nickname adatto a descrivere i contenuti che esprime

    Ma a questo signore il concetto di DICSUSSIONE DI ARGOMENTI non dice nulla ?

    Ho dato una dimostrazione di quanto sia ipocrita la campagna anti-cloni di microsoft. Il signor "...", in merito agli argomenti da me forniti sa solo fare attacchi personali?
    non+autenticato
  • Non ha fatto nessuna sparata: se quello che dice è vero (ovvero se il sistema è quello) è made in Mozilla, e da più di un anno.
    XUL serve a creare con semplicità interfacce grafiche basate su XML, sfruttando javascript e linguaggi di script vari per modellare i contenuti.
    C'è poco da girare attorno: se è così è clonato.
    non+autenticato
  • accidenti, allora tutte le ditte automobilistiche si clonano a vicenda, usano le gomme rotonde! e udite udite, usano il motore a scoppio! no, ammazza come clonano, cacchio ma tutte le macchine hanno pure 4 ruote! cavolo, clonano veramente troppo

    APRITELO IL CERVELLO
    non+autenticato


  • - Scritto da: ...
    > accidenti, allora tutte le ditte
    > automobilistiche si clonano a vicenda, usano
    > le gomme rotonde! e udite udite, usano il
    > motore a scoppio! no, ammazza come clonano,
    > cacchio ma tutte le macchine hanno pure 4
    > ruote! cavolo, clonano veramente troppo

    Si. Però non si lamentano quando lo fanno gli altri...
    non+autenticato
  • Uhm, guarda un po' che strano...
    OpenOffice ha gli stessi menu (!!!) di MS Office ed è un clone, Internet Explorer vuole usare XML per generare interfacce ("What better language to use than XML? In fact, such a language already exists: XUL ("zool"), the XML User-interface Language. XUL is a dialect of XML for describing user interfaces. XUL was developed by the Java language folks for Mozilla (the Netscape engine)") quindi un tizio "In the end, I wrote a new library, MotLib.NET, with classes to parse GUI definitions in my own invented XML dialect, MGL (pronounced "miggle")" ed è tutto regolare. Mi spiace, è un clone.
    Prima di fare apprezzamenti sul mio cervello magari leggi l'articolo, più di fornirti il link non si può fare.
    non+autenticato


  • - Scritto da: ...
    > accidenti, allora tutte le ditte
    > automobilistiche si clonano a vicenda, usano
    > le gomme rotonde! e udite udite, usano il
    > motore a scoppio! no, ammazza come clonano,
    > cacchio ma tutte le macchine hanno pure 4
    > ruote! cavolo, clonano veramente troppo

    ecco che con questo commento hai dimostrato (senza volerlo) tutta l'ipocrisia di chi vuole gettare discredito su LINUX puntando sulla sua natura di clone di UNIX.



    non+autenticato
  • - Scritto da: zap
    > Che dire... Ballmer se la prende coi
    > clonatori, ma si vede che alla microsoft la
    > materia gli piace...
    > Anche stavolta il monopolio microsoft sta
    > clonando la concorrenza.

    ed infatti è scritto chiaramente nell'articolo che quella è una copia ridotta di XUL...
    non+autenticato
  • Alquanto strano: XUL è uno shareware malfunzionante no ?Occhiolino
    non+autenticato
  • Ok, adesso che tutti hanno insultato ZioBill, potremmo gentilmente discutere i dati (reali, ho verificato) che ha riportato? Da ciò che leggo, direi che alcune distro di Linux sono in crisi (seria, vista la base utenti esigua), mentre Microsoft continua la sua regata verso il successo globale. A cosa è dovuta questa causa? Da semplice curioso, mi ero fatto l'idea, leggendo Punto Informatico, che Linux fosse una rivoluzione ricca di successi. Ogni giorno c'è una notizia trionfante su queste pagine, poi leggo dei dati negativi. I casi sono due: mi sono illuso, oppure c'è un po' troppo trionfalismo pro-Linux su questo sito? Chiaritemi qualche dubbio, perché finora non sono riuscito a capire bene cosa sta succedendo. Sto anche chiedendomi perché mai dovrei mollare il mio Windows XP (senza malizia) e, francamente, non riesco a darmi nessuna risposta, se non il prezzo. Ma, mi chiedo, il mio Cubase SX funzionerebbe su Linux? E tutti i suoi softsynth (Battery, Absynth e Reaktor?)? Io produco musica per la pubblicità, e ho bisogno di questi strumenti virtuali. I loro produttori non elencano Linux tra i sistemi operativi supportati. C'è qualche speranza e qualche ragione, a parte l'odio per Bill Gates che mi sembra un motivo del cazzo da frustrati, per passare a Linux?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Milingo2002
    > Ok, adesso che tutti hanno insultato
    > ZioBill, potremmo gentilmente discutere i
    > dati (reali, ho verificato) che ha
    > riportato? Da ciò che leggo, direi che
    > alcune distro di Linux sono in crisi (seria,
    > vista la base utenti esigua), mentre
    > Microsoft continua la sua regata verso il
    > successo globale.

    Successo globale ? Dubito: il problema di fondo è che Linux può diventare un sistema desktop ma Windows non può diventare un server.
    Vedo già gente strapparsi i capelli: poco da strappare, serverino con piccolo databeis e faieruoll lo si fa girare anche su un C64, un server critico no che, tra l'altro, raramente sta su x86.

    > A cosa è dovuta questa
    > causa? Da semplice curioso, mi ero fatto
    > l'idea, leggendo Punto Informatico, che
    > Linux fosse una rivoluzione ricca di
    > successi.

    Lo è.

    > Ogni giorno c'è una notizia
    > trionfante su queste pagine, poi leggo dei
    > dati negativi.

    Gli utenti ? Non sono dati negativi, sono dati e basta. Significativi per un utente desktop, inutili per un sistemista o un programmatore.

    > I casi sono due: mi sono
    > illuso, oppure c'è un po' troppo
    > trionfalismo pro-Linux su questo sito?

    Credo tu non abbia letto gli articoli.

    > Chiaritemi qualche dubbio, perché finora non
    > sono riuscito a capire bene cosa sta
    > succedendo. Sto anche chiedendomi perché mai
    > dovrei mollare il mio Windows XP (senza
    > malizia) e, francamente, non riesco a darmi
    > nessuna risposta, se non il prezzo. Ma, mi
    > chiedo, il mio Cubase SX funzionerebbe su
    > Linux? E tutti i suoi softsynth (Battery,
    > Absynth e Reaktor?)? Io produco musica per
    > la pubblicità, e ho bisogno di questi
    > strumenti virtuali.

    Tieni Windows XP, Linux, come detto, ridetto e detto ancora, al momento non è un sistema da poweruser desktop.
    Se oltre a leggere il titolo leggi anche l'articolo vedi immediatamente il campo di utilizzo di Linux: server, applicazioni scientifiche, security. Anche applicazioni multimediali nonostante le puttanate di ZioBill, ma al momento non sono disponibili per l'utente finale, solo per le grandi aziende (i.e. Industrial Light and Magic blablabla)

    > I loro produttori non
    > elencano Linux tra i sistemi operativi
    > supportati. C'è qualche speranza e qualche
    > ragione, a parte l'odio per Bill Gates che
    > mi sembra un motivo del cazzo da frustrati,
    > per passare a Linux?

    Per te no, al momento.
    Potresti passare a Mac OS X e faresti un grande affare, ma Linux per te (per i dati che mi hai dato) non va bene.
    Puoi valutare uno switch tra uno/due anni, deve maturare il nuovo kernel.

    Saluti,
    non+autenticato


  • - Scritto da: gsam
    > scientifiche, security. Anche applicazioni
    > multimediali nonostante le puttanate di
    > ZioBill, ma al momento non sono disponibili
    > per l'utente finale, solo per le grandi
    > aziende (i.e. Industrial Light and Magic
    > blablabla)

    Gente come la ILM e tutti gli altri usano programmi che usiamo "tutti" come maya e softimage che se li vuoi te li puoi comperare anche per linux. Per quanto riguarda I-Sculpt, beh nemmeno con windows3000 potresti averlo dato che è roba proprietaria...
    beh vorrà dire che yoda me lo disegno col 3dsmax e lo faccio meglio di loroCon la lingua fuoriPP

    PS.: Alla dreamworks usano Photoshop sotto vmware.

    > Per te no, al momento.
    > Potresti passare a Mac OS X e faresti un
    > grande affare, ma Linux per te (per i dati
    > che mi hai dato) non va bene.

    un bell'affare spendendo una fortuna in una macchina che gli permette di usare cubase tanto bene quanto sotto windows? mi sembra inutile...

    > Puoi valutare uno switch tra uno/due anni,
    > deve maturare il nuovo kernel.

    Se ti riferisci a linux:
    che c'entra il kernel con il software disponibile ?

    Se ti riferisci a MacOS-X:
    che c'entra il kernel con il software disponibile ?

    :)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Numero28
    >
    > - Scritto da: gsam
    > > scientifiche, security. Anche applicazioni
    > > multimediali nonostante le puttanate di
    > > ZioBill, ma al momento non sono
    > > disponibili
    > > per l'utente finale, solo per le grandi
    > > aziende (i.e. Industrial Light and Magic
    > > blablabla)
    >
    > Gente come la ILM e tutti gli altri usano
    > programmi che usiamo "tutti" come maya e
    > softimage che se li vuoi te li puoi
    > comperare anche per linux. Per quanto
    > riguarda I-Sculpt, beh nemmeno con
    > windows3000 potresti averlo dato che è roba
    > proprietaria...
    > beh vorrà dire che yoda me lo disegno col
    > 3dsmax e lo faccio meglio di loroCon la lingua fuoriPP
    >
    > PS.: Alla dreamworks usano Photoshop sotto
    > vmware.
    >
    > > Per te no, al momento.
    > > Potresti passare a Mac OS X e faresti un
    > > grande affare, ma Linux per te (per i dati
    > > che mi hai dato) non va bene.
    >
    > un bell'affare spendendo una fortuna in una
    > macchina che gli permette di usare cubase
    > tanto bene quanto sotto windows? mi sembra
    > inutile...

    La macchina è migliore, il sistema operativo anche. Le periferiche anche.

    > > Puoi valutare uno switch tra uno/due anni,
    > > deve maturare il nuovo kernel.
    >
    > Se ti riferisci a linux:
    > che c'entra il kernel con il software
    > disponibile ?
    >
    > Se ti riferisci a MacOS-X:
    > che c'entra il kernel con il software
    > disponibile ?
    >
    > Sorride

    Mai sentito parlare di ALSA sound ?
    non+autenticato


  • - Scritto da: gsam
    > La macchina è migliore, il sistema operativo
    > anche. Le periferiche anche.

    la macchina può essere più bella a vedersi ma dentro cè una CPU che fa pena, con dell'hardware che è stato pescto dai PC, con una gigabit che a casa non la sfrutti per una sega, il tutto venduto ad un prezzo esageratamente + elevato e che non rispecchia nel una salto di prestazioni, tantomeno una questione di produttività dato che con Win2k vado alla grande da mesi senza praticamente problemi, senza freeze e senza BSOD.
    Sull'hardware non cè nulla da dire, sull'OS non credo che allo stato attuale delle cose winNT e MacOS-X siano due paradisi dato che hanno i loro problemi, fatto sta a saperci mettere le mani.

    Una workstation fatta a modo costa ma no si pianta, un mac te lo puppi così come te lo danno, puoi cambiare l'HW ma la roba in bundle te la paghi cmq, e successivamente la cambi, non te lo puoi far fare custom da subito.

    > Mai sentito parlare di ALSA sound ?

    quindi? supporta una fiammata di schede, cmq la stragrande maggioranza della gente ha delle SB che vanno da dio da anni in linux...

    e anche se non sono SB, i chipset sono sempre quelli, opl3/4 ecc...
    non+autenticato


  • - Scritto da: Numero28
    > la macchina può essere più bella a vedersi
    > ma dentro cè una CPU che fa pena,

    Cos'ha che non va la CPU (le CPU?) ?

    > con
    > dell'hardware che è stato pescto dai PC,

    Pescato dai PC ? Cosa vuol dire ?

    > con
    > una gigabit che a casa non la sfrutti per
    > una sega,

    Io si, parla per te.

    > il tutto venduto ad un prezzo
    > esageratamente + elevato e che non
    > rispecchia nel una salto di prestazioni,

    Falso.

    > tantomeno una questione di produttività dato
    > che con Win2k vado alla grande da mesi senza
    > praticamente problemi, senza freeze e senza
    > BSOD.

    Ma con un bel DLL HELL.

    > Sull'hardware non cè nulla da dire, sull'OS
    > non credo che allo stato attuale delle cose
    > winNT e MacOS-X siano due paradisi dato che
    > hanno i loro problemi, fatto sta a saperci
    > mettere le mani.

    Mi dici un paio di problemi di Mac OS X ?

    > Una workstation fatta a modo costa ma no si
    > pianta, un mac te lo puppi così come te lo
    > danno,

    Significa che si pianta ?

    > puoi cambiare l'HW ma la roba in
    > bundle te la paghi cmq, e successivamente la
    > cambi, non te lo puoi far fare custom da
    > subito.

    Io l'ho fatto custom da subito, mi spiace.

    > > Mai sentito parlare di ALSA sound ?
    >
    > quindi? supporta una fiammata di schede, cmq
    > la stragrande maggioranza della gente ha
    > delle SB che vanno da dio da anni in
    > linux...

    L'OP parlava di Cubase e produzione professionale, una SB non è una scheda professionale e l'OP non è la maggioranza della gente.

    > e anche se non sono SB, i chipset sono
    > sempre quelli, opl3/4 ecc...

    E' tutto molto bello, ma ALSA al momento non è nel kernel e un musicista non sa inserire moduli nel kernel. Ora come ora c'è OSS e le schede supportate sono circa una ventina.
    non+autenticato


  • - Scritto da: gsam
    > - Scritto da: Numero28
    > > la macchina può essere più bella a vedersi
    > > ma dentro cè una CPU che fa pena,
    >
    > Cos'ha che non va la CPU (le CPU?) ?

    è montata su una macchina che complessivamente va meno di un PC che costa diverse centinaia di euro meno.

    > > con
    > > dell'hardware che è stato pescto dai PC,
    >
    > Pescato dai PC ? Cosa vuol dire ?

    UltraATA, AGP, geforce, redeon, ddr...

    > Io si, parla per te.

    si per scambiare in 10 secondi una iso da un mac all'altro solo per vederla andare a 1000Megabit hehehehe....
    Mi piacerebbe vedere quanto riesci a saturare tutta quella bandaSorride
    Il gigabit sui mac cè perchè è il non-plus-ultra non perchè ce ne sia veramente bisogno.

    > Falso.

    ahahahahaha...

    > Ma con un bel DLL HELL.

    fatto sta che se lo uso a modo sta su per svariati mesi senza dire ne ah ne bah.

    > Mi dici un paio di problemi di Mac OS X ?

    ti bastino gli updates e upgrades che ci sono stati in questi mesi...

    > Significa che si pianta ?

    no, significa che se spendi hai delle workstation X86 che sono veloci, stabili e ti garantiscono quella produttività che hai su mac.

    > Io l'ho fatto custom da subito, mi spiace.

    beh si vede che fortunatamente le cose cambiano, e che hai sostituito? la geforce 2 MX o hai messo un ctrl ATA-133 ?
    Belli quei mac con HD ata100 e CTRL INTEGRATO ata66 ehehehe o i modelli con geffo MX, queste ultime non adatte ne ai VERI gamers, ne alla grafica 3D ma inserite solo per far vedere alla gente che anche il mac ha le GEFORCE !!!!
    tzk...

    > L'OP parlava di Cubase e produzione
    > professionale, una SB non è una scheda
    > professionale e l'OP non è la maggioranza
    > della gente.

    Se ti riferisci all'ALSA che trovi in MacOS-X e che ti permette di far funzionare anche le schede professionali ti informo che ALSA è nato per linux e lo trovi già nel kernel.

    > E' tutto molto bello, ma ALSA al momento non
    > è nel kernel e un musicista non sa inserire
    > moduli nel kernel. Ora come ora c'è OSS e le
    > schede supportate sono circa una ventina.

    ALSA è nel 2.4.19, svegliaaaaa!!!

    (2.4.19 inserito in tutte le nuove release delle distro più famose)
    non+autenticato
  • > - Scritto da: gsam
    > > - Scritto da: Numero28
    > > > la macchina può essere più bella a
    > vedersi
    > > > ma dentro cè una CPU che fa pena,
    > >
    > > Cos'ha che non va la CPU (le CPU?) ?
    >
    > è montata su una macchina che
    > complessivamente va meno di un PC che costa
    > diverse centinaia di euro meno.

    Questo non c'entra nulla con la qualità della CPU. Inoltre è completamente falso, almeno finchè compari un processore unico e un dual. Poi se ne può parlare, ma a parità di prezzo. Ovviamente due macchine non si confrontano solo per la velocità, ad esempio a me stà un pochetto sul cazzo le quattro istruzioni in croce degli Intel. A tutti credo.

    > > > con
    > > > dell'hardware che è stato pescto dai
    > PC,
    > >
    > > Pescato dai PC ? Cosa vuol dire ?
    >
    > UltraATA, AGP, geforce, redeon, ddr...

    Firewire ? Bluetooth ?

    > > Io si, parla per te.
    >
    > si per scambiare in 10 secondi una iso da un
    > mac all'altro solo per vederla andare a
    > 1000Megabit hehehehe....
    > Mi piacerebbe vedere quanto riesci a
    > saturare tutta quella bandaSorride

    No, per collegare le macchine che ho sparse per tutta la casa.

    > Il gigabit sui mac cè perchè è il
    > non-plus-ultra non perchè ce ne sia
    > veramente bisogno.

    Questo è vero.

    > > Falso.
    >
    > ahahahahaha...

    Informati su un bell'Athlon dual-processor (e scordati Windows ovviamente).

    > > Ma con un bel DLL HELL.
    >
    > fatto sta che se lo uso a modo sta su per
    > svariati mesi senza dire ne ah ne bah.

    Fatto stà che il problema delle librerie condivise e dinamiche c'è comunque, ed è bello grosso.

    > > Mi dici un paio di problemi di Mac OS X ?
    >
    > ti bastino gli updates e upgrades che ci
    > sono stati in questi mesi...

    Bastino a te quelli di Linux e di Windows.
    2.4.11don't-use ? 2.4.10 senza VM ? Service Pack che obbligano a reinstallare il sistema operativo ? (dopo 40 reboot ovviamente).
    Tutti i sistemi operativi hanno updates e upgrades, poi se ti vuoi attaccare al nulla fa pure.

    > > Significa che si pianta ?
    >
    > no, significa che se spendi hai delle
    > workstation X86 che sono veloci, stabili e
    > ti garantiscono quella produttività che hai
    > su mac.

    Ma non hai Mac OS X, hai il povero Uindous.
    Sarebbe anche bene definire il concetto di workstation, perchè la *mia* workstation è differente dalla tua.

    > > Io l'ho fatto custom da subito, mi spiace.
    >
    > beh si vede che fortunatamente le cose
    > cambiano, e che hai sostituito? la geforce 2
    > MX o hai messo un ctrl ATA-133 ?
    > Belli quei mac con HD ata100 e CTRL
    > INTEGRATO ata66 ehehehe o i modelli con
    > geffo MX, queste ultime non adatte ne ai
    > VERI gamers, ne alla grafica 3D ma inserite
    > solo per far vedere alla gente che anche il
    > mac ha le GEFORCE !!!!
    > tzk...

    Ho fatto togliere cose che non mi servivano e aggiunto cose che mi servivano, semplice.
    Come scheda video ho una ATI, non so se sia buona o meno.

    > > L'OP parlava di Cubase e produzione
    > > professionale, una SB non è una scheda
    > > professionale e l'OP non è la maggioranza
    > > della gente.
    >
    > Se ti riferisci all'ALSA che trovi in
    > MacOS-X e che ti permette di far funzionare
    > anche le schede professionali ti informo che
    > ALSA è nato per linux e lo trovi già nel
    > kernel.

    Non so che Mac OS X hai visto ma ALSA non c'entra un cavolo (Quicktime ? Ti risulta nuovo questo nome ?). ALSA non permette di far funzionare le schede professionali, è solo un set di driver.

    > > E' tutto molto bello, ma ALSA al momento
    > non
    > > è nel kernel e un musicista non sa
    > inserire
    > > moduli nel kernel. Ora come ora c'è OSS e
    > le
    > > schede supportate sono circa una ventina.
    >
    > ALSA è nel 2.4.19, svegliaaaaa!!!

    Strano, in Slackware non c'è, in Debian nemmeno.
    Chiedi a qualcuno che usa una distro seria se non ci credi.
    Ovviamente *SO* che ALSA non è nel kernel ufficiale perchè sulla lkml Linus indica ALSA come feature del nuovo kernel.

    > (2.4.19 inserito in tutte le nuove release
    > delle distro più famose)

    Ah, quelle ultrapatchate che distribuiscono software in alpha ? Forte, quasi quasi ho bisogno di un sottobicchiere.
    non+autenticato
  • In ogni caso discorso inutile:
    la domanda dell'OP era c'è Cubase per Linux ?
    La risposta è no.
    non+autenticato


  • - Scritto da: gsam
    > Questo non c'entra nulla con la qualità
    > della CPU. Inoltre è completamente falso,

    OK. Te la concedo... allora riformulo:

    una CPU risc a 64bit che ha fatto la storia ma che becca le paste da CPU CISC a 32BIT X86.

    > almeno finchè compari un processore unico e
    > un dual. Poi se ne può parlare, ma a parità

    nono, SMP VS SMP e UP VS UP scherzi ?
    becca le paste ugualmente

    > di prezzo. Ovviamente due macchine non si
    > confrontano solo per la velocità, ad esempio
    > a me stà un pochetto sul cazzo le quattro
    > istruzioni in croce degli Intel. A tutti
    > credo.

    Un PC in media va meglio con una spesa minore, a parità di prezzo trai le tue conclusioni

    > Firewire ? Bluetooth ?

    ahahaahha, quindi ? le periferiche Firewire e bluetooth le puoi comperare anche per PC, SE TI SERVONO, il fatto che non siano standard nei PC la dice lunga sul bisogno che la stragrande maggioranza delle persone ha di queste "tecnologie".

    > No, per collegare le macchine che ho sparse
    > per tutta la casa.

    e hai bisogno di una Gigabit ?? azz e che sei la nasa ?

    > Informati su un bell'Athlon dual-processor
    > (e scordati Windows ovviamente).

    si mi sono informato e me lo sono preso, oltre ad essere una scheggia è la macchina più stabile che abbia mai avuto, forse un appunto a me sui dissipatori.
    PS: c'ho messo win 2k perchè è una macchina che ho preso per 3dsmax e altri programmi di grafica (fra cui photoshop anche se il supporto per SMP è più una ciccha che un esigenza) ovviamente le BSOD sono solo un brutto ricordo...
    cmq non preoccuparti ho già ordinato un HD per linux...

    > Fatto stà che il problema delle librerie
    > condivise e dinamiche c'è comunque, ed è
    > bello grosso.

    e questo cosa comporta ?

    > Bastino a te quelli di Linux e di Windows.

    infatti, benvenuto nel mondo degli OS reali, dopotutto i programmatori sono esseri umani.

    > 2.4.11don't-use ? 2.4.10 senza VM ? Service
    > Pack che obbligano a reinstallare il sistema
    > operativo ? (dopo 40 reboot ovviamente).
    > Tutti i sistemi operativi hanno updates e
    > upgrades, poi se ti vuoi attaccare al nulla
    > fa pure.

    per tua informazione siamo alla 2.4.19, p come se ti dicessi che il mac fa schifo perchè macos 1.0 fa schifo...
    reboot? e che me ne frega mica devo tenere su un server... neanche a dire che ci metto tanto quindi il problema reboot non sussiste.

    > Ma non hai Mac OS X, hai il povero Uindous.

    infatti ho linux e win per lavorare.
    Ah, su due macchine differenti ovviamente quindi l'uso di un OS non esclude l'altro, quindi non uso linux sporadicamente come quelli che fanno il dual boot per "provare" linux....

    > Sarebbe anche bene definire il concetto di
    > workstation, perchè la *mia* workstation è
    > differente dalla tua.

    una workstation per me è come minimo una macchina SMP dotata di una scheda PRO tipo una 3dlabs per la grafica o una yamaha (ce ne saranno migliori, ne ho detta una che so che esiste non me ne intendo...) per la musica, HD SCSI se si fa video editing ecc...

    > Ho fatto togliere cose che non mi servivano
    > e aggiunto cose che mi servivano, semplice.
    > Come scheda video ho una ATI, non so se sia
    > buona o meno.

    non avrei nulla da dire ma scrivo questa cosa perchè se cutto mi dici che glissoSorride

    > Non so che Mac OS X hai visto ma ALSA non
    > c'entra un cavolo (Quicktime ? Ti risulta
    > nuovo questo nome ?). ALSA non permette di
    > far funzionare le schede professionali, è
    > solo un set di driver.

    e le schede (periferiche) con cosa vengono fatte funzionare? a parole ?

    "dai su bella, fammi sentire la musica dai... su... su"

    > > ALSA è nel 2.4.19, svegliaaaaa!!!
    >
    > Strano, in Slackware non c'è, in Debian
    > nemmeno.

    ogni distro mette/toglie quello che vuole, se ti scarichi il full del 2.4.19 da kernel.org scoprirai che dentro cè anche ALSA.

    > Chiedi a qualcuno che usa una distro seria
    > se non ci credi.

    Io uso redhat, cosa è quella per i bimbi?
    per me le distro poco serie sono roba tipo lindows, anche se per me il concetto di serio ha un significato filosofico dato che a livello materiale è pur sempre linux, poi se una distro integra una cosa che si scopre essere buggata, si aggiorna, non vedo il problema... ma questa è un'altra storia...

    > Ovviamente *SO* che ALSA non è nel kernel
    > ufficiale perchè sulla lkml Linus indica
    > ALSA come feature del nuovo kernel.

    > > (2.4.19 inserito in tutte le nuove release
    > > delle distro più famose)
    >
    > Ah, quelle ultrapatchate che distribuiscono
    > software in alpha ? Forte, quasi quasi ho
    > bisogno di un sottobicchiere.

    ripeto, il kernel 2.4.19 full scaricato da kernel.org
    non+autenticato
  • - Scritto da: Numero28
    > - Scritto da: gsam
    > > Questo non c'entra nulla con la qualità
    > > della CPU. Inoltre è completamente falso,
    >
    > OK. Te la concedo... allora riformulo:
    >
    > una CPU risc a 64bit che ha fatto la storia
    > ma che becca le paste da CPU CISC a 32BIT
    > X86.

    Dubito molto fortemente, ma non ho bm o cose simili alla mano (anche perchè io vado benissimo, quindi non mi sono interessato).
    In ogni caso quest'aspetto mi lascia abbastanza indifferente, probabilmente se MOX girasse su x86 l'avrei preso per x86, questo non per prestazioni, ma perchè conosco l'architettura molto bene.

    > > almeno finchè compari un processore unico
    > e
    > > un dual. Poi se ne può parlare, ma a
    > parità
    >
    > nono, SMP VS SMP e UP VS UP scherzi ?
    > becca le paste ugualmente
    >
    > > di prezzo. Ovviamente due macchine non si
    > > confrontano solo per la velocità, ad
    > esempio
    > > a me stà un pochetto sul cazzo le quattro
    > > istruzioni in croce degli Intel. A tutti
    > > credo.
    >
    > Un PC in media va meglio con una spesa
    > minore, a parità di prezzo trai le tue
    > conclusioni

    Hai dati che confermino questo ? A me MOX deve ancora crashare una volta, a differenza dei WinTel (su NixTel non mi pronuncio, è il mio lavoro tenerli in piediOcchiolino

    > > Firewire ? Bluetooth ?
    >
    > ahahaahha, quindi ? le periferiche Firewire
    > e bluetooth le puoi comperare anche per PC,
    > SE TI SERVONO, il fatto che non siano
    > standard nei PC la dice lunga sul bisogno
    > che la stragrande maggioranza delle persone
    > ha di queste "tecnologie".

    Se non ci fosse bisogno non esisterebbero.
    Normalissima concezione darwiniana dell'informatica, vecchia, ma funziona sempre.
    In ogni caso faccio senza spiegare che parlare di 'copiature' è fuoriluogo (come sempre in informatica). Sono periferiche e basta.

    > > No, per collegare le macchine che ho
    > sparse
    > > per tutta la casa.
    >
    > e hai bisogno di una Gigabit ?? azz e che
    > sei la nasa ?

    TU hai detto che saturo, io ho detto che mi serve.
    ;)

    > > Informati su un bell'Athlon dual-processor
    > > (e scordati Windows ovviamente).
    >
    > si mi sono informato e me lo sono preso,
    > oltre ad essere una scheggia è la macchina
    > più stabile che abbia mai avuto, forse un
    > appunto a me sui dissipatori.

    Quello ad esempio è un punto degli Athlon che mi sta sul cazzo: sono stufette.
    Io non ho altro che Intel.

    > PS: c'ho messo win 2k perchè è una macchina
    > che ho preso per 3dsmax e altri programmi di
    > grafica (fra cui photoshop anche se il
    > supporto per SMP è più una ciccha che un
    > esigenza) ovviamente le BSOD sono solo un
    > brutto ricordo...
    > cmq non preoccuparti ho già ordinato un HD
    > per linux...

    E' il minimo.

    > > Fatto stà che il problema delle librerie
    > > condivise e dinamiche c'è comunque, ed è
    > > bello grosso.
    >
    > e questo cosa comporta ?

    Comporta un sistema che perde di efficacia man mano che passa il tempo. Non dirmi che non ti sono mai capitati casini con le DLL perchè non ci credo.

    > > Bastino a te quelli di Linux e di Windows.
    >
    > infatti, benvenuto nel mondo degli OS reali,
    > dopotutto i programmatori sono esseri umani.

    Appunto. E io che ho detto ? Non mi sembra di averla buttata sulla conta dei bachi.

    > > 2.4.11don't-use ? 2.4.10 senza VM ?
    > Service
    > > Pack che obbligano a reinstallare il
    > sistema
    > > operativo ? (dopo 40 reboot ovviamente).
    > > Tutti i sistemi operativi hanno updates e
    > > upgrades, poi se ti vuoi attaccare al
    > nulla
    > > fa pure.
    >
    > per tua informazione siamo alla 2.4.19, p
    > come se ti dicessi che il mac fa schifo
    > perchè macos 1.0 fa schifo...

    Non esattamente, la 2.4.11 è di un anno e mezzo fa. Lanciata la mattina, ritirata la sera.
    Può capitare.

    > reboot? e che me ne frega mica devo tenere
    > su un server... neanche a dire che ci metto
    > tanto quindi il problema reboot non
    > sussiste.

    Ognuno ha le sue esigenze.

    > > Ma non hai Mac OS X, hai il povero
    > Uindous.
    >
    > infatti ho linux e win per lavorare.
    > Ah, su due macchine differenti ovviamente
    > quindi l'uso di un OS non esclude l'altro,
    > quindi non uso linux sporadicamente come
    > quelli che fanno il dual boot per "provare"
    > linux....

    T'ho detto qualcosa ?

    > > Sarebbe anche bene definire il concetto di
    > > workstation, perchè la *mia* workstation è
    > > differente dalla tua.
    >
    > una workstation per me è come minimo una
    > macchina SMP dotata di una scheda PRO tipo
    > una 3dlabs per la grafica o una yamaha (ce
    > ne saranno migliori, ne ho detta una che so
    > che esiste non me ne intendo...) per la
    > musica, HD SCSI se si fa video editing
    > ecc...

    Appunto.
    Per me invece conta al 99% il software perchè lavoro con quello. Dell'hardware me ne sbatto abbastanza le balle. Per dire, non ho *esattamente* idea di che scheda video ho, però so le opzioni del compilatore da dio (e buona parte di Cocoa la mando a memoria ormai).

    > > Ho fatto togliere cose che non mi
    > servivano
    > > e aggiunto cose che mi servivano,
    > semplice.
    > > Come scheda video ho una ATI, non so se
    > sia
    > > buona o meno.
    >
    > non avrei nulla da dire ma scrivo questa
    > cosa perchè se cutto mi dici che glissoSorride
    >
    > > Non so che Mac OS X hai visto ma ALSA non
    > > c'entra un cavolo (Quicktime ? Ti risulta
    > > nuovo questo nome ?). ALSA non permette di
    > > far funzionare le schede professionali, è
    > > solo un set di driver.
    >
    > e le schede (periferiche) con cosa vengono
    > fatte funzionare? a parole ?

    Nope. Ho il sospetto che tu voglia farmi il cuttone se ti spiego come funzionaOcchiolino Al momento basti che Quicktime non è solo un player ma è 'integrato' nel sistema operativo (aka. vuoi far funzionare una scheda, devi usare le API Quicktime).

    > "dai su bella, fammi sentire la musica
    > dai... su... su"
    >
    > > > ALSA è nel 2.4.19, svegliaaaaa!!!
    > >
    > > Strano, in Slackware non c'è, in Debian
    > > nemmeno.
    >
    > ogni distro mette/toglie quello che vuole,
    > se ti scarichi il full del 2.4.19 da
    > kernel.org scoprirai che dentro cè anche
    > ALSA.

    Aho, ma se te dico de no che insisti ?
    Non è abbastanza chiaro a questo punto che seguo assiduamente lo sviluppo di Linux ? Ma che te fa fatica fare na ricerca su Google ?Occhiolino

    > > Chiedi a qualcuno che usa una distro seria
    > > se non ci credi.
    >
    > Io uso redhat, cosa è quella per i bimbi?
    > per me le distro poco serie sono roba tipo
    > lindows, anche se per me il concetto di
    > serio ha un significato filosofico dato che
    > a livello materiale è pur sempre linux, poi
    > se una distro integra una cosa che si scopre
    > essere buggata, si aggiorna, non vedo il
    > problema... ma questa è un'altra storia...

    Personalmente Red Hat mi fa schifo, gusti personalissimi ovviamente. Particolarmente fastidioso
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | Successiva
(pagina 1/7 - 31 discussioni)