Gaia Bottà

Un macbook per inchiodare un ladro

Sgraffignava dalla casella di posta dei vicini i film presi a noleggio con Netflix: è stato pizzicato da un sistema di videosorveglianza artigianale

Roma - Ordinavano film su Netflix ma gli ordini restavano apparentemente inevasi. Disservizi nel servizio di noleggio? Un postino negligente? L'esperto Mac Brian Krische e il suo coinquilino, mesi fa, si dibattevano fra i sospetti. Improvvisamente, un'idea: monitorare la cassetta di posta con un sistema di videosorveglianza artigianale.

To catch a netflix thiefKirsche e il coinquilino hanno armeggiato con software, videocamera e un Macbook e hanno approntato un sistema di video sorveglianza, che sarebbe entrato in azione solo nel momento in cui il sensore di movimento avesse rilevato traffici sospetti di fronte alla cassetta di posta nella quale sarebbe stato depositato il pacco con il DVD richiesto.

Una lunga giornata di lavoro li separava dalla verità: Netflix aveva inoltrato la conferma dell'avvenuta consegna, il sistema di videosorveglianza era entrato in azione, vigilando sul davanzale della finestra che dà sul giardino di fronte all'ingresso. Rientrati a casa in serata, i due cinefili si sono precipitati sul laptop: erano innumerevoli le clip catturate dalla cam.
Hanno spulciato i filmati, eliminato quelli in cui gatti curiosi e passanti in cammino erano responsabili di aver attivato la registrazione. Finalmente la prova definitiva: la chioma ricciuta del giovane vicino di casa compare in campo. Ecco comparire anche il suo torso burroso, ecco che che ciondola fino alle cassette della posta, che allunga l'occhio per ispezionare il contenuto della cassetta di Kirsche, che si guarda intorno circospetto. Con aria indifferente, dopo aver messo al sicuro la propria corrispondenza, il sospetto torna alle cassette della posta, apre quella dei vicini, ne esamina il contenuto e approva la scelta. Un'ultima occhiata per assicurarsi di non essere sotto controllo, prima di rientrare in casa pregustandosi la visione del film.

Il colpevole è stato incastrato, è stato risolto il mistero dei film scomparsi: Kirsche e il coinquilino si sono rivolti a Netflix per offrire spiegazioni sperando di ottenere clemenza. Così è stato: nessuna multa né sospensione. Ai due abbonati sarebbe bastato denunciare il vicino e restituire il maltolto, qualora fossero riusciti a rimetterci sopra le mani.

Inchiodato da un sistema di videosorveglianza artigianale, inchiodato dai commentatori in rete, il gaglioffo sta meditando sui suoi errori: il furto della posta è un reato federale e il giovane intercettatore di film è stato condannato al pagamento di una multa pari a 750 dollari e a frequentare un programma di riabilitazione.



Gaia Bottà
42 Commenti alla Notizia Un macbook per inchiodare un ladro
Ordina
  • Dai post precedenti si capisce che tutti si sono accorti che l'articolo era (oltre che poco interessante), inutilmente fazioso.

    Non sono un FANATICO di nessun sistema operativo. Mi è capitato di usarli tutti e tre e chi più chi meno hanno i loro pregi e difetti.
    Negli ultimi tempi l'imparzialità di PI sta venendo meno.
    Basta leggere i titoli delle ultime settimane. Se si parla di Windows è sempre in negativo (lo so, i motivi ce ne sono a bizzeffe) anche se la notizia magari è positiva. Se si parla di qualcosa di negativo sul Mac c'è sempre un MA PERO'...
    Se voglio leggermi le notizie su quanto è fico il Mac vado su uno dei milioni di forum dedicati.
    Se anche come probabile siete tutti dei Mac Users, credo sia possibile essere più obiettivi.
    Vorrei più serietà dalla rivista più seria del settore.
    Grazie.
    J.J.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Joliet Jake
    > Dai post precedenti si capisce che tutti si sono
    > accorti che l'articolo era (oltre che poco
    > interessante), inutilmente
    > fazioso.

    Posso dire che l'ho trovato molto divertente o devo per forza esser fatto rientrare nel tuo tutti?
    non+autenticato
  • Nessuno ha messo in dubbio la qualità dell'articolo. Solo che per questo articolo il titolo sarebbe dovuto essere: Un notebook per inchiodare un ladro, e non un Macbook.

    - Scritto da: Krupp
    > - Scritto da: Joliet Jake
    > > Dai post precedenti si capisce che tutti si sono
    > > accorti che l'articolo era (oltre che poco
    > > interessante), inutilmente
    > > fazioso.
    >
    > Posso dire che l'ho trovato molto divertente o
    > devo per forza esser fatto rientrare nel tuo
    > tutti?
    non+autenticato
  • > Nessuno ha messo in dubbio la qualità
    > dell'articolo. Solo che per questo articolo il
    > titolo sarebbe dovuto essere: Un notebook per
    > inchiodare un ladro, e non un
    > Macbook.

    AHH non avevo capito! Allora sono daccordo anche se poi pensandoci non vedo la differenza tra dire mac o qualsiasi altra cosa notebook ecc, forse la differenza la vede chi la vuole vedere?
    non+autenticato
  • La differenza sta tutta nell'imparzialità, appunto.
    "Usa un computer" o "usa quella specifica marca di computer che è troppo figa e dovresti comprartela anche te" non sono la stessa cosa.
    non+autenticato
  • Ciao,
    sarei molto curioso di sapere il n. esatto di computer da voi posseduti e le tipologie esatte,una cosa tipo

    xx Mac
    yy PC Win (XP/Vista)
    zz Linux

    chissà perchè il mio naso mi dice 2 cose,la prima è che il primo valore sarebbe notevolmente + alto degli altri due,mentre la seconda è che molto presto vedrò un lucchetto giallo su questo thread.
    saluti
    LROBY
    ps
    sempre che non lo rimuoviate
    lroby
    5311
  • >
    > chissà perchè il mio naso mi dice 2 cose,la prima
    > è che il primo valore sarebbe notevolmente + alto
    > degli altri due,

    ovvio, sono molto miglioriA bocca aperta
  • Assurdo chiudere la discussione sull'uso improprio e la violazione alla privacy a favore delle trollate sul fatto che abbiano usato un macbook.
    non+autenticato
  • secondo me il post incriminato è questo qui sotto (ed è mio), forse hanno considerato le possibili risposte.

    se chiuderanno anche questa discussione sapremo che il post è questo visto che lo sto riportando qui.
    lungi da me la volontà di far chiudere apposta le discussioni o trollare gratuitamente



    - Scritto da: MegaJock
    > - Scritto da: pizza margherita
    >
    > > beninteso, non auspico assolutamente uno stato
    > > "far-west"!
    >
    > Io si. Un po' di sana giustizia ruspante e
    > genuina è quello di cui abbiamo
    > bisogno.

    Se vuoi vedere un po' di giustizia da strada sali in motorino ed entra nei vicoli con di napoli con il casco in testa.
    non+autenticato
  • l'altra sera ho collegato il mio compiuter mechintosc ad una di quelle fotocellule così che quando il mio gatto cercava di avvicinarsi al frigo subito partiva l'aac registrato con garageband della mia voce che lo sgridava, e pensate che grazie al fatto che lo scehrmo si può piegare in avanti e ci sono le uscite per le cuffie ho pituto far stare tutto l'ambaradan in una posizione al sicuro dalle cadute accidentali ma che permettesse alla cam che c'è sopra lo schermo di riprendere l'accaduto.

    il mio gatto ha 3 anni e si chiama fuffi, alle volte miagola, certe volte invece mangia l'erba gatto e poi vomita (ma non abbiate paura non ha mai vomitato sul mio mechintosc)
    non+autenticato
  • hahahhahah
    iouso la cam del mac per riprendere la televisione alle mie spalle e nel caso registrare i miei programmi preferiti
    non+autenticato
  • ...andavano di moda 10 e passa anni fa quando si volevano diffondere i cellulari ad ogni costo...

    C'è una necessità assolutamente impellente e non c'è altra cura se non quella di utilizzare quel particolare aggeggio lì di quella particolare marca là con il modello così, l'optional "cosà" (neanche fossimo tutti l'ispettore gadget)

    Giusto per curiosità: un qualunque acer da 2 soldi non aveva la videocamera incorporata e non si poteva programmare per fare le stesse cose vero ?
    non+autenticato
  • Io le facevo nel 1990 con un Amiga 2000 e un framegrabber...
    non+autenticato
  • Immagino che adesso i priori della mela ti dovranno uccidere per far si che la "Verità" non venga messa in discussione... giusto il tempo di chiudere la questione con gli aceristi...
    non+autenticato
  • Enfatizzare l'uso di un mac e' ridicolo...le soluzioni artigianali o meno per fare la stessa cosa sono innumerevoli, con o senza un prodotto melamarcia.
    Siate meno faziosi...o apple vi paga la cagnotta?!

    Avevo scritto questo...
    non+autenticato
  • > Giusto per curiosità: un qualunque acer da 2
    > soldi non aveva la videocamera incorporata e non
    > si poteva programmare per fare le stesse cose
    > vero
    > ?

    E se quello invece dell'acer aveva un mac? Ci hai pensato?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)