Dario Bonacina

Un joystick per giocare con i cellulari

Per intrufolarsi nei telefonini i videogiochi si rimpiccioliscono. E arriva anche la versione mobile del joystick

Roma - I cellulari si stanno trasformando in miniconsole da videogame, pertanto urgono opportuni accessori. Zeemote ha già pensato al joystick, anzi al Thumblestick, un joystick da pollice. Che è anche wireless, quindi consente di accomodarsi in poltrona e sistemare il telefonino nel modo più consono per giocare. Purché ciò che compare sul display sia ben visibile.

ZeemoteCon questo dispositivo di controllo, che sfrutta la connettività Bluetooth, è possibile giocare con un telefonino e sparare, saltare, guidare, nuotare, tuffarsi e immergersi nel magico mondo del mobile gaming, con un funzionamento molto vicino a quello dell'analog della PlayStation.

Zeemote e altri accessori da videogiochi potrebbero rivelarsi un mercato su cui puntare, se i videogiochi da cellulare dovessero spopolare. E se ci crede un leader del mercato come Nokia, che ha varato una piattaforma come N-Gage, c'è da aspettarsi che altri inseguitori ne sfruttino la scia.
Zeemote, che ha presentato il suo Thumblestick al CTIA Wireless 2008 di Las Vegas, fa notare che aziende del calibro di Eidos, Finblade, Fishlabs e Sega Mobile hanno già adattato videogiochi molto noti come Lara Croft Tomb Raider Anniversary, Helistrike 3D e Sonic the Hedgehog in versioni Zeemote Ready.

Ma con la versione mobile del Flight Simulator arriverà anche una mini-cloche?

Dario Bonacina