luigi76

Audiweb, i netizen tornano audience

Monitorare il pubblico della rete. Per rendere la pubblicità online uno strumento più flessibile. Quelli di Audiweb ci riprovano

Milano - Riparte il sistema di rilevazione dell'audience su Internet. Dopo due anni esatti, a maggio tornerà pienamente operativa Audiweb, società che vede la partecipazione di molti operatori del settore, tra cui Fedoweb (Federazione degli operatori Web), UPA (Utenti Pubblicità Associati) e Assap Servizi (l'azienda di servizi di AssoComunicazione).

Il sito di AudiwebPer rilanciare il servizio, dopo il non riuscito tentativo di tentare la carta dell'intelligenza artificiale grazie alla partnership con Tns Infratest, il nuovo management presieduto da Enrico Gasperini ha deciso di affidarsi a Nielsen NetRatings, fornitore di dati con cui aveva percorso l'ultimo tratto di strada.

La nuova piattaforma di Audiweb è basata su tre servizi: il primo passo è una ricerca di base, affidata alla Doxa e indirizzata a un campione di residenti in Italia compresi tra gli 11 e i 74 anni, per la definizione dell'universo degli utenti Internet. Quindi sarà costituito un panel, nella fase iniziale 14mila persone che a regime diventeranno 20mila, rappresentativo della navigazione da casa, ufficio e dagli altri luoghi di accesso alla Rete, con una rilevazione dell'attività sui siti censiti. L'ultima componente sarà un sistema browser based in grado di rilevare quotidianamente i dati censuari degli editori.
Messi insieme, secondo Audiweb, questi tre strumenti dovrebbero consentire al mercato della pubblicità online italiana di voltare pagina, puntando su criteri per le scelte di investimento più oggettivi. E soprattutto di crescere oltre i 680 milioni di euro del 2007, che rappresentano appena il 6% degli investimenti complessivi in advertising: "È la prima tappa di un percorso che renderà il Web uno strumento semplice e veloce per la pianificazione pubblicitaria, almeno quanto oggi lo è la televisione", sostiene Gasperini.

Da subito si parte con AW Report, servizio sulle rilevazioni del giorno precedente relative a browser unici, pagine viste, visite, tempo medio per pagina e durata della visita. È già disponibile anche AW View, interfaccia che consente di visualizzare report sui dati di navigazione effettuati dagli utenti italiani da casa e dal luogo di lavoro sull'intera rete Internet.

Per il prossimo mese sono invece attesi AW Trends, report trimestrale gratuito con i dati sintetici ed elementari della ricerca di base, e AW Database, file mensile con i dati quotidiani del panel costituiti dai clickstream dei singoli componenti del campione sui siti degli editori iscritti. Queste informazioni saranno poi integrate dai profili socio-demografici dei componenti del panel, nonché dall'archivio delle rilevazioni quotidiane effettuate dal sistema censuario.

Luigi dell'Olio
3 Commenti alla Notizia Audiweb, i netizen tornano audience
Ordina