PcTuner

PI Hardware/ Parrot Boombox audio wireless

PcTuner - Audio Bluetooth, musica senza fili, ovvero portabilità delle fonti audio in un sistema di riproduzione vivace e solido. Su alcune pecche si può decidere di chiudere un occhio, sul prezzo forse un po' meno

Roma - Parrot è un'azienda famosa soprattutto per i suoi auricolari e vivavoce bluetooth. Ultimamente però ha ampliato la sua gamma, inserendo a listino diversi accessori che la portano in nuovi ambiti di mercato. La parola chiave per questi nuovi prodotti Parrot, che siano cornici digitali o appunto diffusori audio, è wireless. Basata infatti tutta sullo stesso protocollo Bluetooth, questa linea di prodotti introduce un grado di flessibilità e versatilità che era prima impensabile.
Tra le novità Parrot abbiamo scelto di parlarvi del Boombox, ovvero un sistema audio per riprodurre i propri file musicali in modalità senza filo, benché sia comunque presente la possibilità di connettere vari dispositivi tramite collegamento diretto via cavo

Parrot Boombox: libera la tua musica dai cavi


Confezione e dotazione
La confezione del Boombox è molto semplice e scarna e, probabilmente, un po' anonima. La scatola, in cartone bianco, porta infatti solo il logo Parrot, il nome del prodotto e una foto quasi a grandezza naturale del Boombox. Un po' poco per attrarre l'occhio e l'attenzione; una grafica più curata sarebbe sicuramente più efficace, ma Parrot ha debuttato da poco in ambito consumer e quindi probabilmente deve ancora aggiustare bene il tiro.
Il dispositivo


In ogni caso il packaging è realizzato con cura, il cartone è spesso e la confezione rigida e il Boombox, imbustato, è protetto efficacemente da una struttura di spugna plastica.

La confezione


Anche la dotazione è molto buona e completa e prevede, oltre al Boombox e alla mascherina protettiva parapolvere, il cavo di alimentazione elettrica (il trasformatore è interno al Boombox), un cavo audio minijack/RCA, un CD di installazione del software, un manuale cartaceo e un dongle Bluetooth USB 2.0 con supporto a tantissimi standard differenti, così da poter utilizzare la connessione wireless anche su quei device che non ne sono nativamente dotati, ad esempio portatili economici o di qualche anno fa, lettori MP3 etc.

Il Boombox
Appena estratto dalla confezione la prima cosa che colpisce è la qualità costruttiva.
Il Boombox è realizzato interamente in solido legno MDF spesso 2cm, laminato in vinile nero opaco. Il Boombox risulta compatto, massiccio, pesante ben cinque chili e mezzo e assolutamente muto: battendo con le nocche sulle pareti, infatti, queste non risuonano affatto, quasi fossero in legno massello. Il Boombox presenta inoltre degli angoli arrotondati radialmente, per combattere le onde stazionarie e favorire una migliore immagine stereofonica.

Le misure sono 430mm (L) x 225mm (P) x 110mm (A).
Il Parrot Boombox è assemblato ottimamente, i materiali sono buoni, così come le rifiniture. Non ci sono sbavature o imprecisioni di sorta.
L'estetica è sobria, ma a nostro avviso curata e gradevole. Come detto il Boombox è nero, mentre il woofer e i due driver a banda larga sono sottolineati in maniera discreta ma efficace da inserti in plastica rigida, di colore nero lucido. Sulla faccia superiore sono presenti appena tre comandi in plastica nera lucida e non troppo grandi: i due tasti di regolazione del volume e un tasto per la connessione Bluetooth. Il tutto è impreziosito da un elegante led, che si illumina quando gli amplificatori sono accesi: blu fisso per segnalare l'avvenuta accensione e lampeggiante quando fa l'allineamento Bluetooth.

I comandi


Sul retro, nascosti da un "gradino" inclinato, sono presenti l'attacco per il cavo di alimentazione elettrica con il relativo interruttore di accensione e una coppia di spinotti RCA per il collegamento audio tramite cavo, se non si vuole o non si può usare il Bluetooth.

Le uscite


La parte anteriore, dove sono alloggiati i driver, è protetta come già detto da una maschera parapolvere, formata da una intelaiatura in plastica rigida coperta da una tela nera elastica, a rete. La soluzione d'aggancio del parapolvere è semplice ed elegante al tempo stesso, venendo fissata al frontale tramite piccoli magneti che probabilmente aderiscono a sottili fasce metalliche annegate nel rivestimento vinilico. La rimozione risulta quindi particolarmente funzionale e veloce. Ricordiamo che i parapolvere vanno sempre rimossi durante l'ascolto, non essendo sonicamente "trasparenti". Una volta rimossa, la mascherina mette in bella mostra i tre coni e i due accordi Reflex del woofer.

La configurazione audio è formata da due coni a banda larga ed un woofer centrale. L'amplificatore, il vero cuore del Boombox, alloggiato sul retro, dietro la piastra metallica che ospita le varie connessioni, è un ottimo amplificatore 2.1 da 60W RMS, in Classe D. Si tratta dunque di un amplificatore ad altissima efficienza che non ha difficoltà a muovere con disinvoltura gli altoparlanti, ottenendo volumi abbastanza elevati senza distorsione.
6 Commenti alla Notizia PI Hardware/ Parrot Boombox audio wireless
Ordina