Intel spinge le RDRAM sui desktop

Entro la fine dell'anno le memorie Rambus arriveranno sul mercato di massa trascinando con sé il Pentium 4, una CPU che nel frattempo attende anche l'arrivo dei primi chipset DDR. Parola di Intel

San Jose (USA) - Durante l'Intel Developer Forum, Intel ha annunciato in tono perentorio che le memorie Rambus vinceranno la loro battaglia e, entro l'anno, approderanno finalmente sui PC a meno di 1.000 dollari.

Louis Burns, vice presidente del Desktop Product Group di Intel, ha infatti mostrato come la tendenza al ribasso dei prezzi delle Rambus DRAM sia molto incoraggiante e, nel giro di mesi, queste memorie potranno sbarcare anche sui PC equipaggiati con processori Pentium III e, verso la fine dell'anno, Celeron.

Intel sta facendo di tutto per comprimere i costi del Pentium 4 e portarlo sul mercato di massa, ma prima naturalmente dovranno abbassarsi sia i prezzi delle memorie che quelli dei chipset che lo supportano. Un primo passo verso una più ampia diffusione del P4 arriverà dal rilascio, nei prossimi mesi, dei primi chipset DDR per P4, chipset di cui ALi ha già ottenuto la licenza di fabbricazione.
TAG: hw