Missing, videogame antiOrco

Le autorità canadesi lo hanno presentato e sperano così di dare ai più piccoli la possibilità di difendersi dai "pericoli della rete". Il videogame sarà offerto in scuole e biblioteche

Ottawa (Canada) - Riuscirà "Missing" ad imporsi nell'immaginario infantile? Lo sperano i ricercatori canadesi che hanno indotto il governo a sponsorizzare lo sviluppo del nuovo videogame, un gioco pensato per far divertire i bambini mettendoli allo stesso tempo in guardia "dai pericoli della rete" (in canadese: "online predators").

Il gioco si svolge attorno alla scomparsa di un ragazzo, Zack, seguita al suo incontro con un adulto in una chat room online. Scopo del gioco è capire perché è sparito, che fine ha fatto e cosa Zack poteva fare per evitare l'accaduto.

Pare che il videogame sarà distribuito, con tanto di guida per insegnanti e genitori, insieme ad un video con una intervista ad una vittima di un "cyberpredatore".