Videogame e nuovi media all'università di Catania

Si traccerà un quadro sfaccettato del mondo videoludico, si getteranno la basi per un osservatorio permanente su game e nuovi media

Roma - Dalla psichiatria al design, dalla tecnologia alla comunicazione, passando per il mercato: sarà uno sguardo multidisciplinare quello che il seminario "Videogame e nuove tecnologie all'Università. Comunicazione, mercato, rischi e creatività dei new media" getterà sul mondo videoludico.

Organizzata dall'Università di Catania, la giornata di lavoro coinvolgerà numerosi esperti sviluppatori di game, sociologi, psichiatri e psicologi. Si parlerà della catena del valore del videogioco, dell'utilità del gaming nella terapia, dell'implementazione del gioco nel media mix di una campagna di comunicazione.

L'obiettivo del seminario è quello di dar vita ad un dibattito, di creare un osservatorio permanente sul settore della videoludica e dei nuovi media.
L'evento si svolgerà alle ore 10:00 a Catania al monastero dei Benedettini nell'aula denominata "Coro di notte" e sarà trasmesso in tempo reale sulla web TV d'ateneo e su Second Life.