HDD, WD a 10mila giri per il desktop

Un nuovo arrivato nella famiglia dei dischi ad alta prestazione. Ora c'č anche un modello da 300 gigabyte nel formato 2,5 pollici con radiatore incorporato. Ma nonostante le dimensioni, č pensato per le workstation ad alte prestazioni

Lake Forest (USA) - Tentando di differenziarsi dai suoi più diretti avversari, Western Digital è tornata ad aggiornare la sua famiglia di hard disk SATA da 10mila giri al minuto (RPM), una categoria di dischi SATA che non trova riscontro nell'offerta degli altri produttori. Lo ha fatto lanciando il nuovo VelociRaptor 300, che come suggerisce il nome ha una capacità di 300 GB ma nell'incosueto formato da 2,5 pollici.

A differenza dei tipici drive da 10mila RPM, che adottano interfacce SCSI/SAS e si rivolgono espressamente al mercato professionale e aziendale, i dischi Raptor di WD sono stati pensati anche per gli appassionati di tecnologia. A questa peculiarità se ne aggiunge un'altra: la scelta di progettare il nuovo VelociRaptor nel formato di 2,5 pollici e incastonarlo in un radiatore in alluminio, chiamato IcePack, di tipo passivo.

L'IcePach ha una duplice funzione: consentire agli utenti di installare il disco in uno slot standard da 3,5 pollici e ovviare all'utilizzo di una ventola per raffreddare il drive (ma è bene il case sia comunque ben ventilato).
WD afferma che il VelociRaptor 300 utilizza la stessa meccanica dei suoi dischi di classe enterprise, ed è in grado di fornire performance del 35% superiori alla precedente generazione di Raptor. Nella lettura sequenziale dei dati il suo transfer rate raggiunge, secondo il produttore, i 120 MB al secondo, mentre il seek time dichiarato è di 4,7 millisecondi in scrittura e di 4,2 ms in lettura. Il disco adotta un'interfaccia SATA da 3 Gbps e 16 MB di cache, e vanta un MTBF dichiarato di 1,4 milioni di ore.

Il drive, il cui codice di riordino è WD3000GLFS, sarà disponibile in Italia a partire da metà maggio al prezzo indicativo di 300 euro IVA inclusa.
24 Commenti alla Notizia HDD, WD a 10mila giri per il desktop
Ordina
  • salute,
    ho notato che il tag "hard disk da 2,5 pollici" è stato spezzato in due parti a causa della virgola. Dubito che in futuro vi saranno notizie etichettabili come "5 pollici"Sorride
    non+autenticato
  • Significa Medium Time Before Fucked?A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: NetWorm
    > Significa Medium Time Before Fucked?A bocca aperta

    Quasi:
    Mean Time Between Fuckups

    (OK, non è proprio neanche cosìCon la lingua fuori )
    Funz
    12988
  • non c'è mai scritto il prezzo indicativo...
    non+autenticato
  • - Scritto da: mulberry
    > non c'è mai scritto il prezzo indicativo...

    Riportato al fondo dell'articolo :

    Il drive, il cui codice di riordino è WD3000GLFS, sarà disponibile in Italia a partire da metà maggio al prezzo indicativo di 300 euro IVA inclusa.

    saluti
    LROBY
    lroby
    5311
  • ho visto copiare un file da 1 gb da un disco SAS all'altro, in un lampo, se questo va anche meno, è una figata colossale.
    poi se lo sfrutti appieno è ancora meglio.
  • Bhè un test del genere, di solito, è poco indicativo visto che la situazione spesso si traduce in una lettura sequenziale da una parte ed una scrittura sequenziale dall'altra, bisognerebbe vedere come se la cava in lettura/scrittura random (anche se le premesse per delle prestazioni ottime ci sono tutte).

    Resta il fatto che imho è parecchio di nicchia come disco anche per il prezzo
    non+autenticato
  • I tempi di accesso sono da record, non può che andare meglioOcchiolino
    non+autenticato
  • Il lampo, ovvero il tempo esiguo di copiatura, è dovuto essenzialmente agli accessi input ed output separati, il che trasforma sia la lettura che la scrittura in operazioni quasi sequenziali anziche random. Specie se i volumi sono defraggati da poco, resti di stucco a vedere con che rapidità avviene la copia; la separazione degli accessi decima letteralmente il tempo di copia, mentre una miglior tecnologia HW di ambedue i drive al limite può dimezzarlo.
    non+autenticato
  • se non sono uno che fa ritocco audio/video o se non ho un database che deve servire ennemila accessi, allora tale hardware e' sovrastimato. Intendo dire che si, bello ci sia, ma vediamo se serve veramente. Teciamo i piedi per terra e vediamo quello che consuma (in energia elettrica) un desktop attuale: dualcore, 2Gram, scheda video da 512M, disco da 10Kgiri/min... ragazzi, questa e' tutta roba che ciuccia corrente alla grande, vedete un po come lievita la bolletta dell'ENEL.....
    non+autenticato
  • magari sono per l'uso professionale o semi professionale... se lo usi in casa così per niente l'unica cosa che può accadere è che win diventa blu prima...
  • - Scritto da: anonimo
    ...
    > vediamo quello che consuma (in energia elettrica)
    > un desktop attuale: dualcore, 2Gram, scheda video
    > da 512M, disco da 10Kgiri/min... ragazzi, questa
    > e' tutta roba che ciuccia corrente alla grande,
    > vedete un po come lievita la bolletta
    > dell'ENEL.....

    . 4W-7W di consumo
    . rumorosità minima (uguale o inferiore agli attuali 7200)

    Direi che le premesse sono buone.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Max Della Torre
    > - Scritto da: anonimo
    > ...
    > > vediamo quello che consuma (in energia
    > elettrica)
    > > un desktop attuale: dualcore, 2Gram, scheda
    > video
    > > da 512M, disco da 10Kgiri/min... ragazzi, questa
    > > e' tutta roba che ciuccia corrente alla grande,
    > > vedete un po come lievita la bolletta
    > > dell'ENEL.....
    >
    > . 4W-7W di consumo
    > . rumorosità minima (uguale o inferiore agli
    > attuali
    > 7200)
    >
    > Direi che le premesse sono buone.

    toh, uno che approfondisce.
    ma chi sei?
    che ci fai qui eh?

    ;)

    benvenutoSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: anonimo
    > se non sono uno che fa ritocco audio/video o se
    > non ho un database che deve servire ennemila
    > accessi, allora tale hardware e' sovrastimato.
    > Intendo dire che si, bello ci sia, ma vediamo se
    > serve veramente. Teciamo i piedi per terra e
    > vediamo quello che consuma (in energia elettrica)
    > un desktop attuale: dualcore, 2Gram, scheda video
    > da 512M, disco da 10Kgiri/min... ragazzi, questa
    > e' tutta roba che ciuccia corrente alla grande,
    > vedete un po come lievita la bolletta
    > dell'ENEL.....
    e allora passa a sorgenia!

    dahahahaSorride

    ok ok, a parte questo... ormai la quantità di dati del multimedia (film, musica, e foto) è elevatissima per tutti

    quindi da qualche parte 'sta roba si deve mettere

    e se va veloce, siam tutti contenti
    non+autenticato
  • - Scritto da: anonimo
    > se non sono uno che fa ritocco audio/video o se
    > non ho un database che deve servire ennemila
    > accessi, allora tale hardware e' sovrastimato.
    > Intendo dire che si, bello ci sia, ma vediamo se
    > serve veramente. Teciamo i piedi per terra e
    > vediamo quello che consuma (in energia elettrica)
    > un desktop attuale: dualcore, 2Gram, scheda video
    > da 512M, disco da 10Kgiri/min... ragazzi, questa
    > e' tutta roba che ciuccia corrente alla grande,
    > vedete un po come lievita la bolletta
    > dell'ENEL.....
    Informarsi prima di parlare, consuma meno del predecessore e di qualsiasi altro hd da 7200 rpm attualmente su mercato..
    non+autenticato
  • - Scritto da: anonimo
    > se non sono uno che fa ritocco audio/video o se
    > non ho un database che deve servire ennemila
    > accessi, allora tale hardware e' sovrastimato.
    > Intendo dire che si, bello ci sia, ma vediamo se
    > serve veramente.

    "serve" è un parolone.
    "è utile" è molto meglio.
    detto questo, è utile all'hardcore gamer come a chi tratta parecchia mole di dati (e a ben vedere il primo è un subset del secondo), quindi audiovideodatabase come hai detto te.
    inutile se non in nicchie?
    beh ma sono nicche belle toste, visto che comunque i sas vendono eccome (nelle loro nicchie), e questo è proprio lì che va a rompere le scatole, vai a vedere quanto costa un sas da 300gb?

    ok facciamo un conto:

    raid 1+0 sata(1) contro raid 1+0 sas(2) contro raid 5 sas(3).

    1) dischi: 300€ * 4 = 1200 €
    300gb*2 =600gb
    2€/gb
    2) controller: 100€ (promise ft 2650)
    dischi: hp 300gb 10krpm (500€ cad.)
    500*4 =2000€
    tot: 2100€
    3,5€/gb
    3) controller: 170€ (promise ft 4650)
    dischi come sopra:
    500*3 =1500€
    spazio totale: 600gb
    2,5€/gb
    (c'è da dire che qst sistema è leggermente meno performante).

    prezzi e prodotti trovati su trovaprezzi.


    > Teciamo i piedi per terra e
    > vediamo quello che consuma (in energia elettrica)
    > un desktop attuale: dualcore, 2Gram, scheda video
    > da 512M, disco da 10Kgiri/min... ragazzi, questa
    > e' tutta roba che ciuccia corrente alla grande,
    > vedete un po come lievita la bolletta
    > dell'ENEL.....

    consuma un cazzo perché è un disco da 2,5" adattato a 3,5".
    rumore idem.
    due ottime ragioni per preferirlo ad un sistema sas, specialmente per una workstation.
  • Lo partizioni con la prima partizione di circa 30gb. Poi installi il sistema operativo facendo in modo che il file di swap sia su questa partizione.

    Dopo avrai un pc che davvero risponde in modo istantaneo!
    non+autenticato
  • - Scritto da: scapeccio
    > Lo partizioni con la prima partizione di circa
    > 30gb. Poi installi il sistema operativo facendo
    > in modo che il file di swap sia su questa
    > partizione.
    >
    > Dopo avrai un pc che davvero risponde in modo
    > istantaneo!

    istantaneo sta fava. Non è la stessa cosa. Benché possa aiutare.

    Ma stiamo parlando di client di stocazzo o di workstation professionali?
    No perché se parliamo delle ultime, sta scontato che il SO deve giacere su un'unità a parte (ragionevolmente due dischi sata da uso 24/7, in raid 1, oppure altri due velociraptor.)
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)