Computer forensics alla Bicocca

Un convegno per analizzare le tecniche delle agency statunitensi e per tracciare un confronto tra le differenti discipline processuali

Milano - Si discuterà di computer forensics all'Università di Milano Bicocca, in occasione del decennale dell'ateneo. Nel convegno Il Reperimento di Tracce Digitali: Esperienze a confronto, si analizzeranno le tecniche adottate dalle agency statunitensi, si dibatterà delle strategie utilizzate dalle istituzioni italiane.

A testimoniare la propria esperienza, saranno presenti dei rappresentanti del dipartimento di Giustizia e del dipartimento della Homeland Security, con relazioni che alimenteranno un confronto fra le differenti discipline processuali applicabili in Italia e negli States.

Parteciperanno infatti al dibattito anche dei rappresentanti della Polizia Postale e della Guardia di Finanza, nonché Gianluca Braghò (Pubblico Ministero presso la Procura della Repubblica di Milano, attualmente referendario della Corte dei Conti) e Luca Luparia, incaricato di diritto processuale penale presso l'Università degli Studi di Milano.
L'evento si svolgerà il 6 maggio presso l'Auditorium dell'università, in via Vizzola 5, alle ore 14:00. La partecipazione all'evento è gratuita, ma è necessario iscriversi inviando un'email a segreteria@dirittodellenuovetecnologie.it.
3 Commenti alla Notizia Computer forensics alla Bicocca
Ordina