Alfonso Maruccia

Un guanto per il soldato che spara e naviga

Gli eroi professionisti delle guerre di domani hanno bisogno di avere tutto in mano: armi, computer, sensori, mappe. La nuova interfaccia è un guanto

Roma - Per quanto la guerra delle armi abbia dato origine a quella sempre più preponderante dei bit, il cyber warfare moderno impone la necessità di fare affidamento su soldati e professionisti degli scontri armati imbardati di tutto punto, capaci di maneggiare fucili mitragliatori con la stessa facilità con cui consultano mappe GPS e interagiscono con interfacce grafiche senza spostare l'indice dal grilletto. Una prospettiva resa ora più concreta grazie al guanto hi-tech prodotto da RallyPoint, che unisce un sistema di sensori alla praticità di un peso leggero, adeguato alla frenesia dei campi di battaglia.

il nuovo guantoLa società di Cambridge, Massachusetts, ha presentato alla Difesa USA e al Natick Soldier Systems Center un sistema-prototipo di "wearable computing": non è molto agevole, si sostiene negli ambienti militari, dover mettere giù l'arma per chiamare il supporto aereo o fornire ordini via wireless alle squadre di soldati mentre si è bersagliati del fuoco nemico.

Il guanto di RallyPoint, formalmente definito Handwear Computer Input Device, è al contrario progettato proprio per venire incontro a questo genere di esigenza: collegato tramite cavo USB al sistema computerizzato indossato dal soldato, HCID è dotato di una interfaccia digitale di sensori raggiungibili con diverse posture delle dita, adoperabile senza l'obbligo di dover lasciare il grilletto per zoomare sulle mappe del territorio, trasmettere ordini attraverso la mimica standard ai compagni o agire sulle superfici piane come se si comandasse il cursore di un mouse.
Assieme ai quattro sensori, HCID integra tre accelerometri per individuare in ogni momento la posizione e l'orientamento della mano, per facilitare appunto la coordinazione tra le squadre. Una soluzione "con un design molto intelligente e che ha creato qualcosa di pratico focalizzandosi su un particolare settore, le forze armate", secondo l'opinione dell'assistente professore all'università inglese di Lancaster Gerd Kortuem.

Sono l'essenzialità e la praticità le carte vincenti di HCID, dicono gli esperti: il sistema di wearable computing Land Warrior, costruito dall'Esercito statunitense lo scorso anno e ripieno di batterie, cavi e hardware per un peso di circa 8 chilogrammi, è stato poi "ridotto alle sue parti essenziali" dice il professore associato al Georgia Tech Thad Starner, perché dotato di un numero in eccesso di capacità. "I soldati stanno adattando la tecnologia alle proprie necessità" conclude Starner.

Alfonso Maruccia
31 Commenti alla Notizia Un guanto per il soldato che spara e naviga
Ordina
  • Magari, collegandolo a dei robottini come quelli dell'altro articolo, sarebbe potuto servire per rendere virtuali le corvéee cucina e cessi! Con la lingua fuori
    ...D'altra parte, se lo avessimo avuto nell'89-90 quando ho fatto la naja io, magari in Kuwait non spedivano solo marina e aviazione, tutto sommato è andata bene così, io odio i posti troppo caldi e con poca acqua Con la lingua fuoriAngioletto
    non+autenticato
  • Beh... indubbiamente uno strumento utilissimo, e comodo per i soldati...
    Ma, perchè non si trovano metodi per evitarle le guerre anzi che continuare a fabbricare strumenti che le favoriranno, dato che mettere in commercio un oggetto simile, significherà farsi un pacco di soldi sulle guerre e suella pelle di chi ci muore?

    C'è solo da rimanere skifati...
    non+autenticato
  • Concordo pienamente.

    Purtroppo però se dall'altra parte c'è uno che vuole fare la guerra sei costretto a difenderti, e meglio sei armato e meglio è. (Non voglio dire che gli americani facciano solo guerre giuste).
    non+autenticato
  • Come in ogni mercato, c'è un'offerta perchè c'è una richiesta. In Africa ci sono un fottio di guerre civili combattute da decenni nella nostra totale indifferenza, e non è che usino armi sofisticate.

    Vuoi evitare le guerre? Elimina le cause, non i mezzi. Sfortunatamente, non è possibile.
    non+autenticato
  • - Scritto da: MegaJock
    > Come in ogni mercato, c'è un'offerta perchè c'è
    > una richiesta. In Africa ci sono un fottio di
    > guerre civili combattute da decenni nella nostra
    > totale indifferenza, e non è che usino armi
    > sofisticate.
    >
    > Vuoi evitare le guerre? Elimina le cause, non i
    > mezzi. Sfortunatamente, non è
    > possibile.

    Gran parte delle guerre degli ultimi 50 anni sono dovute ai confini assurdi studiati a tavolino dagli ottusi burocrati delle grandi potenze per le ex-colonie, gli ex-vassalli dei dissolti imperi Ottomano e Austro-Ungarico: anche solo se avessero fatto i confini di Iraq ed ex-Jugoslavia in funzione della pacifica convivenza interna e cogli stati vicini, anziché dell'equilibrio fra le potenze vincitrici, quante guerre in meno avremmo avuto?
    non+autenticato
  • USA: Pentagono arruola sempre più criminali
    L'esercito americano sta aprendo la porta ad un numero sempre maggiore di criminali per controbilanciare la diminuzione dei volontari disposti a indossare la divisa. Dati resi noti oggi dal Congresso mostrano che il numero di soldati con la fedina penale sporca arruolati nell'esercito è stato di 249 nel 2006, ma è balzato a 511 nel 2007. Per quanto riguarda i marine il numero dei nuovi arruolati con precedenti penali è salito dai 208 de 2006 ai 350 del 2007. Gran parte dei crimini si riferiscono a furti e rapine, ma vi sono anche nove violentatori e sei persone condannate per omicidio colposo. I critici accusano il Pentagono di avere abbassato i suoi standard nei reclutamenti per compensare la caduta nel numero dei volontari da quando è in corso la guerra in Iraq.

    fonte: http://www.bluewin.ch/it/index.php/564,35368/USA__.../
  • 2 note:
    1. L'esercito americano è composto da oltre 1 milione di soldati (a quanto dice wikipedia). Credi veramente che abbiano bisogno di 500 soldati in più? Che ne abbiano così tanto bisogno da dover reclutare la feccia della società?
    Sono passati da 250 a 511 più che raddoppiati WOW!!! Pensa sono passati da un criminale ogni 4000 soldati ad uno ogni 2000.

    2. I delinquenti arruolati non sono "volontari", nel senso che non è che un delinquente la mattina si alza e decide di arruolarsi (siamo seri): in America, quando ti arrestano, ti dicono "puoi scontare in galera oppure ti arruoli e vai in missione". Questo si chiama reintegrare nella società: prendi un delinquente gli insegni un lavoro e lo mandi a farlo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pietro
    > 2 note:
    > 1. L'esercito americano è composto da oltre 1
    > milione di soldati (a quanto dice wikipedia).
    > Credi veramente che abbiano bisogno di 500
    > soldati in più? Che ne abbiano così tanto bisogno
    > da dover reclutare la feccia della società?
    >
    > Sono passati da 250 a 511 più che raddoppiati
    > WOW!!! Pensa sono passati da un criminale ogni
    > 4000 soldati ad uno ogni
    > 2000.
    >
    > 2. I delinquenti arruolati non sono "volontari",
    > nel senso che non è che un delinquente la mattina
    > si alza e decide di arruolarsi (siamo seri): in
    > America, quando ti arrestano, ti dicono "puoi
    > scontare in galera oppure ti arruoli e vai in
    > missione".

    il numero non conta, rifletti: criminali organizzati (molti della arian broterhood e altri di gang urbane pericolose) vengono addestrati nell'uso delle armi da guerra e nelle tecniche di guerriglia militare


    > Questo si chiama reintegrare nella
    > società: prendi un delinquente gli insegni un
    > lavoro e lo mandi a farlo.

    un 'ottima integrazione mediante formazione, non c'é che dire !
    chissà a quale lavoro li prepara tale training ...
    assistenti sociali? educatori di comunità ? vigili del fuoco ? soccorritori ?
    non+autenticato
  • Il lavoro del "soldato" che come disse qualcuno: "E' uno sporco lavoro ma qualcuno deve pur farlo"...

    Io non giustifico la guerra, o i danni che provoca, però PURTOPPO è un male necessario.

    E comunque è meglio che sfoghino i loro istinti criminali in zone di guerra (dove serve) piuttosto che in città. Sottolineo: è meglio, o più precisamente è meno peggio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pietro
    > Il lavoro del "soldato" che come disse qualcuno:
    > "E' uno sporco lavoro ma qualcuno deve pur
    > farlo"...
    >
    > Io non giustifico la guerra, o i danni che
    > provoca, però PURTOPPO è un male
    > necessario.
    >
    > E comunque è meglio che sfoghino i loro istinti
    > criminali in zone di guerra (dove serve)
    > piuttosto che in città. Sottolineo: è meglio, o
    > più precisamente è meno
    > peggio.

    qual' é la parte "acquisire tecniche (e magari attrezzature) militari per delinquere tornati alla vita civile" che non hai ancora afferrato ?

    evidentemente che bande di malfattori possano apprendere a eludere attacchi di squadre speciali o tecniche di attacco a portavalori e diffondere tale conoscenza nell'ambiente non ti preoccupa
    non+autenticato
  • Il tuo discorso mi sembra chiarissimo e condivido la negatività dell'idea.

    Ma non credo che gli americani siano così stupidi da addestrare criminali (con il rischio che tornino sulla strada) per poter aumentare le file del proprio esercito dello 0,05%. Mi sembra che il gioco non valga la candela. Il vantaggio è totalmente inesistente. Una crescita così piccola la vogliono gratis, non vogliono spenderci nemmeno un dollaro.

    Trovo molto più plausibile che abbiano fatto i loro calcoli e notato ad esempio che questi criminali-soldato non tornano a fare ciò che facevano. Ti faccio notare inoltre che l'addestramento militare non è uno scherzo, non è affrontabile da chiunque. Non puoi prendere un gruppo di teppisti e addestrarli modello esercito. Non sono all'altezza, non hanno le caratteristiche fisiche e mentali per sopportare un addestramento.
    Inoltre quelli della fratellanza vengono spediti in galera senza complimenti non nell'esercito.
    Il soldato è prima di tutto uno capace di ubbidire agli ordini, se uno non ha questa attitudine non viene preso nell'esercito, e sono pochi i criminali con questa attitudine.

    Comunque le nostre sono solo chiacchere, possiamo discutere fino a quando vogliamo ma non siamo noi a decidere.
    La mia unica speranza è quella di avere ragione perché se hai ragione tu siamo fregati.
    non+autenticato
  • > 2. I delinquenti arruolati non sono "volontari",
    > nel senso che non è che un delinquente la mattina
    > si alza e decide di arruolarsi (siamo seri): in
    > America, quando ti arrestano, ti dicono "puoi
    > scontare in galera oppure ti arruoli e vai in
    > missione". Questo si chiama reintegrare nella
    > società: prendi un delinquente gli insegni un
    > lavoro e lo mandi a
    > farlo.

    Dimentichi che il lavoro in questione viene svolto con
    un'arma in mano e un'impunita' quasi assicurata.
    Piccoli dettagli.
  • - Scritto da: MisterEmme
    farlo.
    >
    > Dimentichi che il lavoro in questione viene
    > svolto
    > con
    > un'arma in mano e un'impunita' quasi assicurata.
    > Piccoli dettagli.

    Dimentichi che il lavoro in questione ha un tasso di mortalità non indifferente.
    Piccoli dettagli.
    non+autenticato
  • Con la differenza che si tirano dietro nella tomba migliaia di innocenti bambini, donne, anziani senza fare alcuna distinzione.
  • Come gli automobilisti...
    non+autenticato
  • Stai tentando di giustificare la guerra con gli incidenti automobilistici ?
  • >una interfaccia digitale di sensori raggiungibili
    >con diverse posture delle dita

    E' finita l'era in cui lo sbruffone di soldato americano rivolge al suo compagno il dito medio alzato, pena il lancio immediato di una coppia di A10 Thunderbolt che faranno un magnifico raid areo contro il malcapitato, riducendolo a brandelli. Altro che fuoco amico!Sorride
  • uauhauhauh LOL!
    non+autenticato
  • hbuaubhaubhabuhauh..
    mi immagino la scena...
    non+autenticato
  • secondo te perchè lo hanno creato?Per sensibilizzare i s0ldati da questi gesti!Prima che rovinino anche i paesi dove vanno a combattere.
  • il fatto e' che il business piu' grande si fa proprio creando armi sempre piu' intelligenti e potenti e quindi promuovendo metodi che portano alla morte,quindi piu' morti si riesce a fare,piu' le armi hanno funzionato,piu' si guadagna. e' orrendo.
  • Cosa ti aspettavi? Il progresso non va avanti con i biscotti al sesamo. La tecnologia che ti permette di navigare su Internet è stata sviluppata grazie alla ricerca in ambito militare.

    Se non ti va, l'inizio del 1900 potrebbe piacerti.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Get Real
    > Cosa ti aspettavi? Il progresso non va avanti con
    > i biscotti al sesamo. La tecnologia che ti
    > permette di navigare su Internet è stata
    > sviluppata grazie alla ricerca in ambito
    > militare.


    é orrendo l'impiego, non la tecnologia

    > Se non ti va, l'inizio del 1900 potrebbe piacerti.

    se sei così convinto non perdere tempo sui forum, arruolati, sarai un'ottima cavia volontaria per questo tipo di attrezzature e per altre pratiche meno pubblicizzabili
    non+autenticato
  • - Scritto da: Get Real
    > Cosa ti aspettavi? Il progresso non va avanti con
    > i biscotti al sesamo. La tecnologia che ti
    > permette di navigare su Internet è stata
    > sviluppata grazie alla ricerca in ambito
    > militare.
    >
    > Se non ti va, l'inizio del 1900 potrebbe piacerti.

    Complimenti per il cinismo.
    non+autenticato
  • Beh.. ma da sempre le applicazioni militari sono state l'avanguardia della diffusione tecnologica popolare.. è ipocrita fingersi schifati o disgustati ora.. dalla stessa Internet-Arpanet, al sistema GPS che ora tutti usiamo, fino ad HCID.. il leit-motiv trainante è sempre stato quello dell'applicazione militare.. che poi ha 'fortunatamente' trovato applicazioni meno distruttive.
    non+autenticato
  • - Scritto da: marietto2008
    > il fatto e' che il business piu' grande si fa
    > proprio creando armi sempre piu' intelligenti e
    > potenti e quindi promuovendo metodi che portano
    > alla morte,quindi piu' morti si riesce a
    > fare,piu' le armi hanno funzionato,piu' si
    > guadagna. e'
    > orrendo.

    Benvenuto al mondo. Direi che funziona così da quando il primo uomo delle caverne scopri' la lancia con punta di selce, e vide che poteva usarla per cacciare ma anche per fare fuori il suo prossimo...
    Funz
    12987
  • ahh...
    allora dobbiamo a loro l'invenzione delle frecce che abbiamo sulla tastiera?
    WAWAWIWOWA...
    -_- Capisco che è grazie all'evoluzione dei sistemi militari che si sono fate le + grandi scoperte in ambito tecnologico che adesso usiamo tutti i giorni, ma pensarne qualcuna che serva SOLO e soltanto per la vita di tutti i giorni senza doverci far cadere sopra vite di innocenti no?
    non+autenticato
  • L'evoluzione arriva dove si investono più soldi.
    Visto che la maggior parte dei soldi viene buttata in ambito militare, è naturale che molte invenzioni partano da li.
    Se si buttassero fantastilioni di dollari in un altro campo, il risultato sarebbe lo stesso.
    Ma con meno vittime.
    non+autenticato
  • Si, mi immagino i grandi progressi tecnologici se investissimo quei soldi nell'agricoltura.A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: marietto2008
    > il fatto e' che il business piu' grande si fa
    > proprio creando armi sempre piu' intelligenti e
    > potenti e quindi promuovendo metodi che portano
    > alla morte,quindi piu' morti si riesce a
    > fare,piu' le armi hanno funzionato,piu' si
    > guadagna. e'
    > orrendo.
    l'uomo è un essere stupido,talmente stupido che non si accorge della sua stupidità
  • Cmq babbo natale non esiste.
    non+autenticato