Lite-On masterizza Blu-ray a 4X

Attraverso la propria joint venture europea con Philips, la taiwanese Lite-On sta per introdurre sui mercati europei un nuovo masterizzatore Blu-ray. Capace di raddoppiare la velocitÓ di scrittura del suo predecessore

Milano - Philips & Lite-On Digital Solutions (PLDS), società nata dalla joint venture tra Philips e Lite-On, ha presentato in Europa il suo primo masterizzatore Blu-ray capace di scrivere i supporti BD-R alla velocità di 4X.

DH-4B1SIl DH-4B1S, questo il nome del drive, utilizza la modalità di scrittura dei dati Constant Linear Velocity (CLV), che garantisce una velocità di trasferimento di 4X (circa 18 MB per secondo) per tutta la durata della registrazione.

PLDS sostiene che, per molti utenti, il proprio masterizzazione fornisce performance superiori rispetto alle unità 6X che utilizzano la scrittura Constant Angular Velocity (CAV): in quel caso, al contrario della modalità CLV, la velocità massima di scrittura viene raggiunta solo verso la fine del disco.
"Molte persone non sfruttano appieno la capacità del proprio supporto quando creano dischi di back-up. Se usiamo solo il 75-80% di spazio di un DVD, utilizzare un metodo di scrittura 4X CLV rappresenta sicuramente la soluzione più veloce rispetto alla versione basata su CAV 6X", ha dichiarato Jelmer Veldman, european marketing manager di PLDS.

DH-4B1S scrive i supporti BD-RE alla velocità di 2X, e legge i dischi BD-ROM a 4X. Da sottolineare che l'unità è in grado di scrivere esclusivamente i dischi BD a singolo layer: dunque nessuna possibilità di sfruttare la massima capacità, pari a 50 GB, oggi fornita dalla tecnologia Blu-ray.

Il drive supporta poi la masterizzazione dei DVD▒R a 12X, DVD▒R DL e DVD+RW a 8X, DVD-RW a 6X, CD-R a 40X e CD-RW a 24X. Il tempo di accesso al disco dichiarato dal produttore è di 160 millisecondi.

Il DH-4B1S sarà disponibile a fine maggio ad un prezzo ancora non svelato. Il suo predecessore, il modello LH-2B1S con velocità di 2X, viene attualmente venduto sui negozi online ad un prezzo compreso tra i 220 e i 270 euro.
22 Commenti alla Notizia Lite-On masterizza Blu-ray a 4X
Ordina
  • - Scritto da: The Raptus
    > Oppure 18 Mega-bit ???

    Credo siano proprio 18 Mega-byte, se fossero 18 Mega-bit ci vorrebbero più di 3 ore per masterizzare 25 GB di dati.
  • Esistono dei buoni lettori e masterizzatori BD con interfaccia IDE o sono tutti SATA?
  • E' il momento di cambiare PC...le porte SATA le ha il mio di 3 anni e mezzo fa e forse pure il precedente. Oppure mettiti una scheda PCI con porte sata che costa pochi euro.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Terminator
    > E' il momento di cambiare PC...le porte SATA le
    > ha il mio di 3 anni e mezzo fa e forse pure il
    > precedente. Oppure mettiti una scheda PCI con
    > porte sata che costa pochi
    > euro.
    la prima scheda madre che mi ricordo che monta porte sata (perfino in raid) risale all'incirca a Marzo del 2003 (A7V8X-DELUXE ASUS),ovvero 5 anni..

    sul mio pc nuovo nasa-like sia gli hdd che il dvd-rw 20X pioneer sono sata.. è ora di relegare lo standard eide all'utilizzo sporadico e/o di emergenza.
    LROBY
    lroby
    5311
  • non so perché mi è venuto in mente la mi prof di informatica (ignorante) che diceva "il SATA è vecchio e obsoleto, l'IDE invece è il più nuovo e più diffuso" -.-
    non+autenticato
  • - Scritto da: Terminator
    > E' il momento di cambiare PC...le porte SATA le
    > ha il mio di 3 anni e mezzo fa e forse pure il
    > precedente. Oppure mettiti una scheda PCI con
    > porte sata che costa pochi
    > euro.

    Mmm... mi hai convinto, credo proprio che butterò 2 hard disk da 250 GB IDE che avevo in raid sul vecchio PC e che ho riciclato su quello nuovo che ha 6 porte sata... ora ti mando la mail e ti dico in quale cassonetto sono
  • - Scritto da: carobeppe
    > - Scritto da: Terminator
    > > E' il momento di cambiare PC...le porte SATA le
    > > ha il mio di 3 anni e mezzo fa e forse pure il
    > > precedente. Oppure mettiti una scheda PCI con
    > > porte sata che costa pochi
    > > euro.
    >
    > Mmm... mi hai convinto, credo proprio che butterò
    > 2 hard disk da 250 GB IDE che avevo in raid sul
    > vecchio PC e che ho riciclato su quello nuovo che
    > ha 6 porte sata... ora ti mando la mail e ti dico
    > in quale cassonetto
    > sono

    RAID EIDE ? Sono sempre stati degli inutili giocattoli.
    Non hai alcun vantaggio a tenerli ancora. Un HDU 500GB SATA Seagate 32MB cache 7200.11 è molto più veloce di quel RAID e costa meno di 100euro oramai.
    non+autenticato
  • Infatti ho un hard disk da 250 SATA proprio della Seagate a 7200 giri ed ho riciclato i due IDE su quello nuovo a scopo di archiviazione (dove le prestazioni non mi interessano). In ogni caso buttare due dischi da 250 funzionanti per dire "metto il sata che è più nuovo più figo e c'ha pure NCQ AHCI ca**i e mazzi vari" mi pare un po' uno spreco!
    non+autenticato
  • Qualche tempo fa ho preso a 8euro (spedizione compresa) degli adattatori ata-sata su ebay da un cinese, che raggiungono senza problemi i 60mb/s e sono bidirezionali ovvero la parte ata puo' indifferentemente stare dal lato pc come dal lato hd. I nquesti casi possono essere utili, anche perche' non aggiungono bios alla macchina ne' richiedono driver propietari.
    Un scheda pci invece e' piu' costosa ma sicuramente bypassa anche i limiti del chiset interno della scheda madre, specie se molto vecchia quindi va preferita' la souzione che piu' si adatta caso per caso.
    non+autenticato
  • sempre li si va a parare...

    la spesa dell'hardware è in fn dei conti poco importante...
    ma non voglio svenarmi comprando blu ray disc per i miei backup...
    non+autenticato
  • - Scritto da: pizza margherita
    > sempre li si va a parare...
    >
    > la spesa dell'hardware è in fn dei conti poco
    > importante...
    > ma non voglio svenarmi comprando blu ray disc per
    > i miei
    > backup...
    ...e poi vorrei sapere quanti negozi li hanno disponibili (internet a parte)
  • - Scritto da: carobeppe
    > - Scritto da: pizza margherita
    > > sempre li si va a parare...
    > >
    > > la spesa dell'hardware è in fn dei conti poco
    > > importante...
    > > ma non voglio svenarmi comprando blu ray disc
    > per
    > > i miei
    > > backup...
    > ...e poi vorrei sapere quanti negozi li hanno
    > disponibili (internet a
    > parte)
    Ad occhio e croce ci vorrà almeno un altro anno prima che i masterizzatori BD inizino a diventare oggetti di largo consumo, d'altra parte è stato lo stesso anche per CD-R e DVD+-R
    non+autenticato
  • - Scritto da: Bastard Inside
    > - Scritto da: carobeppe
    > > - Scritto da: pizza margherita
    > > > sempre li si va a parare...
    > > >
    > > > la spesa dell'hardware è in fn dei conti poco
    > > > importante...
    > > > ma non voglio svenarmi comprando blu ray disc
    > > per
    > > > i miei
    > > > backup...
    > > ...e poi vorrei sapere quanti negozi li hanno
    > > disponibili (internet a
    > > parte)
    > Ad occhio e croce ci vorrà almeno un altro anno
    > prima che i masterizzatori BD inizino a diventare
    > oggetti di largo consumo, d'altra parte è stato
    > lo stesso anche per CD-R e
    > DVD+-R

    1 anno per i masterizzatori, 2 (almeno) per i supporti.
    Il Dual-Layer saltato direttamente (vorrei sinceramente sapere se c'è qualcuno che usa DL abbastanza regoilarmente)
    non+autenticato
  • Io no ... giusto per qualche ISO bella grande .. nell'ultimo anno ne avrò masterizzati cinque o sei.
  • - Scritto da: tDv
    > - Scritto da: Bastard Inside
    > > - Scritto da: carobeppe
    > > > - Scritto da: pizza margherita
    > > > > sempre li si va a parare...
    > > > >
    > > > > la spesa dell'hardware è in fn dei conti
    > poco
    > > > > importante...
    > > > > ma non voglio svenarmi comprando blu ray
    > disc
    > > > per
    > > > > i miei
    > > > > backup...
    > > > ...e poi vorrei sapere quanti negozi li hanno
    > > > disponibili (internet a
    > > > parte)
    > > Ad occhio e croce ci vorrà almeno un altro anno
    > > prima che i masterizzatori BD inizino a
    > diventare
    > > oggetti di largo consumo, d'altra parte è stato
    > > lo stesso anche per CD-R e
    > > DVD+-R
    >
    > 1 anno per i masterizzatori, 2 (almeno) per i
    > supporti.
    > Il Dual-Layer saltato direttamente (vorrei
    > sinceramente sapere se c'è qualcuno che usa DL
    > abbastanza
    > regoilarmente)
    Dual che? Ah perché, esistono anche DVD vergini da 8,5 GB?!?!? (con tono ironico)
  • Il Dual-Layer serve solo per i giochi piratati del'Xbox 360.
    Poi non so voi ma io vedo molto bene gli hard disk esterni...
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 08 maggio 2008 13.35
    -----------------------------------------------------------
  • Anche io li vedo bene, ma rimane il fatto che se si rompono perdi xx0 GBytes di software tutto insieme !
    non+autenticato
  • se hd lo usi solo come magazzino dura molto di più!

    Comunque Appana il BD vergini caleranno di prezzo, sarà il boom dei giochi piratati della ps3
    Sgabbio
    26177
  • Il problema è che ormai fra poco usciranno supporti a stato solido che arrivano alla capacità dei bluray:

    http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2178608
  • - Scritto da: starise
    > Il problema è che ormai fra poco usciranno
    > supporti a stato solido che arrivano alla
    > capacità dei
    > bluray:
    >
    > http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2178608

    Continua a sognare.
    Gli SSD non sostituiranno per rapporto costo/capacità/durata i supporti ottici per almeno i prossimi 20 anni. E non sostituiranno gli hard disk classici almeno per altri 15 anni.

    Gli hard disk a breve inizieranno ad uscire modelli da almeno 5 o 10TeraByte. Quelli da 300TeraByte sono attesi per il periodo 2010-2012.

    I Blu-Ray già esistono da 100GB e 200GB, ed i 100GB sono quasi sicuramente leggibili dalle unità ottiche esistenti con un semplice aggiornamento firmware appena la BDA approverà l'estensione come standard.
    Il futuro dei supporti ottici sono i dischi olografici che partiranno da 500GB per superare 1TeraByte nel periodo 2012-2015.
    non+autenticato