Luca Annunziata

Il grande fratello secondo Microsoft

Un curioso ed originale brevetto di Redmond prefigura un software per dispositivi mobili che tenga una stanza e i suoi occupanti sotto controllo. Ma che, all'occorrenza, possa anche prendere decisioni tutto da solo

Roma - Un angelo guardiano per tenere tutto e tutti sotto osservazione. Uno strumento che aiuti manager e dirigenti nei posti chiave a prendere la decisione giusta al momento giusto, osservando ogni cosa che gli accade intorno: che ne siano coscienti oppure no. È un sistema di "valutazione dinamica ambientale e ottimizzazione dei servizi", un angelo guardiano che supporti il lavoro degli esseri umani. Ma che, all'occorrenza, sia anche in grado di supplire alle loro mancanze.

Lo schema di funzionamentoUno scenario futuribile, e per certi versi anche tipico di certa fantascienza fatalista, quello descritto nella richiesta numero 20080082465 depositata presso l'Ufficio Brevetti degli Stati Uniti da Microsoft Corporation, e che riporta tra gli inventori persino William H. Gates e Raymond E. Ozzie in persona. Un "agente dotato di intelligenza" che "controlla, regola e supporta l'utente nelle decisioni riguardanti la sicurezza". Ma è un agente che all'occorrenza può anche agire senza consultare la controparte umana.

Come si legge nel testo di presentazione, il sistema "tiene sotto controllo un ambiente e le condizioni dell'utilizzatore", mentre analizza il comportamento e le attività di chi lo circonda secondo parametri prestabiliti. Basandosi sulle sue analisi, il sistema può anche decidere - se autorizzato - a mettere in atto contromisure adeguate a risolvere un problema senza la esplicita approvazione del suo padrone. Il tutto, tenendo conto di particolari che potrebbero essere sfuggiti alle ridotte capacità sensoriali dell'uomo.
L'angelo guardiano, infatti, è in grado di ascoltare tutte le conversazioni che si tengono a portata dei suoi microfoni, di identificare quanti sono gli individui coinvolti nelle stesse, di valutare il loro stato emotivo e fisiologico, persino compensando questi fattori con una valutazione oggettiva del loro contributo. Il sistema sarebbe cioè in grado di "filtrare" i contributi indesiderati o indesiderabili, di eliminare le distrazioni, di riportare alla propria attenzione e a quella del suo utilizzatore solo le informazioni giudicate necessarie per prendere una decisione.

Il computer, il cellulare o qualsiasi dispositivo portatile incorpori il software, tiene sotto controllo i suggerimenti e li cataloga in base all'utilità. L'angelo guardiano è in grado di svolgere un'analisi critica degl'input ricevuti dall'utente e da lui stesso, è un "amplificatore della mente" che aggiunge il suo giudizio a quello dell'uomo. Può tenere sotto controllo i parametri vitali del suo utilizzatore, o persino comunicare direttamente con il suo cervello attraverso un'apposita interfaccia.

La decisione finale può essere presa dall'utente, dal software o di comune accordo tra i due. Le informazioni raccolte possono essere tenute private o rese pubbliche, ma la loro condivisione potrebbe persino consentire di stabilire in anticipo di chi fidarsi e di chi è meglio diffidare. Combinando queste informazioni con quelle fornite da database riguardanti i crimini sessuali, debitori insolventi, ristoranti raccomandati, l'angelo di BigM potrebbe assistere tutti 24 ore su 24 in qualsiasi tipo di attività personale o professionale. E in alcuni casi persino prendere le decisioni per conto del suo proprietario.



Luca Annunziata
17 Commenti alla Notizia Il grande fratello secondo Microsoft
Ordina
  • Io ricordo quel famoso episodio (2004) del ministro thailandese che ha rischiato di morire soffocato nella sua auto perche' il computer di bordo si era impallato e non permetteva di aprire portiere e finestrini (bel problema se l'auto e' blindata).
    Il sistema operativo? Ovviamente Windows CE ...
    non+autenticato
  • Ma come si fa? Allora io brvetto le tre leggi della robotica. Nel secondo libro dei robot c'è un'episodio che parla di robot guardiani di tutto il pianeta che prendono decisioni politiche e strategiche per il bene dell'umanità... la M$ non vuole certo il bene dell'umanità, altrimenti ucciderebbe Vista e ci porterebbe la sua testa o il suo cuore come prova. Baci a tutti!
    non+autenticato
  • Ah! Per non dimenticare 2001 Odissea nella spazio... povero HAL9000
    non+autenticato
  • HAL@9000:>format c:

    HAL9000: Brutto Assassino, ma te eri amico mio ? Format c: ? Y

    HAL9000: Brutto de..... mong... paraculo che io mica sono str.... ! Format c: ? Y

    HAL9000: Mo ce provo.... PRRRRR !

    (per chi non avesse chiaro si cerchi HALANIMA)
  • la M$ non
    > vuole certo il bene dell'umanità, altrimenti
    > ucciderebbe Vista e ci porterebbe la sua testa o
    > il suo cuore come prova. Baci a
    > tutti!

    Ma cosa dici? Se MS ucciderebbe vista, almeno perlo per me, farebbe un male alla tecnologia, da quando mi so Mi liberaqto di Xp, finalmente riesco a percepire la potenza del mio pc. Il tuo discorso mi sembra oltre che privo di affermazioni intelligenti, anche molto ma molto campato in aria.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Bill
    > la M$ non
    > > vuole certo il bene dell'umanità, altrimenti
    > > ucciderebbe Vista e ci porterebbe la sua testa o
    > > il suo cuore come prova. Baci a
    > > tutti!
    >
    > Ma cosa dici? Se MS ucciderebbe vista, almeno
    > perlo per me, farebbe un male alla tecnologia, da
    > quando mi so Mi liberaqto di Xp, finalmente
    > riesco a percepire la potenza del mio pc. Il tuo
    > discorso mi sembra oltre che privo di
    > affermazioni intelligenti, anche molto ma molto
    > campato in
    > aria.

    Newbie, inesperto che??? Scusa ma non capisco bene, forse hai poco segnale, prova a spostarti, arrivano tutte parole deformate. L'unica cosa che capisco è che il tuo computer forse ora ha un sistema operativo diverso da XP che non può essere Vista, perché se parliamo di prestazioni non credo tu ti riferisca al lui. Ciao!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Bill

    > Ma cosa dici? Se MS ucciderebbe vista, almeno


    OH MIO DIO!
    "Se MS ucciderebbe..."

    Ma quanti anni hai? Ma ti hanno mai spiegato l'uso del congiuntivo?

    Ah sì, se ami Vista allora non sei ancora a 15, di anni buttati deitro al Windows invece che a studiare...
    non+autenticato
  • > da
    > quando mi so Mi liberaqto di Xp, finalmente
    > riesco a percepire la potenza del mio pc

    LOL !!!!
    non+autenticato
  • Guarda Bill non posso postare indirizzi a software specifici
    perché sarebbe pubblicità (che non voglio fare)

    Però se provi a seguire questa query su google secondo me puoi trovare molto materiale per risolvere i tuoi problemi.... saluti

    http://www.google.com/search?hl=it&client=safari&r...=
    non+autenticato
  • Ma si può brevettare una roba ancora da inventare?

    Allora anche io adesso presento un brevetto per un'astronave adibita ai viaggi interplanetari. Così appena sbarcano su Marte poi chiedo le royalties alla NASA...
    non+autenticato
  • Siamo all'inizio dell'epoca : " quando la macchina controllerà l'uomo ".
    In parte gia avviene con M$ ... pensate solo al fatto che funziona a se, a volte senza che capiate il perche ... questo è uno scenario futuristico ... si spera sia una caXXXta ... non sarebbe bello se una macchina decidesse da se cosa è meglio o no . . .
    non+autenticato
  • Il controllo va bene ma… occorre inventare il sistema di controllare il controllore. Certo, potrei dire che non me ne importa niente che, il Potere sappia che cosa ho mangiato oggi e magari quanto soldi ho in banca.

    Il fatto è che, chi usa questi dati pensa solo negativo – ha la mania di pensare agli altri come dei delinquenti – mentre chi è potente sa come “arrangiarsi” ed eludere anche i controlli. Certo ci si può svincolare dalle grinfie di eventuali inquisitori troppo pessimisti (se si è innocenti) ma… occorrono tanti soldi per gli avvocati (settimo potere).

    Alla fine , trionferà l’intelligenza del singolo, il quale dovrà arrangiarsi per trovare soluzioni tecnologiche che possano “smontare” i controlli inopportuni. Anni fa ho scritto un libro: “Sfida al Potere con la Rete” da 380pagine.

    Stai calma ARROGANZA!!

    Dr. Gian Pietro Bomboi,

    Buona giornata
  • madonna ti firmi in modo altisonante ma scrivi davvero da cani: virgole messe senza un ordine logico, frasi annidate e confuse, frasi retoriche e stereotipate...ad una prima lettura non ho davvero capito il senso di ciò che scrivi...
    non+autenticato
  • Ti ringrazio per le osservazioni sul mio modo di scrivere. In futuro cercherò di fare meglio. Grazie amico!! Comunque l'argomento non era sul modo di scrivere ma sulla libertà delle persone per cui ognuno deve poter creare e non deve dare giustificazioni a nessun Potere, spero che questo lo avrai capito. A proposito della firma: io mi firmo sempre perché mi sento un uomo LIBERO. Tu ignoto amico sei libero??

    Ti saluto,

    Dr. Gian Pietro Bomboi.
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)