AMD lancia nuovi Opteron low voltage

Il chipmaker di Sunnyvale ha annunciato l'introduzione di nuovi Opteron a basso consumo, con TDP di 55 watt, indirizzati a server blade e rack

Sunnyvale (USA) - AMD ha introdotto nella sua famiglia di processori Opteron a basso consumo cinque nuovi modelli con thermal design power (TDP) di 55 watt, una valore sensibilmente inferiore a quello delle versioni standard, compreso tra 75 e 105 watt.

I nuovi chip, identificati dal suffisso HE (High Efficiency), si rivolgono in modo particolare ai server blade e ai server rack con profilo 1U. Tre di questi processori appartengono alla serie 2300, indirizzata ai sistemi dual-socket, mentre gli altri due appartengono alla serie 8300, indirizzata invece ai sistemi con quattro od otto socket.

"Grazie ai nostri Opteron a basso consumo, le aziende possono utilizzare all'interno dei propri data center sistemi a basso consumo che garantiscono, nel contempo, prestazioni elevate, affidabilità e la totale protezione degli investimenti", ha dichiarato Marty Seyer, vice president e general manager della Microprocessor Business Unit di AMD.
I due nuovi Opteron della serie 8300, l'8346 e l'8347, hanno un clock rispettivamente di 1,8 e 1,9 GHz, mentre i tre modelli della serie 2300, il 2347, il 2346 e il 2344, hanno una frequenza compresa tra 1,7 e 1,9 GHz. Tutti i chip sono accomunati da 512 KB di cache L2 e 2 MB di cache L3. Il loro prezzo va dai 209 dollari del 2344 agli 873 dollari dell'8347 (per ordini di mille unità).

AMD sostiene che i nuovi Opteron a consumo ridotto offrono il miglior rapporto watt-prestazioni del mercato. Un primato rivendicato però anche da Intel, che lo scorso marzo ha svelato un nuovo Xeon quad-core, l'L5400, con TDP di 50 watt e performance che, secondo il chipmaker di Santa Clara, sono fino al 25% superiori rispetto a quelle del modello precedente.
16 Commenti alla Notizia AMD lancia nuovi Opteron low voltage
Ordina
  • Quando si accorgeranno che le frequenze sono TROPPO basse sarà troppo tardi. Sveglia AMD!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Maurizio
    > Quando si accorgeranno che le frequenze sono
    > TROPPO basse sarà troppo tardi. Sveglia
    > AMD!

    Quando ti accorgerai che le prestazioni di una CPU non corrispondono alla ferquenza di clock sara' troppo tardi.
  • - Scritto da: Kwisatz Haderach
    > - Scritto da: Maurizio
    > > Quando si accorgeranno che le frequenze sono
    > > TROPPO basse sarà troppo tardi. Sveglia
    > > AMD!
    >
    > Quando ti accorgerai che le prestazioni di una
    > CPU non corrispondono alla ferquenza di clock
    > sara' troppo
    > tardi.

    C'è anche da dire che, a dispetto dei meriti e delle prestazioni reali, intel, ciullando i sudati risparmi a gente così, è riuscita a sopravvivere, e pure bene, nei sei anni in cui i suoi scrausi P4, nonostante i clock molto più alti, non riuscivano a raggiungere gli Athlon, neppure forzando il clock oltre i limiti ragionevoli e consumando come un SUV.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Bastard Inside
    > - Scritto da: Kwisatz Haderach
    > > - Scritto da: Maurizio
    > > > Quando si accorgeranno che le frequenze sono
    > > > TROPPO basse sarà troppo tardi. Sveglia
    > > > AMD!
    > >
    > > Quando ti accorgerai che le prestazioni di una
    > > CPU non corrispondono alla ferquenza di clock
    > > sara' troppo
    > > tardi.
    >
    > C'è anche da dire che, a dispetto dei meriti e
    > delle prestazioni reali, intel, ciullando i
    > sudati risparmi a gente così, è riuscita a
    > sopravvivere, e pure bene, nei sei anni in cui i
    > suoi scrausi P4, nonostante i clock molto più
    > alti, non riuscivano a raggiungere gli Athlon,
    > neppure forzando il clock oltre i limiti
    > ragionevoli e consumando come un
    > SUV.

    ?? Ma di che parli ?
    I core P4 che hanno avuto problemi progettuali perchè tanti dentro Intel si sono rubati i soldi, ed infatti Intel ha licenziato più di 15mila persone per risistemare le cose, sono stati i Prescott.
    Le CPU P4 con core Northwood sono state la migliore CPU sul mercato ed era superiore agli AMD quando vennero rilasciate.
    non+autenticato
  • Vero che il Prescot faceva schifo,
    ma anche vero che a parità di spesa AMD ha sempre battuto Intel
    (almeno fino a poco fa)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Maurizio
    > Quando si accorgeranno che le frequenze sono
    > TROPPO basse sarà troppo tardi. Sveglia
    > AMD!


    Svegliaaaah, che è tardi per dormire! Sono cpu a basso consumo!
    non+autenticato
  • - Scritto da: antitrollo
    > - Scritto da: Maurizio
    > > Quando si accorgeranno che le frequenze sono
    > > TROPPO basse sarà troppo tardi. Sveglia
    > > AMD!
    >
    >
    > Svegliaaaah, che è tardi per dormire! Sono cpu a
    > basso
    > consumo!

    Peccato che consumino quanto i core Penryn di Intel nel migliore dei casi e la loro frequenza di lavoro è inferiore.
    non+autenticato
  • frequenza != prestazioni
    non+autenticato
  • Le prestazioni dipendono da quanto nuovi sono i programmi utilizzati. Se i programmi sono molto vecchi allora fequenza=prestazioni.
    Se i programmi sono invece stati compilati con gli ultimi compilatori e sfruttano le caratteristiche delle nuove CPU allora queste nuove CPu possono avere prestazioni maggiori delle vecchie anche a frequenze inferiori.
    non+autenticato
  • Hanno ragione! + clock non corrisponde necessariamente ad un aumento delle prestazioni! Dipende molto dall'architettura interna del processore e dei suoi componenti (#pipeline e loro lunghezza, tipo di istruzioni, branch prediction etc etc)...

    Ricorda quando p4 e athlon avevano clock completamente differenti e prestazioni comparabili...
    non+autenticato
  • - Scritto da: ciro
    > Le prestazioni dipendono da quanto nuovi sono i
    > programmi utilizzati. Se i programmi sono molto
    > vecchi allora
    > fequenza=prestazioni.
    > Se i programmi sono invece stati compilati con
    > gli ultimi compilatori e sfruttano le
    > caratteristiche delle nuove CPU allora queste
    > nuove CPu possono avere prestazioni maggiori
    > delle vecchie anche a frequenze
    > inferiori.

    Come se le nuove CPU Intel Dual e Quad Core Penryn (Wolfdale, Yorkdale) non avessero caratteristiche analoghe ma anche superiori a livello di architettura rispetto alle ultime AMD... La differenza è che quelle Intel già sfiorano i 3GHz per 4-core e superano i 3GHz per i 2-core con lo stesso livello di consumi e non sono le versioni ULV a basso consumo delle CPU.. quindi...
    non+autenticato