Office 2008 al suo primo Service Pack

Microsoft ha annunciato il primo service pack per Office 2008 for Mac ed ha rilasciato le prime beta pubbliche dei service pack per Visual Studio 2008 e MS.NET Framework 3.5

Redmond (USA) - Il 2008 si candida ad essere l'anno più denso di service pack nella storia di Microsoft. Dopo quelli per Windows Vista, Windows XP e diversi altri prodotti made in Redmond, la mamma di Windows ha rilasciato il Service Pack 1 (SP1) per Office 2008 for Mac e le prime versioni beta dell'SP1 per Visual Studio 2008 e MS.NET Framework 3.5.

L'SP1 per Office 2008, che nei prossimi giorni potrà essere scaricato dal sito Mactopia e attraverso la funzione AutoUpdate di Office, rappresenta il secondo e più importante aggiornamento alla giovane suite per Mac dopo Office 2008 for Mac 12.0.1.

L'SP1 introduce un numero sostanzialmente più elevato di bug fix e migliorie, riassunti in questo articolo di Macworld. Tra i cambiamenti più importanti si citano un incremento delle performance quando si scrive in un box di testo, in una form o in un elemento di un grafico; uno strumento per la rimozione di Office più "intelligente", che evita di cercare copie di Office nei backup di Time Machine; e la correzione di un bug che causava il crash di Office 2004 quando si copiava del testo da un'applicazione di Office 2008.
La Macintosh Business Unit (Mac BU) di Microsoft ha inoltre annunciato che svilupperà il linguaggio VBA (Visual Basic for Applications) nella prossima versione del pacchetto Office per Mac.

"Condividere le informazioni con i clienti il più presto possibile, continua ad essere la priorità per la Mac BU, in modo da permettere agli utenti di soddisfare le proprie esigenze legate ai software utilizzati. Nonostante la Mac BU abbia aumentato l'assistenza in Office 2008 attraverso strumenti di scripting alternativi come Automator e AppleScript, il team riconosce che il linguaggio VBA è importante per un gruppo selezionato di utenti che si affida alla macro condivisione tra le piattaforme".

Le prime beta dell'SP1 per Visual Studio 2008 e MS.NET Framework 3.5, invece, sono già disponibili per il download sul sito di Microsoft, ma per il momento possono essere applicate solo alle versioni in lingua inglese e giapponese dei rispettivi software.

Visual Studio 2008 SP1 aggiunge il supporto a SQL Server 2008 e alle nuove funzionalità di ADO.NET, come Entity Framework; oltre a ciò migliora la velocità del designer per WPF, contiene template WCF per i progetti Silverlight, e aggiunge nuovi componenti per Visual Basic e Visual C++.

MS.NET Framework SP1 introduce invece un maggior numero di controlli, un setup semplificato, migliori performance in avvio, e nuove e più potenti funzionalità grafiche per lo sviluppo di rich Internet application.

15 Commenti alla Notizia Office 2008 al suo primo Service Pack
Ordina