Gaia Bottà

Wikipedia, ma quale FBI?

Le autorità non stanno indagando sulle presunte immagini pedopornografiche ospitate dall'enciclopedia libera. Lo dice Jimbo Wales, che lascia agli utenti l'onere di decidere ma che disapprova le immagini scabrose

Roma - Indagini dell'FBI su Wikipedia? Jimmy Wales non ne sa nulla. Gli strali scagliati contro l'enciclopedia libera dal quotidiano online reazionario World Net Daily appaiono solo rumorosa polemica.

Il caso ruota attorno ad una immagine tacciata di essere pedopornografica: si tratta della copertina di un album degli Scorpions che aveva suscitato clamore ai tempi dell'uscita del disco sul mercato, ora pubblicata sulle pagine di Wikipedia a mo' di testimonianza.

World Net Daily si è mosso, ha scatenato un acceso dibattito, ha puntato il dito contro l'enciclopedia libera invocando rimozioni e censure e chiamando in causa l'FBI, che a parere del giornale si starebbe interessando al caso. I wikipediani hanno stabilito di comune accordo di mantenere l'immagine online.
Jimbo Wales, in una sessione di chat riportata da wikipediareview.com smonta le speculazioni del quotidiano: "Per quello che ne so, non c'è nulla di vero riguardo ad un'indagine dell'FBI". A suo parere spetta alla comunità degli utenti decidere del destino dell'enciclopedia libera, ma ritiene d'obbligo una precisazione: "Mi schiero fermamente contro le immagini sessualmente esplicite su Wikipedia". (G.B.)
12 Commenti alla Notizia Wikipedia, ma quale FBI?
Ordina