Fisco online: Microsoft in Texas

L'azienda spera di convincere i 2mila abitanti di Comfort a scegliere il suo software per preparare le dichiarazioni dei redditi e di farle presentare via internet

Comfort (USA) - In un piccolo paesino del Texas Ŕ sbarcato il colosso Microsoft. Gli uomini dell'azienda di Redmond hanno giÓ aperto due uffici di assistenza fiscale e tecnica gratuiti per tutti gli abitanti. La speranza Ŕ che i meno di 2mila cittadini di Comfort scelgano la tecnologia per realizzare e presentare le proprie dichiarazioni dei redditi al Fisco americano.

L'arrivo di Microsoft nel paesino non Ŕ passato inosservato, visto che ha avuto il supporto della banda della scuola locale e del governatore dello stato, Ann Richards, che spera di far partire da qui una "nuova cultura" per indurre gli americani ad usare la rete per "dialogare" con il Fisco.

Stando alle stime delle autoritÓ fiscali americane, nel corso del 1999 sono circa 30 milioni gli americani che hanno utilizzato internet per inviare le proprie dichiarazioni tributarie e il Congresso conta che, entro il 2007, l?80 per cento delle dichiarazioni saranno presentate via internet.
Per Microsoft, questa Ŕ l'occasione per pubblicizzare e diffondere il suo software fiscale.
TAG: microsoft