Ars Technica ora č Wired

Condé Nast conferma l'acquisizione

Roma - Grandi manovre in corso nell'informazione tecnologica made in USA: a pochi giorni dall'acquisizione di Cnet Networks da parte di CBS è stata resa pubblica la notizia dell'operazione con cui Condé Nast ha acquisito Ars Technica.

Ars, uno dei siti di informazione hi-tech più apprezzati nel mondo, nato come blog, entra in questo modo nella famiglia editoriale a cui già appartiene Wired, testata di riferimento dell'IT mondiale.

Come osserva Tiziano Fogliata, Condé Nast ha pagato per Ars quanto pagò per Wired nel 2006, vale a dire 25 milioni di dollari (circa 16 milioni di euro).
I dati Comscore parlano di Ars come di un sito con 1,5 milioni di utenti unici al mese e circa 4 milioni di pagine viste.