Bloccati i pirati da 60 milioni di euro

Sequestrati 3 siti, recuperate tonnellate di materiale illegale, e contenuti pedopornografici. Maxi-operazione delle Fiamme Gialle in collaborazione con BSA e FPM. Blitz in 9 province italiane

Bloccati i pirati da 60 milioni di euroRoma - 60 milioni di euro. Questo il volume del giro d'affari di una organizzazione criminale dedita alla pirateria e sgominata ieri in una operazione della Guardia di Finanza denominata "Smart". Una operazione che ha portato alla denuncia di 11 persone e al sequestro di una enorme quantità di materiale illegale.

Le Fiamme Gialle della Compagnia Pronto Impiego, coordinate dal Sostituto procuratore della Repubblica di Milano Gianluca Braghò, hanno portato alla luce i loschi affari che venivano condotti in tutta Italia e che portavano nelle tasche di alcuni degli indagati fino a 10mila euro al mese.

All'organizzazione sono stati sequestrati numerosi masterizzatori per CD e DVD di ultima generazione, 9 programmatori per Smart Card per TV satellitare, migliaia di supporti ottici contenenti opere illecitamente riprodotte, DVD contenenti le ultimissime uscite cinematografiche, oltre centomila programmi software, migliaia di file formato MP3, danaro contante e scanner. Sono 9 le province nelle quali sono state effettuate perquisizioni: Milano, Campobasso, Vercelli, Bologna, Reggio Emilia, Napoli, Trieste, Savona, Padova.
Le indagini, condotte con il supporto tecnico della Business Software Alliance e della Federazione contro la Pirateria Musicale, hanno messo in luce come al centro delle attività illegali vi fosse internet. La rete veniva sfruttata non solo per recuperare e scambiare i materiali duplicati illegalmente ma anche per individuare i clienti. Questi ricevevano quanto ordinato presso caselle postali o persino a domicilio con spedizioni effettuate tramite corriere.

Per individuare i componenti dell'organizzazione, la Guardia di Finanza è dovuta risalire ai mittenti di messaggi anonimi, spesso cifrati, ricorrendo anche all'esame dei file di log dei provider interessati al transito dei messaggi sospetti. Le attività si sostenevano anche grazie a tre siti internet i cui indirizzi non sono stati resi noti ma che le Fiamme Gialle hanno posto sotto sequestro.

Un caso a parte riguarda uno dei membri di questa organizzazione, un 30enne di Milano, sul cui computer sono state individuate più di 4mila immagini pedopornografiche "raffiguranti adolescenti, di varie nazionalità, in esplicite pose pornografiche ovvero durante la consumazione dell'atto sessuale con soggetti maggiorenni".

L'analisi del materiale sottoposto a sequestro dai finanzieri fa ritenere che il valore della merce sequestrata (attrezzature e valore commerciale delle opere illecitamente duplicate) possa sfiorare i 26 milioni di euro.

"Una stima del valore commerciale delle opere illecitamente duplicate nell'arco di un anno - si legge in una nota della Guardia di Finanza - ha evidenziato come il volume di affari relativo al valore di vendita di supporti CD o DVD realizzato utilizzando i predetti siti internet sottoposti a sequestro dai "Baschi Verdi", ammonta ad un totale di ? 60.000.000".
100 Commenti alla Notizia Bloccati i pirati da 60 milioni di euro
Ordina
  • Secondo me, il principale problema e movente di questa operazione (che per ora possiamo indicare soltanto come virtuale) è la pedofilia.. secondo me (sempre se già non esiste) bisognerebbe rendere la pedofilia un reato punibile per legge, ma naturalmente solo x gente maggiorenne (come fa un ragazzo di 15-16 ad essere pedofilo, spiegatemelo voi).. in questi casi sarebbe la miglior cosa da fare.. x quanto riguardo il materiale "venduto" (che poi non riesco a capire come poca gente riesca a fare con materiale x giunta non originale una simile cifra) lo si dovrebbe mettere agli atti.. Vendere roba non originale a scopo di lucro è la cosa che più odio.. il libero scambio lo ritengo lecito invece, perchè in fin dei conti non è a scopo di lucro e non è a scopo di lucro..

    Ipse Dixit.
    non+autenticato
  • cioè se lo scambiano va bene ma se lo vendono no?
    cioè foto porno sono sempre tali!
    non+autenticato
  • Ma che gente c’è in giro? Gente che vuole proteggere la pirateria la pedofilia e altre cose in morali non che in legali in nome di cosa della libera personale della liberta di pensiero o solo per risparmiare i solo di un CD, ma siamo pazzi o pervertiti o altro?
    non+autenticato


  • - Scritto da: il pino
    > Ma che gente c?è in giro? Gente che
    > vuole proteggere la pirateria la pedofilia e
    > altre cose in morali non che in legali in
    > nome di cosa della libera personale della
    > liberta di pensiero o solo per risparmiare i
    > solo di un CD, ma siamo pazzi o pervertiti o
    > altro?

    Io non lo so; tu però hai bisogno URGENTEMENTE di tornare a studiare la grammatica italiana, perchè non si capisce un C***O di quello che scrivi.
    non+autenticato
  • di grossa bufala a scopo politico
    tipo
    dirigente anti pirateria: "ci serve un motivo per fare bella figura e più soldi"
    assistente anti pirateria: "ieri abbiamo arrestato 5 ragazzini di napoli che spacciavano cd porno, diciamolo alla stampa ingrossando la cosa"
    dirigente anti pirateria: "si, si, dai ci mettiamo dei cd pirata, smart card, insomma roba grossa"
    assistente anti pirateria: "e perchè non pedofilia? va tanto di moda e fa scalpore"
    dirigente anti pirateria: "sei un genio! noi lo diciamo in modo vago e la stampa ci penserà a ingrossare la notizia, tanto i giornalisti non capiscono un c***o, l'ultima volta siamo riusciti a far scambiare spacciatori di cd pirata per degli hacker e pedofili con tendenze anarchiche neofasciste (ridacchia)"
    dirigente anti pirateria al telefono: "pronto mr. Politico Antidemocratico? Ho trovato un'altra scusa per aggiungere qualche altra legge contro la privacy!!"
    o qualcosa del genere
    non+autenticato

  • > "pronto mr. Politico Antidemocratico? Ho
    > trovato un'altra scusa per aggiungere
    > qualche altra legge contro la privacy!!"
    > o qualcosa del genere

    CLAP CLAP !

    Concordo e dico di più: il tutto è solo un volano porno per guidare in rete leggi liberticide ed i lucchetti di Palladium. Inoltre, come diceva DM, la qualità e la destinazione di tali foto è tutta da verificare........

    Triste ma vero: MI SA CHE VI PRENDANO PER IL CULO !
    non+autenticato


  • - Scritto da: z3n
    > di grossa bufala a scopo politico

    E' normale che tu senta puzza dappertutto.
    non+autenticato
  • E intanto per le vie di Napoli si vendono CD masterizzati quasi fosse una cosa legale.

    Anche la Guardia di Finanza ha bisogno del suo momento di gloria...
    non+autenticato
  • anche per le vie di Pisa e di Palermo
    non+autenticato


  • - Scritto da: Sbirulino
    > E intanto per le vie di Napoli si vendono CD
    > masterizzati quasi fosse una cosa legale.
    >
    > Anche la Guardia di Finanza ha bisogno del
    > suo momento di gloria...

    Bhe ma e' normale .. piu' o meno da Roma in giu' vige un'altra costituzione ..
    non+autenticato


  • - Scritto da: Sbirulino
    > E intanto per le vie di Napoli si vendono CD
    > masterizzati quasi fosse una cosa legale.
    >
    > Anche la Guardia di Finanza ha bisogno del
    > suo momento di gloria...


    Non preoccuparti che anche le guardie di Campobasso, Vercelli, Bologna, Reggio Emilia, Trieste, Savona, Padova, hanno avuto il loro momento di gloria.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Sbirulino
    > E intanto per le vie di Napoli si vendono CD
    > masterizzati quasi fosse una cosa legale.

    PER LE STRADE ! Hai detto niente! Sorride

    Pensa che in grecia le copie ed i falsi li vendono direttamente nei negozi Sorride
    non+autenticato
  • Almeno non ti bagni quando le vai a prendere e piove...
    non+autenticato
  • Se la mettiamo così in Vietnam il 98% dei cd è illegale!
    non+autenticato
  • Domanda alle FFGG, cosa intendono per
    "Sequestrati 3 siti, recuperate tonnellate di
    materiale illegale, e contenuti
    pedopornografici" ?

    Pesano i masterizzatori ? E le foto ? Le
    stampano e poi le pesano ? E su che tipo
    di carta ? Semplice carta da stampanti
    o fotografica ? E gli MP3 ? Prendono
    dei CD vergini, ce li registrano sopra
    e poi li pesano ? E il peso TOTALE
    dell'operazione (compreso il peso
    corporeo degli indagati) a quanto
    ammontava esattamente ??

    Ciao.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 14 discussioni)