Condannato a non postare su YouTube

Utilizzava il portale di video sharing per vantarsi delle proprie attività illegali. Non lo farà più. Forse

Roma - Una serie di video spesso deliranti pubblicati su YouTube con lo pseudonimo di mrchimp2007 hanno messo nei guai il loro autore, il 23enne inglese Andrew Kellett.

da uno dei videoIn quei video Kellett spesso e volentieri si vanta di aver compiuto una serie di spacconate, uso di droghe e altri atti illegali, di aver rubato benzina ai distributori o di aver fatto gare di velocità a notte fonda con altri amanti del pericolo. Comportamenti che hanno attirato l'attenzione delle forze dell'ordine.

Ieri, riportano le cronache, il tribunale di Leeds gli ha espressamente vietato di pubblicare online i video o le descrizioni di attività illegali.
Un consigliere del City Council di Leeds, Les Carter, ha commentato: "Kellett è in corsa per diventare il criminale più stupido di Leeds. Ci ha posto le prove davanti agli occhi. Negli ultimi tre anni il crimine in Leeds si è ridotto del 32 per cento, se anche altri criminali facessero come Kellett la città sarebbe assai più sicura".

Mentre scriviamo i video risultano ancora pubblicati da YouTube.
2 Commenti alla Notizia Condannato a non postare su YouTube
Ordina