Vodafone chiude l'acquisizione di Mannesmann

Il gruppo tedesco ha dato il suo sì definitivo ad un'operazione le cui dimensioni fanno impallidire la fusione AOL Time Warner e che potrebbe avere effetti importanti su tutta la rete

Duesseldorf - La strada è stata spianata: con il sì definitivo della supervisory board di Mannesmann, Vodafone AirTouch è in grado di portare a casa l'acquisizione del gruppo tedesco in una operazione che non ha eguali nella storia. Si tratta di un "takeover" da 180 miliardi di euro che porta alla creazione del più grande gruppo di telecomunicazioni europeo.

Il risultato ottenuto da Vodafone, che lo ha inseguito per più di tre mesi, prevede che il Chief Executive Office di Mannesmann, Klaus Esser, diventi il vicechairman del nuovo gruppo. Vodafone, considerata prima dell'operazione il più importante gruppo del mondo nella telefonia mobile, aggiungerà ai suoi utenti i 18,5 milioni di utenti Mannesmann, per portare il totale a quota 54 milioni di clienti. Il nuovo "impero" ha interessi e aziende controllate in 25 diversi paesi sparsi su cinque continenti.