Il desktop di Ubuntu girerÓ sui netbook

Tra due settimane Canonical annuncerÓ una versione mobile di Ubuntu sviluppata insieme ad Intel e indirizzata a MID e subnotebook a basso costo, in special modo a quelli basati sulla CPU Atom

Roma - Ubuntu è sinonimo di Linux desktop, ma Canonical si sta dando un gran da fare per diversificare il target di mercato della propria distribuzione. Dopo aver esplorato, finora con risultati non eclatanti, il segmento server, la società guidata da Mark Shuttleworth è pronta ad aggredire un segmento a lei forse più congeniale: quello mobile.

Ubuntu sta per salire sui NetBookIn una recente intervista al Guardian, Shuttleworth ha rivelato che durante la prima settimana di giugno, in occasione del Computex di Taipei, annuncerà l'introduzione di una nuova variante di Ubuntu chiamata Netbook Remix. Tale sistema operativo è stato espressamente progettato per girare sui subnotebook a bassissimo costo e, in particolare, su quelli che Intel chiama "netbook": la configurazione tipica di un sistema di questo genere è simile a quella di un Eee PC, e prevede l'utilizzo di un processore Intel Atom.

La partner di Canonical nello sviluppo di Ubuntu Netbook Remix è proprio Intel, con cui la società inglese sta altresì collaborando alla realizzazione di Ubuntu Mobile and Embedded, un sistema operativo capace di girare sulla futura generazione di MID Intel-based e su dispositivi ancora più piccoli, quali Internet tablet e PDA. A questo stesso progetto partecipa anche Nokia, interessata a portare Ubuntu sui propri Internet Tablet e, più in generale, sui device con CPU ARM: device come ad esempio il noto PDA Linux-based di Sharp, Zaurus, per il quale circa due settimane fa è stato rilasciato un port di Ubuntu 7.04.
Netbook Remix dovrebbe diventare disponibile entro poche settimane dal suo annuncio, e includere i driver necessari per supportare la stragrande maggioranza dei PC ultraportatili oggi sul mercato (probabilmente anche quelli basati sui chip di VIA). Questa distribuzione andrà a rivaleggiare più o meno direttamente con Xandros Linux dell'Eee PC e con il gOS del Cloudbook di Everex.
194 Commenti alla Notizia Il desktop di Ubuntu girerÓ sui netbook
Ordina
  • Il motivo è che ubuntu non mi prende la wireless, pc acer 5920 g , e funziona solo con il cavetto....
    L'ho comprato due setimanne fa!
    Ma se prendesse la wi-fi lascerei vista, pur avendolo originale!
    Motivo?
    Ram usata 1.020 mb con il solo vista in uso, meno male che ho 2 giga di ram e scheda video con memoria a parte!
    non+autenticato
  • - Scritto da: nello gala
    > Il motivo è che ubuntu non mi prende la wireless,
    > pc acer 5920 g , e funziona solo con il
    > cavetto....
    > L'ho comprato due setimanne fa!
    > Ma se prendesse la wi-fi lascerei vista, pur
    > avendolo
    > originale!

    Ho una buona notizia: il wireless non si sa se faccia venire il cancro oppure no. Quindi nel dubbio passa a Ubuntu e lascia tutto il resto.
    non+autenticato
  • scusa l'intromissione, ma se parli di Acer Aspire 5920 Gemstone, è lo stesso portatile della mia ragazza, nel quale abbiamo tolto anche lì Vista per mettere Ubuntu 8.04, se è lo stesso portatile, è strano perchè la scheda Wireless integrata viene riconosciuta automaticamente. Sul consumo di risorse di Vista ne so qualcosa, lo avuto su un portatile HP 4Gb di ram, dualcore da 2.1Mhz, ed era lentissimo, ho messo Ubuntu ed è una scheggia.
    non+autenticato
  • Purtroppo non è il gemstone...
    Sul forum ubuntu?
    Si e mi hanno detto di aspettare gli agg automatici!
    La colpa è della scheda wi-fi del pc, nuova e con driver prorpietari!
    Ma comodità di usare il pc senza neanche un filo sarà da troll ma cavolo non riesco a farne senza!
    Lo uso pure fuori il mio balcone , al fresco sotto una bella tenda...
    Ma come detto gli aggiornamenti arriveranno eccome!
    E così mi tolgo pure la ciofeca che mi hanno dato assieme: MEDIACENTER FOR VISTA!
    Parte in automatico, c'ho pure il telecomando , solo che nn serve a un ca..o!
    Tv con il dvb che non mi prende neanche un canale e indicizzazione dei file che a me non serve.....
    Con ubuntu sto a cavallo!
    non+autenticato
  • - Scritto da: nello gala
    > Purtroppo non è il gemstone...
    > Sul forum ubuntu?
    > Si e mi hanno detto di aspettare gli agg
    > automatici!
    > La colpa è della scheda wi-fi del pc, nuova e con
    > driver
    > prorpietari!
    [...]

    il 5920g o il 5920 sono entrambi detti gemstone.

    montano come scheda wifi la intel 3945 o 4965.
    in entrambi i casi ubuntu 8.04 riconosce perfettamente la scheda wifi (testato personalmente): probabilmentre sbagli nelle impostazioni della connessione che non coincidono con quelle impostate nel router
    non+autenticato
  • Hai già scritto sul forum? Di solito hanno una risposta per tutto.
    non+autenticato
  • Ho comprato un portile HP come Sistema operativo, installato cera Vista, il portaile in questione a 4 Gb di RAM processore intelcentrino dualcore 2.1Mhz, nonostante il pc sia estremamente potente, con Vista va lento, ho pensato perchè essendo Windows ho dovuto per forza installare antivirus, antispyware, firewall, ho tolto, antivirus ed antispyware ma la lentezza continua, allora ho la felice idea di installare Win Xp, ma aime l'Hardisk è un Sata-2, e Windows Xp non legge tali hardisk, un amico, mi consiglia di installare Ubuntu 8.04, lo installo è avviene il miracolo, ottengo un aumento della velocità incredibile, non devo preoccuparmi dei virus, infatti non devo installare nessun antivirus, non devo più deframmentare, al suo interno trovi già tutti i programmi, trovo anche un menù dove ci son altri programmi da scaricare divisi in categorie che si installao automaticamente selezionandoli, è facilissimo da imparare, ma la cosa che mi ha sorpreso che tutto ciò è gratis.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Winaro
    > Ho comprato un portile HP come Sistema operativo,
    > installato cera Vista, il portaile in questione a
    > 4 Gb di RAM processore intelcentrino dualcore
    > 2.1Mhz, nonostante il pc sia estremamente
    > potente, con Vista va lento, ho pensato perchè
    > essendo Windows ho dovuto per forza installare
    > antivirus, antispyware, firewall, ho tolto,
    > antivirus ed antispyware ma la lentezza continua,
    > allora ho la felice idea di installare Win Xp, ma
    > aime l'Hardisk è un Sata-2, e Windows Xp non
    > legge

    Non di suo, devi procurarti i driver e darglieli da mangiare mezzo floppy ma si puo' fare.

    > tali hardisk, un amico, mi consiglia di
    > installare Ubuntu 8.04,

    Bravo, e' un ottimo sistema, hai avuto problemi con il riconoscimento periferiche? Tanto per risolvere la curiosita' di molti amici che sono perplessi?

    Detto questo io ho un approccio realistico, credo che vada bene per piu' di un utente, ma da persona equilibrata (e avvocato del diavolo) devo dire che non sono solo vantaggi (per esempio se ti serve un programma CAD inoltre circa i virus potrei dire, per il momento sei molto piu' tranquillo che con un sistema MS, ma il problema security e' sempre piu' complicato). Ma per moltissimi va benissimo, se ho ben capito tu sei uno di quelli con il non secondario effetto che piu' utenti Linux fanno un gran bene anche agli utenti MS che deve risolvere certi problemi che fino adesso sono presenti.
    non+autenticato
  • sono riuscito ad installarlo da solo, problemi di driver zero, sono tutti inclusi nel kernel, figurati che mi legge anche in automatico la scheda wireless integrata, non ho avuto alcun problema, stampante riconosciuto all'instante, ho inserito il cavo usb, ed è subito funzionante, la pen drive riconosciuto benissimo, ho un hardisk portile riconosciuto benissimo, poi ubuntu è così facile da imparare ciò messo 2 giorni, per me è più semplice di Windows.
    Guarda sono figlio di un architetto, uno dei programmi che ho installato subito è stato QCad. Per i virus zero problemi.
    non+autenticato
  • Beato te.
    Comunque rientri nella minoranza di pesone che ho sentito in giro ad avere avuto zero problemi con i driver.

    Scommetto ad esempio che non hai una scheda ATI...
    non+autenticato
  • no no ho propio un ati, per la precisione Ati Randeon Mobility 9200.
    non+autenticato
  • Allora ti invidio...
    non+autenticato
  • Risulta anche a me in piu' di un caso e situazione. Se i molti detrattori di Linux hanno ragione vuol dire che siamo strafortunati, ci stai a fare un sistema per giocare al superenalotto, con due fortunaccie sfacciate cosi' vinciamo di sicuro!!!!

    O forse meglio lasciar perdere, che funzioni non e' cosi' raro come pensa qualcuno.
    non+autenticato
  • ti ripeto che di linux ne parlano male solo i ragazzini che si divertono a fare confusione, come accade qui su punto,informatico, prima di trarre conclusione bisognerebbe provare, anche dei miei amici erano scettici, su linux, ma dopo che hann provato ubuntu a cambiato idea, figurati che adesso quando compranop hardware per i propi pc, controllano prima se ciò che acquistano sia compatibile con linux.
    non+autenticato
  • Si stava scherzando, se non era chiaro. Sara' almeno 10 anni che uso (anche) sistemi Linux e dal primo approccio a ora ci passa un mare. Circa i "ragazzini", vedi sopra (ho letto il post).
    non+autenticato
  • - Scritto da: ManyChoices
    > (per esempio se ti serve un programma CAD)

    Sarebbe ora di fare altri esempi perche' in oltre 20 anni di informatica non ho mai conosciuto altri che uno studio di architettura che utilizzasse un programma CAD.

    L'utente normale non usa un programma CAD. Al limite puo' usare una qualunque applicazione per disegnare la piantina del proprio appartamento, e che salvi in dxf, e ce ne sono parecchie anche per linux.

    > inoltre circa i virus
    > potrei dire, per il momento sei molto piu'
    > tranquillo che con un sistema MS, ma il problema
    > security e' sempre piu' complicato).

    Fermo restando che su linux, loggandosi come user e non come root non e' possibile fare danni ai files di sistema.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: ManyChoices
    > > (per esempio se ti serve un programma CAD)
    >
    > Sarebbe ora di fare altri esempi perche' in oltre
    > 20 anni di informatica non ho mai conosciuto
    > altri che uno studio di architettura che
    > utilizzasse un programma
    > CAD.

    Mi dispiace ma temo di non potere, a parte programmi di grafica particolari, Autocad e certi giochi la "grossa mancanza di software" e' tutta qui, anche l'avvocato del diavolo ha i suoi limiti. Sforzandomi potrei dirti che Oo a confronto della suite MS fa pieta', bruttissima interfaccia, pero' dovrei appunto sforzarmi, il 90% degli utenti che conosco oltre allinea a destra, sinistra, centrato, grassetto, corsivo non va ...

    > Fermo restando che su linux, loggandosi come user
    > e non come root non e' possibile fare danni ai
    > files di
    > sistema.

    Non e' possibile fare danni ai file di sistema root o che hanno altro proprietario e permessi, ma ci sono gli exploit e la priviledge excalation (c'era un brutto buco nel kernel non molto tempo fa circa gli account locali). Comunque si', considero un Linux out of the box immensamente piu' sicuro di uno Windows out of the box, ma Linux non e' un sistema tutto soluzioni niente difetti, li ha eccome. In definitiva a conti fatti lo considero comunque una ottima soluzione in moltissimi casi e se fosse piu' diffuso certi problemi costantemente lamentati (driver, Autocad ecc.) si risolverebbero in breve. Quindi Linux ha fondamenta solide e ancora ampi margini di migliorarsi, pur essendo gia' molto buono, MS invece sta raschiando il fondo del barile in questo momento e ha problemi strutturali che sembra non riuscire a risolvere e che ne sconsigliano l'uso in piu' di un settore di applicazione (molti utenti casalinghi compresi).
    non+autenticato
  • Abbandono definitivo di Gnu/Linux. Non è possibile che una volta a settimana rilascino un nuovo os. Ma quando lo capiranno che le persone normali impiegano mesi per imparare un os?
    non+autenticato
  • il tuo commento e figlio della tua ignoranza, di linux non esce un S.O nuovi ogni settimana.
    Esistono le distro Linux che si basano sullo stesso Kernel, non sono S.O diversi, usano quasi tutti le stessa intefaccia grafica esempio Gnome,KDE, cambia il supporto, la frequenza degli aggiornamenti, è il rilascio di nuove versione, se vuoi andare sul sicuro vai su Ubuntu 8.04, facile da usare, facile da installare, prima di scrivere menate simili, prova ad installare ubuntu.
    non+autenticato
  • - Scritto da: linaro
    > Abbandono definitivo di Gnu/Linux. Non è
    > possibile che una volta a settimana rilascino un
    > nuovo os. Ma quando lo capiranno che le persone
    > normali impiegano mesi per imparare un os?

    Il festival dell'ignorante.
    1. Se TU ci metti mesi per imparare ad allacciarti le scarpe non è detto che questo sia normale. Ad usare Ubuntu si impara in una settimana.
    2. In che modo ti infastidisce poter scegliere tra molte varietà? Nessuno è obbligato a cambiare continuamente, tutti hanno la possibilità di farlo. Ti fa paura la libertà? Cresci.
  • > 2. In che modo ti infastidisce poter scegliere
    > tra molte varietà? Nessuno è obbligato a cambiare
    > continuamente, tutti hanno la possibilità di
    > farlo. Ti fa paura la libertà?
    > Cresci.

    questo concetto è davvero bello..
    complimenti per il discorsetto!! (no ironico)
  • Pienamente d'accordo e aggiungo:
    - i tool di amministrazione (almeno per quanto riguarda ubuntu) sono invariati nell'aspetto e nelle modalità d'uso da quando è uscita, praticamente.

    - cio' che devi fare settimanalmente (se vuoi farlo) è scaricare gli aggiornamenti della distribuzione che comunque nulla aggiungono e nulla tolgono al modo di operare che hai imparato per la tua distribuzione

    - come giustamente dice alexfalcone non sei obbligato a fornirti sempre dell'ultima release della distribuzione, se ti piace quella che hai puoi tranquillamente tenerla, dato che ubuntu con le lts garantisce diversi anni di supporto (tempo piu' che sufficiente per imparare eventuali, se mai fosse necessario, differenze con le nuove release)

    - meglio aggiornare spesso che una volta ogni x-mila anni aspettando il rilascio dei vari SP, di cui con il 3 per XP abbiamo avuto un chiaro esempio di quanto sia una politica vincente (ironia)
  • - Scritto da: linaro
    > Abbandono definitivo di Gnu/Linux. Non è
    > possibile che una volta a settimana rilascino un
    > nuovo os. Ma quando lo capiranno che le persone
    > normali impiegano mesi per imparare un
    > os?

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • un nuovo sistema operativo ogni settimana??
    evidentemente non sai cosa significhi sistema operativo.
    e poi..dici che le persone ci mettono mesi ad imparare un nuovo sitema operativo??
    beh perdonami ma credo che ti sbagli di grosso.
    secondo me tu non hai provato ubuntu, che a mio parere è abbastanza demenziale, ma ti assicuro che sarebbe più facile di inpare ad usare xp..
    nettamente più facile.
    ma questo non lo dico io che uso linux da un bel po, ma chi si avvicina per la prima volta al mondo dell'informatica.
  • - Scritto da: linaro
    > Abbandono definitivo di Gnu/Linux. Non è
    > possibile che una volta a settimana rilascino un
    > nuovo os. Ma quando lo capiranno che le persone
    > normali impiegano mesi per imparare un
    > os?

    Forse intendevi dire ogni settimana nasce una nuova distribuzione?
    non+autenticato
  • Eccerto che sono ignorante. SOno un utente medio. Intendevo una nuova distribuzione. Ma già che quissu ci sta tutta quest'arroganza, tutti son bravi, ovvio che nn hanno propblemi. Per fortuna il mercato è fatto da persone diverse da voi. Ed è il mercato che chiede "Windows" , insieme a Leopard sono gli unici os davvero al servizio dell'utente.
    non+autenticato
  • qui di arrogante mi pare che ce ne sia uno solo: tu
    non+autenticato
  • La sua arroganza in cosa consisterebbe?
    Ha detto solo che si è stancato di linux e gli avete dato tutti dell'ignorante.
    Fortuna che non siamo tutti cime come voi...
    non+autenticato
  • ottima idea del team Ubuntu di creare una distro finalizzata al mercato dei pc a basso costo. Il mercato dei pc abasso costo pare far gola a molti sta suscitando un grande interesse.
  • Ho installato ubuntu su un portatile asus ultima generazione, e su un vecchio scassone acer, e gira splendidamente ovunque - e ora scopro che ubuntu sarebbe essenzialmente desktop? 'Mazza che niubbone che sono Deluso
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 26 maggio 2008 09.35
    -----------------------------------------------------------
  • Dai non ti abbattere.
    Anche io ho scoperto oggi che notebook e desktop dovrebbero avere OS diversi.

    Tra un po' scopriremo che c'e' una distribuzione linux apposta per ogni diverso mese dell'anno.
    non+autenticato
  • - Scritto da: OpenSource ClosedMind
    > Dai non ti abbattere.
    > Anche io ho scoperto oggi che notebook e desktop
    > dovrebbero avere OS
    > diversi.
    >
    > Tra un po' scopriremo che c'e' una distribuzione
    > linux apposta per ogni diverso mese
    > dell'anno.

    Eh beh, con Vista pare che anche Microsoft se ne sia convinta:

    http://www.youtube.com/watch?v=PxLgBx3W9Ss

    A bocca apertaOcchiolino

    TAD
  • - Scritto da: OpenSource ClosedMind

    > Anche io ho scoperto oggi che notebook e desktop
    > dovrebbero avere OS
    > diversi.

    A parte che con "desktop" di solito si intende "computer usati direttamente dagli utenti" (in contrapposizione con "server" che significa generalmenre "computer NON usato direttamente dagli utenti, ma che fornisce servizi di rete").

    Dicevo, a parte quello, sì, un sistema operativo deve funzionare in modo diverso tra server, desktop e notebook. Per esempio nella gestione del risparmio energetico, sul caching dei dati, sull'uso della swap, sulla reattività dell'interfaccia, sui servizi attivi dopo il boot, sulla configurazione di rete, ecc.

    Sono tre ambienti con problematiche diverse, e in molti casi la soluzione migliore in un ambiente è totalmente opposta a quella di un altro.

    Bye.
    Shu
    1232
  • - Scritto da: OpenSource ClosedMind
    > Dai non ti abbattere.
    > Anche io ho scoperto oggi che notebook e desktop
    > dovrebbero avere OS
    > diversi.
    >
    > Tra un po' scopriremo che c'e' una distribuzione
    > linux apposta per ogni diverso mese
    > dell'anno.

    Diverse distribuzioni non diversi SO. Del resto per caso qualcuno sul pc di casa ha anche il sistema di controllo di carica della batteria? E il software antishock per le improvvise accelerazioni disco che parcheggia la testina?

    Il SO in se' e' solo il kernel. Il fatto che neppure il Windows Manager sia cosi' fortemente integrato come in altri sistemi e' una cosa santa, se uno ha un monitor da 7 pollici tipo eee puo' essere facilmente ridisegnato per creare un'interfaccia piu' fruibile.

    Se qualcuno non l'ha notato l'impiego e le caratteristiche hw di notebook e pc sono diverse ed e' cosa buona e giusta pacchettizzare in maniera diversa i sistemi in questione per spremere il massimo da ciascuno.

    Voi state sfottendo quella che e' una delle virtu' principali di Linux, la sua flessibilita'. Peraltro copiata anche dal futuribile Windows 7 dove viene detto che sara' molto piu' modulare dato che per adesso devono installare un vecchio (seppur affidabile sistema) come XP per competere parzialmente nel settore subnotebook ...

    Vi trovate bene con MS, continuate felicemente ad usarlo ma lasciate perdere gli sfotto', parlate di qualcosa che conoscete poco e un limite di conoscenza vostra non puo' essere motivo di difetto di un SO.
    non+autenticato
  • - Scritto da: OpenSource ClosedMind
    > Dai non ti abbattere.
    > Anche io ho scoperto oggi che notebook e desktop
    > dovrebbero avere OS
    > diversi.
    >
    > Tra un po' scopriremo che c'e' una distribuzione
    > linux apposta per ogni diverso mese
    > dell'anno.

    grazie. lei vince il premio per il miglior LOL della giornata.A bocca aperta
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)