Terminator, l'universo si espande

Le incursioni delle macchine usciranno dalla celebre trilogia per penetrare in un mondo fatto di videogiochi, sequel, prequel e tutto quello che l'industria sa proporre. Il digitale come mezzo e come fine

Roma - Per ora sono tre e sono i previsti sequel della trilogia di Terminator. Ma da Cannes, dove è stata presentata la produzione degli episodi IV e V, arrivano ulteriori segnali che l'universo degli androidi distruttori è destinato ad espandersi ancora verso dimensioni popolate di giovani appassionati, come quella dei videogiochi.

un'immagine dal primo filmI Terminator, come vengono denominate le macchine della fantascienza che hanno disegnato l'immaginario di moltissimi per più di due decenni, sono da tempo fonte di ispirazione a vario titolo di nuovi robot e armamenti elettronici nel mondo reale, ma soprattutto secondo gli attuali titolari dei diritti potranno alimentare un mondo videoludico più lucroso di quanto sia stato fino ad oggi.

╚ per questo che il lancio di Terminator IV, atteso per la fine del prossimo anno, già noto come Terminator Salvation: The Future Begins, sarà condito proprio dal varo di una serie di game per fan e appassionati, gente che da tempo fa circolare commenti, recensioni e trailer fasulli dimostrando il proprio attaccamento per questa serie. Su questo contano quelli della Halcyon Company, azienda che non solo dispone dei diritti su Terminator ma che ha anche acquisito la possibilità di trasformare in visioni cinematografiche e produzioni videoludiche i contenuti di 120 racconti brevi e 44 racconti di Philip K. Dick, prolifico e geniale scrittore al quale si deve molto dell'immaginario fantascientifico (e non solo) contemporaneo.
Le due menti di Halcyon, Victor Kubicek e Derek Anderson, hanno confessato al Guardian, non solo di essere grandi fan di Terminator ma anche di credere che fin qui sia stato sfruttato poco. A loro dire sia i nuovi film che tutto il resto, compresi appunto i nuovi titoli videoludici, saranno qualcosa di completamente nuovo rispetto a quanto prodotto finora. Una dichiarazione che sa di promessa, e che sarà presto collaudata dai fan di tutto il Mondo: in cantiere oltre ai primi due film della nuova trilogia ci sono, appunto, anche due nuovi titoli videoludici. Basteranno queste produzioni a far dimenticare Terminator III e a rilanciare la saga?

18 Commenti alla Notizia Terminator, l'universo si espande
Ordina