AMD corteggia sviluppatori e pinguini

AMD annuncia nuovi strumenti per gli sviluppatori a supportare i futuri processori basati sulla tecnologia Hammer, fra cui una nuova beta di SuSE Linux per la sua architettura x86-64

Sunnyvale (USA) - AMD ha annunciato alcuni nuovi strumenti e iniziative con cui spera di avvicinare un numero sempre più grande di sviluppatori alla sua nuova architettura a 64 bit x86-64, alla base dell'imminente famiglia di chip Hammer. Per raggiungere questo obiettivo, e facilitare lo sviluppo di software per i suoi futuri Opteron e Athlon, AMD ha aperto il Developer Center, una struttura dedicata a fornire agli sviluppatori di software e hardware di tutto il mondo un più ampio accesso alle informazioni tecniche.

AMD ha inoltre annunciato la disponibilità di due ulteriori strumenti a supporto degli sviluppatori: la distribuzione di una beta Linux x86-64 e il manuale AMD x86-64 Architecture Programmer?s Manual.

?AMD fornisce le risorse e il supporto necessario agli sviluppatori per ottimizzare le potenti applicazioni a 64-bit per i futuri prodotti basati sulla tecnologia Hammer?, ha affermato Richard Heye, vice presidente di AMD per il Platform Engineering and Infrastructure, Computation Products Group. ?Con questa iniziativa, i produttori di software e hardware partner di AMD sono in grado di sviluppare applicazioni a 32-bit e a 64-bit per la piattaforma x86-64.?
AMD Developer Center offre ai partner di AMD codici e piattaforme di sviluppo, direttamente nel centro di Sunnyvale in California o remotamente attraverso accessi controllati ad alta velocità. Il centro offre consulti con gli esperti dei codici a 64 bit di AMD, aiutando i partner ad accelerare lo sviluppo e la convalida dei prodotti per i futuri processori AMD basati sulla tecnologia Hammer.

AMD ha inoltre distribuito una versione beta Linux x86-64 di SuSE a più di 150 partner di AMD che stanno lavorando con piattaforme di sviluppo basate sul processore Opteron. Utilizzando questa distribuzione beta di Linux, i partner di AMD possono creare applicazioni x86-64 compatibili con Linux. La disponibilità commerciale della distribuzione SuSE x86-64 Linux è prevista in coincidenza con le prime commercializzazioni dei processori Athlon basati sulla tecnologia Hammer.

?SuSE è impegnata a fornire ai propri clienti soluzioni enterprise stabili e gestibili?, ha affermato Markus Rex, SuSE Linux vice president of engineering. ?Crediamo che l?elaborazione a 64-bit si diffonderà sulle piattaforme basate sulla tecnologia x86-64. SuSE è la prima a fornire la distribuzione di una beta Linux permettendo in questo modo ai partner di AMD di riconoscere completamente i benefici di Linux a 64-bit su x86-64?.

Il manuale "AMD x86-64 Architecture Programmer?s Manual" consiste in una guida di cinque volumi creata per aiutare gli sviluppatori di software a ottimizzare le applicazioni per l?architettura dei microprocessori x86-64 di AMD. L?architettura x86-64 amplia il set di istruzioni x86, il più supportato del settore, ed è progettata per permettere l?elaborazione a 64-bit, restando allo stesso tempo compatibile con l?infrastruttura software a 32-bit esistente. Il manuale aiuta gli sviluppatori di software a scrivere programmi applicativi, compiler, assembler, sistemi operativi, programmi di caricamento, linker, driver di dispositivi o utility di sistema. Gli sviluppatori possono richiedere una copia del manuale ad AMD oppure scaricarne una copia in formato PDF dal sito dell'azienda.
19 Commenti alla Notizia AMD corteggia sviluppatori e pinguini
Ordina
  • Potrebbe rilasciare una patch per il kernel in grado di abilitare il supporto a powernow...

    non+autenticato
  • AMD corteggia Linux (e quindi l'OpenSource) e contemporaneamente dichiara che i suoi chip futuri supporteranno Palladium?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Gamma
    > AMD corteggia Linux (e quindi l'OpenSource)
    > e contemporaneamente dichiara che i suoi
    > chip futuri supporteranno Palladium?

    AMD è una tipa facile.. la da un po a tutti..Sorride
    non+autenticato


  • - Scritto da: Gamma
    > AMD corteggia Linux (e quindi l'OpenSource)
    > e contemporaneamente dichiara che i suoi
    > chip futuri supporteranno Palladium?

    di certo il consenso a palladium non l'ha dato gratis!
    Chiamala stupida.
    Anche noi di IBM abbiamo dato il consenso a Palladium per prendere per il culo MS.
    Tanto così come è palladium non decollerà mai
    non+autenticato
  • - Scritto da: gianni
    > Anche noi di IBM abbiamo dato il consenso a
    > Palladium per prendere per il culo MS.
    > Tanto così come è palladium non decollerà mai

    Qualche spiegazione in più per favore.
    non+autenticato
  • Che palle sto Palladium...
    Il punto è uno solo: se vorrai usare Windows e tutte
    le applicazioni che ci girano sopra sui nuovi processori
    dovrai attivare tenerti attivo Palladium come
    misura anti-pirateria.

    Se viceversa non vorrai
    attivare Palladium, niente Windows, solo Linux, FreBSD, e altri s.o. free.
    E secondo me alla fine dei
    conti mi pare pure giustoL ibero di scegliere,
    ma senza piratare in giro... E poi voglio vedere
    se Ziobill continuera' a usare il suo amato
    windows una volta che dovra' spendere una cifra
    ogni anno per tenersi aggiornato e non potra'
    usare sw non licenziato e non trovera' neanche
    un winzip che funziona sulla sua macchina
    se non lo compra...
    non+autenticato
  • hai detto una grande stronzata... l' ennesima persona che non ha capito un cazzo di palladium, ma evito di ripetere cose gia' trite e ritrite ... se avrai un pc palladium ci metti windows e basta !
    non+autenticato


  • - Scritto da: Bianco
    > hai detto una grande stronzata... l'
    > ennesima persona che non ha capito un cazzo
    > di palladium, ma evito di ripetere cose gia'
    > trite e ritrite ... se avrai un pc palladium
    > ci metti windows e basta !

    certo e poi quando non usciranno più gli applicativi per win ma solo per palladium su win che ci metto?

    poi dai l'utonto che ha preinstallato palladium mica lo cambia...

    io comunque continuo ad usare linux
    non+autenticato


  • - Scritto da: Gamma
    > AMD corteggia Linux (e quindi l'OpenSource)
    > e contemporaneamente dichiara che i suoi
    > chip futuri supporteranno Palladium?

    quindi?
    alla fine a loro conta avere mercato, quindi più supporto -> più mercato.
    non+autenticato
  • Palladium potrà essere usato anche per far girare software libero, se non ho capito male.

    Si potrà cambiare la chiave in qualche modo e dire al sistema: tutti i programmi che stanno dentro, sono certificati. Se ne arrivano altri, avvisami.

    Fatto in questo modo potrebbe essere solo un positivo miglioramento della sicurezza dei sistemi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Piratone
    > Palladium potrà essere usato anche per far
    > girare software libero, se non ho capito
    > male.
    >
    > Si potrà cambiare la chiave in qualche modo
    > e dire al sistema: tutti i programmi che
    > stanno dentro, sono certificati. Se ne
    > arrivano altri, avvisami.

    E questo chi te l'ha detto, Bill Gates? Sorride
    non+autenticato
  • Me l'hanno detto molte persone, ma non sono sicuro che sia vero. Comunque è plausibile che a intel e amd interessi più la soddisfazione dei loro clienti che un accordo commerciale discutibile e palese, che potrebbe condurli a cause da parte dell'antitrust difficilmente combattibili.

    non+autenticato

  • E se la guerra fra INTEL e AMD si avvalesse anche del campo di battaglia "linux" ?
    Potrebbe dare un grosso vantaggio anche al mercato Software.
    Speriamo bene...Sorride
    non+autenticato
  • Penso che basti sviluppare videogiochi per linux per fare il modo che questo OS diventi un vero concorrente per windows.
    Le applicazioni per ufficio ci sono già da tempo.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Dennis Ritchie
    > Penso che basti sviluppare videogiochi per
    > linux per fare il modo che questo OS diventi
    > un vero concorrente per windows.
    > Le applicazioni per ufficio ci sono già da
    > tempo.

    non mi riferivo a quello, parlavo di roba tipo grafica, musica e publishing ad alto livello...
    non+autenticato
  • Guarda che gia' ce la fanno quella roba
    Sorride
    non+autenticato


  • - Scritto da: Barabano
    > Guarda che gia' ce la fanno quella roba
    > Sorride

    ovvero ?
    non basta maya, e softimage a dire che con linux si fa grafica.
    Gli apps 2D sono NON PROFESSIONALI e di roba seria per la musica non ne ho mai sentito parlare purtroppo.

    La cosa fondamentale è che ci sia mercato e che la gente sia intenzionata a fare i porting.
    E' inutile usare un programma di grafica 3d, se gli strumenti di post produzione scarseggiano e quei pochi che ci sono sono anni luce da quelli commerciali.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dennis Ritchie
    > Penso che basti sviluppare videogiochi per
    > linux per fare il modo che questo OS diventi
    > un vero concorrente per windows.
    > Le applicazioni per ufficio ci sono già da
    > tempo.

    Sono perfettamente d'accordo, il giorno in cui i giochi gireranno sotto Linux anche gli utenti medi (non utonti, solo quelli che non hanno voglia di diventare esperti informatici solo per usare un videogioco) prenderanno in seria considerazione questo SO.
    Meno male che mi sembra che qualcosa si muova in questo senso....
    non+autenticato
  • Esperti informatici ? mah io ho soldier of fortune per Linux e per installarlo me bastato clikkare su setup.sh dentro al CD farlo installare e poi cliccare l' icona che ma fatto nel menu' di kde ...
    non+autenticato