Luca Annunziata

Microsoft sconsiglia Safari

I problemi di sicurezza del browser di Cupertino creano problemi a Windows. Da Redmond arriva il consiglio: meglio evitarlo, almeno per il momento

Roma - Windows più Safari uguale problemi. Che si tratti di Vista o di XP, la combinazione del sistema operativo di Microsoft e del browser di Apple può creare non pochi guai di sicurezza: per questo, fino a nuovo ordine è proprio BigM a consigliare ai propri utenti di fare attenzione. Meglio navigare altrimenti: il rischio è ritrovarsi il computer infestato da malware senza sapere come o perché.

A quanto pare, il problema sarebbe legato alla modalità con la quale Safari scarica certi tipi di file - senza cioè chiedere conferma all'utente - e al modo in cui Windows gestisce i documenti presenti sul desktop (che è la directory di download predefinita). La combinazione dei due approcci genera un cocktail potenzialmente esplosivo.

Negli scorsi giorni, in rete si è iniziato a parlare di "bombardamento a tappeto" riferendosi appunto alla somma di queste due vulnerabilità: un navigatore ignaro che capiti su un sito che presenta un iFrame malevolo, potrebbe non accorgersi di stare scaricando ed eseguendo codice infetto, col rischio di trasformare la propria macchina in un vero e proprio zombie nelle mani di un malintenzionato.
Sebbene non siano ancora stati riportati attacchi condotti con questa tecnica, Microsoft si dice già impegnata nel tentare di trovare un rimedio a questa situazione, sotto forma di un update di sicurezza o un service pack. Nel frattempo, gli utenti di Safari farebbero bene a cambiare la directory di default per il download. Oppure potrebbero sempre optare per la navigazione con Explorer: è o non è uno dei browser più sicuri in circolazione? (L.A.)
42 Commenti alla Notizia Microsoft sconsiglia Safari
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)