Wind, investimenti TLC in Puglia

Iniziata l'attività del Consorzio Elawind. Un'iniziativa finanziata dall'operatore e dalla regione per lo sviluppo delle TLC e dell'occupazione

Roma - Wind annuncia la costituzione del Consorzio Elawind, insieme a Elabora Società Cooperativa e alla Network Contact.

Si tratta di un'iniziativa che poggia su un investimento complessivo di 48 milioni di euro, e che si pone l'obiettivo di realizzare un progetto infrastrutturale di sviluppo delle TLC nel territorio pugliese con la prospettiva di creare nuove opportunità di lavoro.

Il progetto, nato nel 2004, sfocia nella realizzazione del System Service: "Un centro tecnologico all'avanguardia per l'ampliamento e il potenziamento della rete infrastrutturale", spiega una nota. Presso il call center di Molfetta, il Consorzio ad oggi può contare su 140 persone: l'età media è di 27 anni, di cui il 90% donne e il 60% laureati. I contratti, precisa il comunicato, sono per la maggior parte a tempo indeterminato. Il centro opererà in cinque aree: Marketing e Vendita, Progettazione e Sviluppo, Information & Communication Tecnology, Customer Care, Ricerca.
L'investimento non è tutto a carico di Wind: 21 milioni di euro sono stati finanziati dalla Regione Puglia. "Grande attenzione - conclude la nota - è data alla qualità del lavoro e alle persone impiegate nel consorzio: nella struttura, infatti, è presente un asilo nido aziendale in grado di ospitare fino a 30 bambini".