Download/ CoverWindows!

Pictomio porta un simil-coverflow su Windows. Gmail va dentro Firefox, le password nel sistema, e i tag musicali al posto giusto

Sistema Operativo:WindowsXp
Lingua:Non in italiano
Prezzo:gratuito
Dimensione:6.337 KB
Click:4.194
Commenti:Leggi | Scrivi
Feed:Xml
downloadScarica dal sito originale
Continua la gara a sfornare il miglior "iPhoto" per Windows, un gestore di immagini e fotografie evoluto e semplice, ma spettacolare a vedersi, e migliore degli applicativi forniti di serie con Windows.

Pictomio è grande, in tutti i sensi, e potente, e veramente piacevole e bello da vedere ed utilizzare. La sua grande interfaccia va esplorata e conquistata con cura, tenendo comunque presente che questo potente gestore di immagini consente di catalogare, votare, organizzare, ispezionare e ravanare fotografie ed immagini in maniera molto intuitiva e semplice.

L'occhio vuole la sua parte, e persino le cartelle o la navigazione attraverso le proprie librerie e gruppi di foto è rappresentata con cartelle animate, immagini in miniatura che scorrono e grandi icone in stile Vista.



Tutti quelli che ancora fanno "oooh" di fronte allo scartabellamento 3D di immagini e copertine onnipresente su iTunes/iPod e nel mondo Apple, il famoso "CoverFlow" che fra l'altro non è neanche farina del sacco Apple, possono star tranquilli: Pictomio offre una visualizzazione molto simile, chiamata Carrousel ed altrettanto fluida e spettacolare, ma persino automatizzabile.

Un tastino "Play", ed un cursore per scegliere l'intervallo tra una immagine e l'altra, regalano l'emozione di un auto-coverflow per immagini anche su Windows, a patto di avere un computer recente ed una scheda video con almeno 128Mb di RAM.

NB: il carosello animato e superwow mostra e sfoglia non soltanto tutti i più comuni file grafici, ma anche i video! In poche parole ci si può gustare una sequenza animata di animazioni e video scartabellandoli come in iTunes.

Per fortuna sono disponibili comunque altre tre visualizzazioni: dalle semplici gallerie di miniature a singole immagini in grande, che si possono zoomare senza perdita di qualità con il LiquidZoom. Non manca la classica visualizzazione "FilmStrip" presente in tante gallerie web ma non solo. In queste ultime modalità di navigazione diventano disponibili ed accessibili anche i file audio trasformando praticamente Pictomio in un alternativo "Gestione risorse" multimediale più carino e meglio organizzato di quello di sistema.

Degna di nota anche la sezione dedicata allo slideshow, proiezioni automatiche di immagini in sequenza con pochi ma buoni effetti speciali di dissolvenza e qualche personalizzazione possibile. Creare uno slideshow è veramente semplice, scartabellando le proprie collezioni, scegliendo foto o gruppi di foto e trascinandole nella lunga "timeline" che consente anche di personalizzare ogni singolo elemento dello show.

Pictomio permette la modifica e controllo di eventuali dati EXIF presenti nelle fotografie digitali, e può utilizzare anche quei dati (ma non solo) per ricerche e classificazioni automatiche. Creare gallerie, raccolte personali, segnalibri per le foto e cartelle del cuore è questione di pochi clic, ed innegabilmente Pictomio è uno strumento utile e comodo da utilizzare per maneggiare e non perdersi all'interno di grandi e piccole raccolte di immagini.

Fin qui le cose buone, ma c'è un'altra faccia della medaglia: il programma è semplice e gratuito, ma non ancora disponibile in italiano. Inoltre è affamato di risorse peggio di uno squalo che abbia appena annusato l'odore del sangue.

Come già accennato le sue richieste hardware sono alte e senza almeno 1Gb di RAM ed una scheda video con ShaderModel2 e 128MB di RAM c'è ben poco da godere e da veder svolazzare. Ovviamente richiede XP o Vista, aggiornati fino all'osso.

Inoltre mancano strumenti per la modifica delle immagini che si maneggiano e catalogano, anche semplici ed elementari come quelli di iPhoto o delle applicazioni di Windows dedicate alle immagini. Una pecca abbastanza vistosa, ma perdonabile visto che Pictomio è ancora piccolo e deve crescere.

Rispetto al simile Visions, recentemente recensito, Pictomio è senz'altro più intuitivo e comodo da utilizzare grazie ad una interfaccia a linguette e pochi e semplici comandi copiati senza vergogna dalle interfacce dei programmi OSX.

Purtroppo sembra quasi che abbiano voluto veramente creare un "iPhoto per Win" e questo è forse il suo limite, mentre ad esempio su Visions si sono ingegnati visualizzazioni 3D differenti dal solito CoverFlow e simili, carine e comode certo ma non per questo le uniche visualizzazioni possibili in tre dimensioni!

Su Pictomio, infine, persino un'occhiata nelle opzioni praticamente inesistenti rivela che i difetti di gioventù del programma non sono pochi, ma senza dubbio rappresenta uno degli strumenti più eleganti e comodi per prendere possesso delle proprie raccolte fotografiche con stile, una carrellata, ed una dissolvenza incrociata.

Gratuito, in inglese, per Windows XP e Vista superdotati. (Luca\S)

Programmi simili:

Visions
Gestori di immagini e utility per il multimedia