Morse

Leap G50 e K1, Moov 380, i nuovi navigatori di Mio

Morse - Il gruppo taiwanese ha sfornato due smartphone GPS: doppio display per il primo e interfaccia da dito per il secondo

Roma - Il gruppo taiwanese Mio Technology, già noto per aver acquisito il marchio Navman, ha approfittato della sua presenza al Salone Computex di Taiwan per annunciare tre nuovi device.

Il più interessante è senza dubbio il Mio Leap K1, uno smartphone basato su sistema operativo Windows Mobile che possiede un sistema "doppio uso" innovativo: caratterizzato da un form factor di tipo monoblocco, il Leap K1 possiede infatti, da un lato, un piccolo schermo non tattile associato ad una tastiera classica di un cellulare, mentre sull'altro lato scorgiamo un ampio touchscreen, il tutto racchiuso in dimensioni molto simili a quelle dell'iPhone di Apple.

Il Mio Leap K1 è munito, inoltre, di un chipset GPS integrato associato al software di navigazione MioMap 2008 ed è in grado di passare da uno schermo all'altro a seconda che vengano utilizzate le funzioni di navigazione, di telefonia o quelle multimediali. Sotto il profilo tecnico, il nuovo smartphone/GPS di Mio monta un processore Samsung 2443 da 400 Mhz, dispone di 64 MB di memoria RAM, di 2 GB di ROM, di uno schermo QVGA, del sistema operativo Windows Mobile in versione 6.1 Pro, connettività GSM/GPRS/EDGE e garantisce all'utilizzatore un'autonomia della batteria di 5 ore in conversazione.
Il secondo terminale presentato al Computex è il Mio Leap G50, un device touchscreen Windows Mobile 6.1 caratterizzato da un design monoblocco non fronte/retro come il K1, che possiede uno schermo tattile QVGA da 2,8 pollici e che monta un processore Samsung 2443 da 400 Mhz. Quadriband GSM, GPRS ed EDGE, il Leap G50 di Mio, che porta il nome in codice di Lovebird, è dotato di un ricevitore GPS, A-GPS e di una fotocamera digitale da 2 Megapixel.

Questo nuovo PDAPhone di Mio è caratterizzato da dimensioni piuttosto compatte e da un design molto elegante, supporta la connettività senza fili Bluetooth, dispone di 64 MB di memoria RAM e di 2 GB di ROM e offre agli utenti un'autonomia della batteria, sulla carta, di 5 ore in modalità GSM. Sarà inoltre dotato di un'interfaccia tattile interamente controllabile col dito.

mio moov 380Entrambi gli smartphone della gamma Leap, il K1 e il G50, debutteranno in commercio in Asia nel corso del terzo trimestre dell'anno, e non ci sono ancora notizie certe circa la commercializzazione europea.

╚ stato infine presentato il nuovo PND Mio Moov 380 (vedi foto), un Personal Navigation Device "classico" dotato di un alloggiamento per schede SIM e sezione GSM, che consente agli utenti di utilizzarlo anche come telefono in auto così come per scaricare in tempo reale i Punti di Interesse supplementari associati alle mappe. Purtroppo sono ancora poche le informazioni a nostra disposizione circa il nuovo Mio Moov 380.

Morse