Canon svela la sua reflex più economica

Il produttore giapponese sta per introdurre una nuova digitale, la EOD 1000D, che si colloca nella sempre più affollata fascia di mercato entry-level. La stessa dove sta subendo maggiormente la concorrenza di Nikon

Roma - Canon torna ad aggredire un segmento del mercato, quello delle reflex digitali (DSLR) di fascia entry-level, da lei stessa inaugurato con il lancio, cinque anni or sono, della celebre EOS 300D. La nuova erede porta il nome di 1000D (Rebel XS in Europa), e va a posizionarsi poco al di sotto della giovane 450D: la stessa fascia di mercato dove Nikon, con modelli come la D40/40x e la D60, si è rivelata maggiormente aggressiva nei confronti della sua antica rivale.

Il corpo della 1000D non si discosta molto da quello della 450D, né per peso e dimensioni (quasi identici), né per il design: come quest'ultima, la nuova DSLR di Canon adotta una singola ghiera di selezione, fa a meno del display LCD secondario che caratterizza i modelli semiprofessionali, e utilizza la classica disposizione dei tasti e del pad a cui ci ha ormai abituato il celebre marchio giapponese.

Dalla sorella maggiore a 12,1 megapixel la 1000D mutua il sensore CMOS in formato APS-C (22,2 x 14,8 millimetri, con fattore di conversione di 1,6x), la cui risoluzione è stata però limitata a 10,1 megapixel. Presenti anche gli ormai immancabili sistemi di pulizia del sensore e di inquadratura attraverso il display LCD (Live View).
Sempre prendendo a riferimento la 450D, nella 1000D i punti di messa a fuoco sono passati da 9 a 7 (sebbene Canon affermi che questi sono disposti secondo un nuovo schema capace di garantire una maggiore copertura dell'inquadratura), la diagonale del display da 3 a 2,5 pollici (conservando una risoluzione di 230mila pixel), e la velocità dello scatto a raffica da 3,5 FPS a 3 FPS.



La 1000D utilizza memorie SD e SDHC, supporta il formato RAW a 12 bit e sei differenti livelli di compressione JPEG, fornisce una gamma di valori ISO compresa tra 100 e 1600, supporta gli spazi colore sRGB e Adobe RGB, include la funzione Auto Lighting Optimizer per massimizzare la gamma dinamica, e dispone di un tempo minimo di scatto di 1/4000 di secondo. Le specifiche tecniche integrali sono riportate qui.

La nuova macchina sarà introdotta sul mercato europeo nel corso del mese di luglio ad un prezzo di 549 euro per il solo corpo, di 599 euro per il kit con obiettivo 18-55 1:3.5-5.6 non stabilizzato, e di 649 euro per il kit con obiettivo 18-55 stabilizzato (IS). Va considerato che il prezzo su strada è generalmente sempre inferiore a quello dichiarato dal produttore, e destinato a scendere rapidamente nel giro di pochi mesi: la 450D attualmente si trova, nella versione solo corpo, a circa 600 euro.



Canon ha anche presentato un nuovo flash per fotoamatori, lo Speedlite 430EX II, che promette di ridurre il tempo di ricarica del 20% e migliora gli automatismi E-TTL: il flash è ora in grado di impostare automaticamente il bilanciamento del bianco e di rilevare il formato del sensore presente sulla fotocamera. Il numero guida rimane 43 e la copertura di 24-105 mm. Il prezzo suggerito al pubblico è di 289 euro.
24 Commenti alla Notizia Canon svela la sua reflex più economica
Ordina
  • sbaglio o gli manca il lampeggiatore interno estraibile che hanno tutte?

    a occhio eh
    non la conosco
    non+autenticato
  • Il flash c'è.
    non+autenticato
  • il motore dell'AF è interno o bisogna usare lenti con il motore integrato?
    non+autenticato
  • Il sistema Canon EOS ha la caratteristica di possedere solamente obbiettivi con motore interno.
    non+autenticato
  • - Scritto da: bosterx
    > Il sistema Canon EOS ha la caratteristica di
    > possedere solamente obbiettivi con motore
    > interno.

    il che può essere un vantaggio o uno svantaggio: dipende parecchio dai costi dei corpi macchina e dalle quantità di obiettivi

    se hai un corpo macchina da 400 euro col motore autofocus e due obiettivi da 200 è un conto

    se hai un corpo macchina da 7000 euro e un parco completo di obiettivi AF con motore e se ne rompe uno, non cambi la macchina più un obiettivo, ma solo un obiettivo

    :)

    non so se mi sono capito, però
    non+autenticato
  • Be Canonista il tuo discorso vale solo se sei legato a una macchina che non ha autofocus interno, in campo nikon direi la d40, x o meno. Questo modello economico richiede ottiche dotate di motore proprio, ciò chiaramente ti vinco9lka all'acquisto di specifici obiettivi.

    Voglio dire che se hai una macchina da diciamo 2000€, dubito molto che non abbia un motore autofocus interno, altrimenti non si spiegherebbe perche le macchine professionali abbiano "AF veloci".

    Per certi versi mi ricorda la caratteristica degli stabilizzatori, alcuni optano per un sistema unico integrato nel corpo macchina e quindi applicabile a TUTTO il parco ottiche (vedi pentax) altri a obiettivi singoli stabilizzati che quindi costano di più.
    non+autenticato
  • Questa purtroppo è la conferma che il mercato delle reflex digitali si sta avvicinando a quelle delle usa e getta.
    In questo modo una DSLR ha 5-6 anni di vita (ad essere ottimisti) dato che dopo pochi anni il modello pagato $$$ è fuori mercato e si trova solo nell'usato.
    Il caso Nikon è altrettanto palese:
    D50, dopo circa 2 anni la D40, dopo 9 mesi (!) la D40X con differenze solo relative al processore, dopo 1 anno la D60.
    Il mercato dell'usato digitale tira molto, ma è una diretta conseguenza dello sfornare periodicamente novità.
    Ovviamente il mercato degli obiettivi procede di pari passo.
    Nikon ha prima introdotto infatti tutte ottiche DX, ovvero per la digitale; ora, con il passaggio del digitale "full frame" sta introducendo tutti gli obiettivi a pieno formato ma con lo stabilizzatore di immagine (VR).
    Con somma gioia per le tasche dei fotoamatori.
    Molta amarezza per un settore che fino a pochi anni fa ti dava una reflex a pellicola che durava decenni e che permetteva l'utilizzo della quasi totalità degli obiettivi prodotti.
    Ma questo è il progresso e la tecnologia....
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nikonista

    premetto che rispetto e ammiro Nikon, pur usando Canon: ho iniziato Canon e non mi posso permettere entrambe o il cambioOcchiolino - tanto per essere chiari no-fanatic, seguo un amico che ha Nikon

    > Il caso Nikon è altrettanto palese:
    > D50, dopo circa 2 anni la D40, dopo 9 mesi (!) la
    > D40X con differenze solo relative al processore,
    > dopo 1 anno la
    > D60.

    e tra l'altro per entrambe viene a cadere (enorme cazzata a mio avviso e grande tradimento) il supremo-plus che dava Nikon con la retrocompatibilità di tutti gli obiettivi dato che l'AF meccanico non è supportato da queste due macchinetteTriste
    e ci sono casini pure con i flash, mi dicono tanti nuovi amatori che passano a digitale frettolosamente


    > Ovviamente il mercato degli obiettivi procede di
    > pari
    > passo.

    Annoiato

    > Nikon ha prima introdotto infatti tutte ottiche
    > DX, ovvero per la digitale; ora, con il passaggio
    > del digitale "full frame" sta introducendo tutti
    > gli obiettivi a pieno formato ma con lo
    > stabilizzatore di immagine
    > (VR).

    aspet, cosa intendi?
    i pieno formato stabilizzati... sono una buona cosaSorride

    > Con somma gioia per le tasche dei fotoamatori.
    > Molta amarezza per un settore che fino a pochi
    > anni fa ti dava una reflex a pellicola che durava
    > decenni e che permetteva l'utilizzo della quasi
    > totalità degli obiettivi
    > prodotti.
    > Ma questo è il progresso e la tecnologia....

    ho più di un amico che si è comprato la F5 e ora si sente (a ragione) il Rocco Siffredi della fotografiaSorride

    Questa è una delle buone cose dell'avvento del digitale: ottima strumentazione analogica divenuta accessibileSorride

    Puoi permetterti mamya e hasselblad addirittura!Sorride
    non+autenticato
  • Ho regalato a mio figlio una Nikon D60, un po' in anticipo con la promozione scolastica (1^ Liceo Scientifico) ma assolutamente meritata. E' la prima reflex digitale in famiglia e devo dire che mi ha veramente impressionato. Qualche anno fa ho speso un botto in una Nikon Coolpix 5700 che mi sembrava tutto ciò di cui un dilettante potesse aver bisogno: mi sbagliavo. Non c'è praticamente paragone, sembra essere passato un secolo. Per la metà di quello che mi era costata la Coolpix 5700 (senza calcolare poi la svalutazione) abbiamo acquistato una macchina che è tutto un altro pianeta. Non per niente ci siamo affrettati ad acquistare anche uno zoom DX 18-135 che ci dà tutta la versatilità di ripresa di cui (noi) abbiamo bisogno. Penso che questa macchina ci durerà parecchi anni, altro che rincorrere le novità...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alfredo Riva
    > Ho regalato a mio figlio una Nikon D60, un po' in
    > anticipo con la promozione scolastica (1^ Liceo
    > Scientifico) ma assolutamente meritata.

    Lasciami affermare: sticazzi!!!A bocca aperta
    ragazzo fortunatoOcchiolino

    ma forse anche genitori fortunatiOcchiolino

    >... che ci dà
    > tutta la versatilità di ripresa di cui (noi)
    > abbiamo bisogno. Penso che questa macchina ci
    > durerà parecchi anni, altro che rincorrere le
    > novità...

    mh
    sembra il testo di un volantino commerciale... altro che entusiasmo!!!A bocca aperta

    heheheSorride

    divertitevi!!Occhiolino
    non+autenticato
  • Hmmm... ma a questo punto mi chiedo, quale è la differenza tra 400D e 1000D?!?
    Dal punto di vista dell'utente, non è una grande mossa svalutargli la digitale che solo un anno fa veniva venduta come la migliore (del segmento)... dal punto di vista di Canon, mi sembra solo un riuso di alcuni pezzi di magazzino della 400D...
    non+autenticato
  • credo la 400D uscirà dal mercato presto forse è già fuori produzione
    non+autenticato
  • Non mi va il gioco sui nomi
    l'utente nonci capisce più
    una mazza....

    Se la 1000D è poco più di
    una 400D ed è inferiore alla
    450D ....perchè non chiamarla
    420D !??
    non+autenticato
  • In pratica butta fuori dal mercato tutti i fondi di magazzino dalla 400D in giu' visto che sono pronto a scommetterci la si trovera' a 500 euro compresa di obbiettivo stabilizzato.
    Francamente viste le caratteristiche penso sia anche meglio della 450D, l'aver ridotto la risoluzione a 10 Megapixel non credo proprio sia un danno!
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)