I micro-HDD di Toshiba girano a 5400 RPM

Una nuova generazione di hard disk da 1,8 pollici capaci di girare alla stessa velocitÓ dei modelli da 2,5 pollici utilizzati nei notebook mainstream

Irvine (USA) - Con il crescere della minaccia rappresentata dai dischi a stato solido, nell'industria degli hard disk sembra essersi scatenata una vera e propria controffensiva. Toshiba è l'ultima, tra le aziende presenti in questo settore, ad aver proposto nelle ultime settimane un importante aggiornamento ai propri dischi mobili: aggiornamento che ha interessato i modelli da 1,8 pollici, utilizzati in dispositivi come player MP3 e computer hand held.

Il nuovo drive da 1,8 pollici presentato ieri dall'azienda giapponese ha una capacità di 80 GB (MK8017GSG, a singolo piatto) o 160 GB (MK1617GSG, a doppio piatto) ed una velocità di rotazione di 5400 RPM: quest'ultima è la novità senza dubbio più interessante, visto che fino ad oggi gli hard disk con form factor inferiore ai 2,5 pollici giravano generalmente a 4200 RPM o anche meno.

Toshiba afferma che i suoi micro-dischi hanno una dimensione di quasi il 40% inferiore a quella di un tipico drive da 2,5 pollici. Questi drive integrano 8 MB di cache e utilizzano un'interfaccia SATA da 1,5 Gbps: una banda passante più che sufficiente per questa categoria di device.
Le specifiche tecniche integrali sono fornite nel comunicato ufficiale.

Toshiba ha lanciato il suo primo disco da 1,8 pollici otto anni fa, e da allora afferma di aver progettato ben 17 generazioni di mini-HDD.