Windows si specializza in GPS

Microsoft si lancia sui navigator con un OS che - dice - rispetto a Windows Mobile è assai più leggero e più economico

Redmond (USA) - A testimonianza di come il mercato dei navigatori satellitari abbia ormai assunto un'importanza di primo piano anche tra i produttori di software, questa settimana Microsoft ha introdotto la prima versione di Windows specificamente indirizzata ai dispositivi GPS portatili.

Windows Embedded NavReady (WEN) 2009 si basa sul sistema operativo Windows CE 5.0, lo stesso alla base della piattaforma Windows Mobile, ed include tutte le funzionalità necessarie ai navigatori satellitari portatili di ultima generazione, quale pieno supporto al Bluetooth, alla connettività Internet e alla comunicazione con i PC.

WEN non è un sistema operativo pensato per salire a bordo di smartphone e PDA, e come tale manca di molte delle funzionalità e degli orpelli grafici che caratterizzano Windows Mobile. Microsoft ha cercato di mantenere WEN il più snello e leggero possibile, così da consentirne l'utilizzo anche su dispositivi poco dotati in termini di hardware. Nello stesso tempo, BigM ha infuso in WEN caratteristiche come il supporto alle funzionalità peer-to-peer e VoIP di Bluetooth, una stretta integrazione con i propri web service, e il supporto alle mappe 3D. Rispetto a Windows Mobile, WEN promette anche di essere più economico: ciò dovrebbe contribuire ad abbassare ulteriormente il costo dei dispositivi GPS da taschino.
Tra i servizi online integrati in WEN vi è Live Search, per trovare punti d'interesse sul Web, e MSN Direct, che fornisce informazioni aggiornate sul traffico, prezzi del carburante e altri dati utili a chi è in viaggio.

Il sistema operativo consente anche di utilizzare i PND come display secondario da comandare attraverso un PC basato su Windows Vista. La tecnologia, chiamata SideShow, utilizza delle mini applicazioni, chiamate gadget, che consentono di accedere ai dati presenti su di un UMPC o un notebook Vista-based anche quando questi sono spenti o in stand-by: i gadget si sincronizzano con il computer principale non appena questo viene acceso. Ma SideShow permette anche di trasformare un device mobile in un telecomando o in un terminale VoIP.

WEN gira sui processori ARM a 32 bit, e supporta nativamente il real-time. Tra i primi produttori ad aver annunciato PND basati su WEN 2009 c'è la taiwanese Mio Technology.
37 Commenti alla Notizia Windows si specializza in GPS
Ordina
  • I dispositivi TomTom sono basati su ARM-Linux.

    Si possono tranquillamente modificare semplicemente aggiungendo dei file sulla memory card (per i modelli che ne sono dotati, come il TomTom One XL), per esempio è possibile aggiungere un lettore multimediale o una calcolatrice, o una console di linea di comando. Sono tutte applicazioni open source realizzate da appassionati, non da TomTom.

    Inoltre per fare il back up di tutte le mappe, i punti di interesse, i programmi e le configurazioni è sufficiente fare il back up della scheda, inoltre la scheda può essere passata da un dispositivo ad un altro (per le mappe a pagamento è necessario disporre del codice per il nuovo dispositivo).
    non+autenticato
  • eheheheh.. con win avremo degli installer probabilmente...
    non+autenticato
  • Dipende. Se saranno computer palmari allora forse si potrà installare anche qualcos'altro.

    Ma il TomTom nasce solo come navigatore GPS, eppure grazie alla sua natura più aperta è possibile aggiungergli funzioni, mantenendo inoltre la semplicità d'uso (non devi lanciare applicazioni da menu di start e sottocartelle...). E ormai un TomTom One XL con una SD da 2GB (acquistata a parte) lo trovi a meno di 200 euro.

    Da notare per esempio che i dispositivi GPS Garmin non sono altrettanto flessibili. Non solo non puoi aggiungere funzioni, ma una volta per qualche motivo un Garmin mi si è resettato alle impostazioni di fabbrica e ho dovuto ripristinare tutte le mie impostazioni a mano perché non è possibile fare un back up della configurazione.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Tommy
    > un Garmin mi si è resettato alle
    > impostazioni di fabbrica e ho dovuto ripristinare
    > tutte le mie impostazioni a mano perché non è
    > possibile fare un back up della
    > configurazione.

    Si si, fare un backup del Garmin è complessissimo coma fare un copia/incolla. Mah!!!
    non+autenticato
  • Copia e incolla di cosa?

    Ho un Garmin eTrex Vista HCx, nella memory card al massimo ci trovi i percorsi, i punti di interesse, e le mappe, non certo i file di sistema e di configurazione, come sul TomTom.
    non+autenticato
  • No davvero, "una console da riga di comando sul Tom Tom" è una barzelletta?

    e che ci fai? script mentre guidi?

    adesso mi risponderai... "eh ma è open quindi si puo fare tutto e poi è una bella filosofia"...

    quindi gia la conosco la risposta, lascia stare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Giuda Iscariota
    > No davvero, "una console da riga di comando sul
    > Tom Tom" è una
    > barzelletta?
    >
    > e che ci fai? script mentre guidi?
    >
    > adesso mi risponderai... "eh ma è open quindi si
    > puo fare tutto e poi è una bella filosofia"...
    >
    >
    > quindi gia la conosco la risposta, lascia stare.

    Quindi te la canti e te la suoni da solo...
    krane
    22544
  • - Scritto da: Giuda Iscariota
    > No davvero, "una console da riga di comando sul
    > Tom Tom" è una
    > barzelletta?
    >
    >

    Ricompili il kernel mentre ti dà le indicazioni per uscire dalla cantina.A bocca aperta
    non+autenticato
  • http://www.roughlydrafted.com/2008/06/14/cocoa-for.../

    Why Google and Apple Want an Open Web.
    Google is investing in standards-based tools for web development because it wants an open Internet; Google needs an open web because it can’t compete and sell ads if Adobe or Microsoft infect the open web with proprietary Flash or Silverlight plugins and subsequently convert web content into opaque binaries instead of open HTML.

    Apple doesn’t sell ads, it sells hardware. But if the web requires Flash or Silverlight to run, Adobe or Microsoft can either intentionally kill alternative platforms like the Mac (or Linux), or simply make them work so poorly due to their own incompetence that those platforms risk becoming non-viable. Adobe has already proven its incompetence in delivering Flash for the Mac (and really any platform outside of Windows), and I shouldn’t need to recap Microsoft’s historical readiness to destroy anything that isn’t Windows.

    And so Google and Apple are bound together by different interests that happen to converge: Google wants the web open so it can sell ads, while Apple needs it open so it can sell hardware that browses the web well. Currently, the two companies are both working to achieve these goals in independent, often complementary ways.

    Detto questo vado a letto...

    Fan LinuxFan Apple
    non+autenticato
  • <troll>
    Avranno un successone il suo predecessore Windows Mobile?.... come lo Zune? Vista, Microsoft Bob...? Windows HPC... Windows Media Center!!!?? Windows Pezzent Ediscion? Windows 64bit?
    </troll>

    Ma smettessero di voler fagocitare tutto il mondo high-tech e si concentrassero nel realizzare un OS desktop decente!

    Fan LinuxFan Apple
    non+autenticato
  • - Scritto da: FinalCut
    > <troll>
    > Avranno un successone il suo predecessore Windows
    > Mobile?.... come lo Zune? Vista, Microsoft
    > Bob...? Windows HPC... Windows Media Center!!!??
    > Windows Pezzent Ediscion? Windows
    > 64bit?
    > </troll>
    >
    > Ma smettessero di voler fagocitare tutto il mondo
    > high-tech e si concentrassero nel realizzare un
    > OS desktop
    > decente!
    >
    > Fan LinuxFan Apple

    Ovviamente se è la Apple a farlo non c'è problema, vero? Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: FinalCut
    > > <troll>
    > > Avranno un successone il suo predecessore
    > Windows
    > > Mobile?.... come lo Zune? Vista, Microsoft
    > > Bob...? Windows HPC... Windows Media Center!!!??
    > > Windows Pezzent Ediscion? Windows
    > > 64bit?
    > > </troll>
    > >
    > > Ma smettessero di voler fagocitare tutto il
    > mondo
    > > high-tech e si concentrassero nel realizzare un
    > > OS desktop
    > > decente!
    > >
    > > Fan LinuxFan Apple
    >
    > Ovviamente se è la Apple a farlo non c'è
    > problema, vero?
    > Rotola dal ridere

    credo rimanga difficile fagocitare un mercato intero dal basso del tuo 7% nel mercato PC e dallo 0% degli smartphone (perché quando è uscito l'iPhone erano allo 0%).

    Poi IMHO finchè c'è concorrenze va tutto bene, quando ti impongo una licenza comincia a esserci qualcosa che non va.

    Fan LinuxFan Apple
    non+autenticato
  • - Scritto da: FinalCut
    > Poi IMHO finchè c'è concorrenze va tutto bene,
    > quando ti impongo una licenza comincia a esserci
    > qualcosa che non
    > va.
    >
    > Fan LinuxFan Apple

    Ma quale imposizione? Rotola dal ridere
    Qualcuno ti obbliga a comprare computer con Windows? Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma quale imposizione? Rotola dal ridere
    > Qualcuno ti obbliga a comprare computer con
    > Windows?
    > Rotola dal ridere

    Vai in un qualsiasi centro commerciale e riderai di meno, se poi l'amico con il negozietto sotto casa tua ti vende il PC assemblato con Windows pirata, allora può darsi...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Gino
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Ma quale imposizione? Rotola dal ridere
    > > Qualcuno ti obbliga a comprare computer con
    > > Windows?
    > > Rotola dal ridere
    >
    > Vai in un qualsiasi centro commerciale e riderai
    > di meno, se poi l'amico con il negozietto sotto
    > casa tua ti vende il PC assemblato con Windows
    > pirata, allora può
    > darsi...

    Il fatto che se ne trovi meno di computer senza Windows non significa che non ci siano alternative.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > Il fatto che se ne trovi meno di computer senza
    > Windows non significa che non ci siano
    > alternative.

    Quantifica "quanto meno"... (magari in italiano, non in windows-eseA bocca aperta)
    non+autenticato
  • Beh si, chiunque ti obbliga... E il bello è che non sene rende neanche conto dato che la maggior parte dei venditori non sa neanche cosa vende...
  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: FinalCut
    > > Poi IMHO finchè c'è concorrenze va tutto bene,
    > > quando ti impongo una licenza comincia a esserci
    > > qualcosa che non
    > > va.
    > >
    > > Fan LinuxFan Apple
    >
    > Ma quale imposizione? Rotola dal ridere
    > Qualcuno ti obbliga a comprare computer con
    > Windows?
    > Rotola dal ridere

    ma che te ridi?
    Ma in che mondo vivi?
  • - Scritto da: dont feed the troll
    > - Scritto da: Anonimo
    > > - Scritto da: FinalCut
    > > > Poi IMHO finchè c'è concorrenze va tutto bene,
    > > > quando ti impongo una licenza comincia a
    > esserci
    > > > qualcosa che non
    > > > va.
    > > >
    > > > Fan LinuxFan Apple
    > >
    > > Ma quale imposizione? Rotola dal ridere
    > > Qualcuno ti obbliga a comprare computer con
    > > Windows?
    > > Rotola dal ridere
    >
    > ma che te ridi?
    > Ma in che mondo vivi?

    Nel mondo reale.
    Mi sa che sei tu quello fuori dal mondo, dato che non sei capace di trovare computer senza Windows.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: dont feed the troll
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > - Scritto da: FinalCut
    > > > > Poi IMHO finchè c'è concorrenze va tutto
    > bene,
    > > > > quando ti impongo una licenza comincia a
    > > esserci
    > > > > qualcosa che non
    > > > > va.
    > > > >
    > > > > Fan LinuxFan Apple
    > > >
    > > > Ma quale imposizione? Rotola dal ridere
    > > > Qualcuno ti obbliga a comprare computer con
    > > > Windows?
    > > > Rotola dal ridere
    > >
    > > ma che te ridi?
    > > Ma in che mondo vivi?
    >
    > Nel mondo reale.
    > Mi sa che sei tu quello fuori dal mondo, dato che
    > non sei capace di trovare computer senza
    > Windows.

    Forse dovresti farti assumere dallo studio legale di microsoft che sta spendendo centinaia di milioni in multe dell'antitrust usa ed europea; evidentemente non se ne sono mai accorti... Newbie, inesperto

    Anche le associazioni consumatori di diversi paesi spendono un sacco in cause al riguardo, avverti i loro avvocati e spiega loro quello che sai.
    krane
    22544