LÓ dove il notebook diventa portatile

Connect-a-desk lancia un semplice ma ingegnoso sistema di supporto per notebook. Per coloro che lo usano spesso in piedi Ŕ la soluzione definitiva. Per una vera mobilitÓ

Roma - Un'idea semplicissima. La si potrebbe definire l'uovo di Colombo: quante volte è capitato di gironzolare con il notebook sottobraccio, alla ricerca di un piano dove appoggiarlo, aprirlo e utilizzarlo stando in piedi?

Il Connect-A-DeskLa soluzione che sta facendo il giro della rete in queste ore si chiama Connect-a-desk, un ripiano appositamente studiato per sorreggere il notebook. Si aggancia al busto dell'utente a mo' di marsupio. Al contrario di un marsupio, però, permette di impiegare il notebook con estrema comodità, anche camminando sul luogo di lavoro o nell'area dove occorre, senza accoccolarsi o accontentarsi di appoggi di fortuna.

Il ripiano è in plastica ed è dotato di agganci, appoggi e cinghie. Su di esso il notebook viene alloggiato con inclinazione ottimale per l'impiego in piedi. Le cinghie sono regolabili e adattabili in lunghezza, così da riuscire comode per persone di qualsiasi altezza. Dopo l'uso, entra facilmente in borsa accanto al notebook stesso.
Al momento il costo dichiarato è di 39,95 dollari, benché molti lo indichino come disponibile a 35 o anche a qualche centesimo in meno. Insomma, si tratta di circa 23 euro.

La Home Page del sito si chiude con una precisazione che farà felici i più attenti all'ambiente: è tutto costruito con plastica riciclata.

Qui di seguito il filmato del produttore che ne illustra l'uso.



Marco Valerio Principato
32 Commenti alla Notizia LÓ dove il notebook diventa portatile
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 15 discussioni)