Un Vertu dal look ecologista

Un designer presenta il concept per un cellulare di lusso con una livrea filo-ambientalista e prevede: entro il 2015 tutto sarà più verde

Roma - Anche Vertu, il brand di lusso di casa Nokia, ha un cellulare dal look filo-ambientalista: si chiama Essence e, almeno per il momento, si tratta di un concept. Ma visto che le problematiche ambientali sono sempre più presenti nei programmi delle aziende di telefonia, è possibile che presto non diventi realtà.

il conceptVertu Essence è stato creato dal designer Wen-Sheng Hong, che per questo cellulare ha pensato ad una scocca esternamente rivestita di bambù, lo stesso materiale usato per il biocellulare Bamboo. Una scelta che però appare più trendy che ecologica, visto che sotto il vestito (di bambù) c'è un involucro in ceramica rinforzata e titanio. Il display, inoltre, è in vetro zaffiro e ha tutta l'aria di voler durare per molto tempo.

Wen-Sheng Hong ostenta doti da precursore, ritenendo che presto il nuovo corso eco-compatibile sarà seguito da tutte le aziende che lavorano nel settore e che entro il 2015 sarà possibile vedere ovunque prodotti tecnologici "rispettosi dell'ambiente". L'involucro del bamboo, però, prometteva la possibilità di essere gettato nel compost.
Far fare la stessa fine all'Essence sembra un duplice delitto: in primo luogo per il portafoglio, dato che gli apparecchi del brand finlandese sono sempre venduti a prezzi non proprio popolari; in secondo luogo perché, oltre al rivestimento, su questo Vertu non c'è traccia di materiali idonei al compostaggio. Almeno per ora.