Braccialetto elettronico, un convegno

Il Sindacato Autonomo della Polizia Penitenziaria ne illustrerÓ a Bologna usi e vantaggi

Bologna - Si tornerà a parlare di braccialetto elettronico in un convegno organizzato dal Sindacato Autonomo della Polizia Penitenziaria (SAPPE).

Il dispositivo, pensato come soluzione per ovviare all'affollamento delle carceri senza rinunciare al monitoraggio e alla sorveglianza, è stato sperimentato negli scorsi anni: ai progetti avviati dal 2001 in poi, però, non sono seguite implementazioni generalizzate.

SAPPE, che nei mesi scorsi aveva sostenuto l'importanza e il valore di questo sistema di controllo, è tornata a riattizzare il dibattito: nel corso del convegno presenterà il braccialetto elettronico e ne illustrerà le funzioni e le modalità di utilizzo da parte degli agenti della polizia penitenziaria.
Il convegno si terrà a Bologna il 27 giugno dalle ore 15, presso la Sala della Cappella Farnese.