Alfonso Maruccia

Giappone, bucato il riconoscimento del volto

Utilizzato da molti distributori automatici di sigarette ora subisce un flop che risuona nell'interlink: basta che il minore di turno usi una foto qualsiasi, anche di una rivista, per ottenere la sua dose di veleno

Roma - L'ultima moda del Sol Levante in fatto di biometria applicata ha fatto harakiri: i distributori automatici prodotti dalla società Fujitaka dovrebbero impedire ai minori di rifornirsi di pacchetti di sigarette senza averne il diritto legale, ma è bastato che qualcuno provasse a beffare la telecamera integrata per far fallire miseramente ogni velleità censoria.

Un reporter di Sankei Sports ha voluto testare l'efficacia della telecamera integrata nei distributori piazzati nell'area di Osaka questo giugno, e la robustezza del relativo software di Fujitaka su cui si basano le capacità di riconoscimento di quelli che dovrebbero essere gli inconfondibili tratti dell'età che passa, come rughe e pelle aggrottata.

Il cronista ha così pensato di piazzare davanti alla cam una fotografia da 15 centimetri stampata su un magazine e ritraente un uomo cinquantenne piuttosto che la sua propria faccia, scoprendo che la macchinetta non batteva ciglio e lo riforniva tranquillamente dell'agognato pacchetto di sigarette. Un trucco, è stato poi verificato nella zona di Kobe, che funziona anche con hardware di riconoscimento differente e con una foto grande appena la metà di quella utilizzata inizialmente.
Un flop bello e buono, che mette in cattivissima luce l'intero parco di 4.000 macchinette dotate di cam biometriche in giro per il paese e le altre in via di installazione. I volti scansionati dalle telecamere di Fujitaka vengono confrontati con un database di più di 100mila facce, un sistema che secondo il produttore risulterebbe efficace nel 90% dei casi.

Il clamoroso fallimento del sistema e l'estrema facilità con cui esso viene tratto in inganno non fanno valiccare però i responsabili Fujitaka: il trick funziona, ammettono, ma solo per adesso perché in futuro verrà installata una più avanzata tecnologia biometrica a prova di rivista, dicono dalla corporation nipponica. Nel frattempo, chiunque abbia meno di 20 anni potrà passare in edicola prima di acquistare le sigarette in barba alla legge e alla scansione del volto.

Alfonso Maruccia
55 Commenti alla Notizia Giappone, bucato il riconoscimento del volto
Ordina
  • Il fumo fa male, e lo dico da fumatore, che c'entra la censura?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fanfulla da Lodi
    > Il fumo fa male, e lo dico da fumatore, che
    > c'entra la
    > censura?

    E da fumatore saprai anche bene che l'unico modo per fermare un fumatore è la sua stessa volontà.
    Quindi un fumatore, anche se minorenne, non lo fermi con questi sistemi, a meno che sia lui stesso a voler smettere. E anche così non è affatto semplice.

    Di certo puoi evitare che qualcuno inizi a fumare acquistando ai distributori automatici.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ste
    > - Scritto da: Fanfulla da Lodi
    > > Il fumo fa male, e lo dico da fumatore, che
    > > c'entra la
    > > censura?
    >
    > E da fumatore saprai anche bene che l'unico modo
    > per fermare un fumatore è la sua stessa
    > volontà.
    > Quindi un fumatore, anche se minorenne, non lo
    > fermi con questi sistemi, a meno che sia lui
    > stesso a voler smettere. E anche così non è
    > affatto
    > semplice.
    >
    > Di certo puoi evitare che qualcuno inizi a fumare
    > acquistando ai distributori
    > automatici.

    Si si d'accordo ma... non capisco che c'entra la censura citata nell'articolo
    non+autenticato
  • ...loro ci provano a fare qualcosa per fermare i minori...
    non+autenticato
  • Beh, qui in italia (o perlomeno in Veneto dalle mie parti) si iniziano a vedere i distributori che ti mollano il pacchetto solo dopo che gli hai inserito la tessera col codice fiscale e aver quindi verificato la tua età.

    Fa molto meno tecnologico ma credo anche meno costoso
    non+autenticato
  • - Scritto da: superunknow n
    > Beh, qui in italia (o perlomeno in Veneto dalle
    > mie parti) si iniziano a vedere i distributori
    > che ti mollano il pacchetto solo dopo che gli hai
    > inserito la tessera col codice fiscale e aver
    > quindi verificato la tua
    > età.
    >
    > Fa molto meno tecnologico ma credo anche meno
    > costoso

    Hai già provato a metterci una fotocopia del codice fiscale presa da internet per vedere se funziona lo stesso?
    non+autenticato
  • la tessera è magnetica...
    non+autenticato
  • Si bhe, nessuno ti vieta di avere con te quella di tuo padre se sei minorenne e usare quella
    Mia madre ad esempio si porta dietro quella di tutta la famiglia, tranne la mia che me la porto dietro io (e sinceramente disapprovo totalmente il comportamento di mia madre, se le rubano il portafogli... ehm il borsone... devono rifarsi la tessera tutti gli altri)
    Wolf01
    3342
  • 1. il bug è nel concetto di distributore automatico...

    2. già sono "buggati" i tabaccai umani che vendono ai minori, figurati una macchina...

    3. l'amichetto maggiorenne non ha problemi a comprarti il pacchetto con i metodi 1. e 2.

    Prima risolvi 1. togliendoli, poi limiti 2. con qualche controllo a campione, infine per il 3. ti metti l'animo in pace... siamo umani, mica ci vogliamo bene!
    non+autenticato
  • Io sono per un metodo ancora più perfetto: quando un minorenne sta male perchè ha un cancro ai polmoni dovuto al fumo, semplicemente non lo curi, o gli fai pagare una megamultona
    Scusa, se io bevo non mi trapiantano il fegato quando non funziona più perchè è inutile dare un nuovo fegato ad uno che lo distruggerà bevendo
    Se mi drogo non mi fanno un trapianto di cuore perchè andrei a distruggerlo comunque con la droga
    Se a 40 anni hai un cancro ai polmoni perchè hai fumato da quando avevi 10 anni SONO SOLO CAZZI TUOI, non venire a pesare nelle tasche dei contribuenti
    Wolf01
    3342
  • - Scritto da: Wolf01

    > Se a 40 anni hai un cancro ai polmoni perchè hai
    > fumato da quando avevi 10 anni SONO SOLO CAZZI
    > TUOI, non venire a pesare nelle tasche dei
    > contribuenti

    Quoto alla grande...
    Che il fumo uccidesse si sapeva ancor prima di scriverlo sui pacchetti di sigarette... chèSorride poi chi fuma è pure analfabeta!

    Cià     javascript:void(0);
    :D
    non+autenticato
  • Idea buona ma utopistica. Premettendo che non mi piace il fumo, non potrai mai dimostrare al 100% che la causa del tumore sono le sigarette. Puoi soltanto fare correlazioni statistiche.
    non+autenticato
  • questo è delirio puro, cioè non curare le persone perchè fanno cosi è una cosa inumana.
    Sgabbio
    26177
  • Allora perchè non si fa il trapianto di fegato ai bevitori?
    non+autenticato
  • Se stanno per morire di solito si...
    non+autenticato
  • - Scritto da: pyx
    > Se stanno per morire di solito si...
    Solo dal Dr.House
    Wolf01
    3342
  • Infatti avrebbe molto più senso non vendere affatto le sigarette... e lo dico da fumatore
    non+autenticato
  • Allora non vendiamo più nemmeno il latte...lo sai che se ne bevi otto litri al giorno muori di infarto in poco tempo?
    non+autenticato
  • se tu guidi l'automobile e ti viene un tumore ai polmoni senza aver mai fumato che si fa ti curiamo??? oppure stesso principio? hai generato inquinamento quindi ca//i tua??

    sarebbe cmq interessante sapere quanto le tasse sulle sigarette fanno guadagnare allo stato tutti gli anni.... poi confrontare il dato con le spese mediche a cui i fumatori vanno incontro... poi riparlarne e cmq sia a prescindere quello che hai scritto e' un delirio bello e buono.
    non+autenticato
  • Voglio proprio vedere lor signori che se la ridono (in parte giustamente perche il bug e' colossale) a ipotizzare una patch.

    Ovvero, l'analisi si fa texturizzando i pixel ok. Ma come riconosci i pixel di una ripresa di una foto con i pixel di una ripresa di una persona? due telecamere e triangolazione? alternative?
    non+autenticato
  • Mi sa che una coppia di telecamere e ricostruzione 3D sarebbe l'unica. Sembra proprio un caso di Epic Fail...

    bdk
    non+autenticato
  • - Scritto da: MEMedesimo

    > Ovvero, l'analisi si fa texturizzando i pixel ok.
    > Ma come riconosci i pixel di una ripresa di una
    > foto con i pixel di una ripresa di una persona?
    > due telecamere e triangolazione?
    > alternative?

    Le stampe delle riviste sono fatte in quadricromia.

    Immagino che scansionando ad una certa risoluzione si possano rilevare dei pattern di interferenza.

    In alternativa, si puo' piazzare un paio di lampade laterali, accendibili a caso e in base alle ombre che devono uscirne stabilisci se quello che hai davanti e' piatto o no.

    Insomma, metodi ce ne sono, tutto sta a valutarne l'applicabilita' e l'economicita'.

    CYA
    non+autenticato
  • vuoldire che al posto delle riviste si useranno le maschere di carnevale, quelle in silicone quasi perfetteCon la lingua fuori
    non+autenticato
  • hahaha cosi saranno ownati di nuovo...

    poveretti...
    non+autenticato
  • Le soluzioni a volte potrebbero stare in idee molto più semplici come è accaduto per il bug stesso.
    Basterebbe modificare il software in modo che riconoscesse un volto in movimento e non un'immagine statica. Così la macchina potrebbe chiederti di battere le ciclia o aprire e chiudere la bocca, in modo random.
    Analizzando poi la frequenza di aggiornamento si potrebbe intercettare un video posto davanti alla cam piuttosto che un viso reale (che è esente da refresh).
    Così basterebbe intervenire senza modifiche megaspaziali.
    Chiaramente risolverebbe questo bug ma ce ne saranno altri.
    Una cosa del genere prima di essere utilizzata dovrebbe passare 1 anno di test con tentativi di hacking! E più che altro questo che mi sconvolge. La facilità con cui si sviluppa e si lancia una cosa.
    Ma mi rendo anche conto che ormai si pensa solo a produrre per incassare. Mai a produrre con qualità.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 01 luglio 2008 10.01
    -----------------------------------------------------------
  • Perchè non mandiamo un getto di fuoco dove va il viso...se puzza d'arrosto voleva dire che era un umano vero e proprio...
    non+autenticato
  • - Scritto da: sistemax
    > Perchè non mandiamo un getto di fuoco dove va il
    > viso...se puzza d'arrosto voleva dire che era un
    > umano vero e
    > proprio...
    Potrebbe fare in modo di riconoscere la tua faccia e scegliere di eseguire l'operazione che hai suggerito.
    Non male come idea.
  • Ma quante soluzioni complicate... i software di riconoscimento facciale di solito partono dagli occhi, ed è proprio qui che ci si dovrebbe concentrare, basterebbe una piccola lampada che varia l'emissione luminosa, se le pupille reagiscono dilatandosi in modo corretto allora si tratta di una persona, altrimenti è un'immagine o un video.

    troppo complicato?

    - Scritto da: MEMedesimo
    > Voglio proprio vedere lor signori che se la
    > ridono (in parte giustamente perche il bug e'
    > colossale) a ipotizzare una
    > patch.
    >
    > Ovvero, l'analisi si fa texturizzando i pixel ok.
    > Ma come riconosci i pixel di una ripresa di una
    > foto con i pixel di una ripresa di una persona?
    > due telecamere e triangolazione?
    > alternative?
    non+autenticato
  • L'azienda non ha provato a far riconoscere una foto al posto del viso prima di diffondere st'aggeggio ?

    E' la prima cosa che viene in mente !
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > L'azienda non ha provato a far riconoscere una
    > foto al posto del viso prima di diffondere
    > st'aggeggio
    > ?
    >
    > E' la prima cosa che viene in mente !

    Il Giappone è allo sbando. Oramai è colonizzato dal governo comunista cinese, che mira a distruggerlo moralmente, economicamente e tecnologicamente. Proprio come ha fatto con Hong Kong.
    non+autenticato
  • - Scritto da: chojin

    > Il Giappone è allo sbando. Oramai è colonizzato
    > dal governo comunista cinese, che mira a
    > distruggerlo moralmente, economicamente e
    > tecnologicamente. Proprio come ha fatto con Hong
    > Kong.

    E' incredibile come *tutti* i tuoi messaggi siano dei deliri assurdi completamente fuori dal mondoA bocca aperta
    complimenti al talento trollesco se ci fai, ti consiglio un trattamento psichiatrico se ci sei...
    Funz
    13000
  • beh non sono sicuro al 100% che TUTTI i suoi messaggi siano deliri, ma in base al campione che ho avuto modo di testare personalmente direi che sono d' accordo Sorride
  • - Scritto da: Funz
    > - Scritto da: chojin
    >
    > > Il Giappone è allo sbando. Oramai è colonizzato
    > > dal governo comunista cinese, che mira a
    > > distruggerlo moralmente, economicamente e
    > > tecnologicamente. Proprio come ha fatto con Hong
    > > Kong.
    >
    > E' incredibile come *tutti* i tuoi messaggi siano
    > dei deliri assurdi completamente fuori dal mondo
    >A bocca aperta
    > complimenti al talento trollesco se ci fai, ti
    > consiglio un trattamento psichiatrico se ci
    > sei...

    Chi vive fuori dal mondo è chi risponde come te e non ragiona.
    non+autenticato
  • tu sei come il berlusconi del 2001, ovvero che vedeva comunisti pure nei cioccolatini.
    Sgabbio
    26177
  • la stessa cosa che dico io...è come se sul mio impianto di allarme di casa non servisse il mio pollice con l'impronta per attivarlo, ma un calco della mia mano in gesso...
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > L'azienda non ha provato a far riconoscere una
    > foto al posto del viso prima di diffondere
    > st'aggeggio
    > ?
    >
    Di sicuro l'avranno saputo benissimo, ma in Giappone le cose si vede che funzionano come in Italia... messa in moto la ruota, con un po' di "oliature" il meccanismo è andato avanti da solo in barba a qualsiasi dubbio tecnico o di opportunità.
    Un po' come per la TAV, gli inceneritori e il nucleare da noi (solo che in questo caso si parla di settore privato).

    Poi, fatta la figuraccia, si cerca di correre ai ripari. L'nica differenza con l'Italia è che in Giappone, di solito, le teste rotolano dopo fatti del genere.
    Funz
    13000
  • ..non per niente il giappone è il primo paese al mondo per debito pubblico e l'italia il secondo*.... l'italia è il primo paese al mondo per numero di anziani e il giappone il secondo.. entrambi i paese hanno perso la seconda guerra mondiale... è affascinante andare a scovare tra le analogie di questi due paesi..

    * ok, è il sesto, ma considerando libano, mauritiuz e simili...
  • - Scritto da: sylvaticus
    > ..non per niente il giappone è il primo paese al
    > mondo per debito pubblico e l'italia il
    > secondo*.... l'italia è il primo paese al mondo
    > per numero di anziani e il giappone il secondo..
    > entrambi i paese hanno perso la seconda guerra
    > mondiale... è affascinante andare a scovare tra
    > le analogie di questi due
    > paesi..
    >
    > * ok, è il sesto, ma considerando libano,
    > mauritiuz e
    > simili...

    si però in giappoe la gente lavora non sta a scrivere su pi
    non+autenticato
  • - Scritto da: sylvaticus
    > ..non per niente il giappone è il primo paese al
    > mondo per debito pubblico e l'italia il
    > secondo*.... l'italia è il primo paese al mondo
    > per numero di anziani e il giappone il secondo..
    > entrambi i paese hanno perso la seconda guerra
    > mondiale... è affascinante andare a scovare tra
    > le analogie di questi due
    > paesi..

    Nel frattempo il Giappone è una potenza economica mondiale, mentre l'Italia da ultimo paese del primo mondo sta diventando il primo paese del terzo mondo.
    E poi in Giappone hanno una vera cultura del fumetto, in Italia, tristemente, no!Triste
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)