Linux, musica e divertimento nerd

Il Friuli ospita il primo Hack Camp, festival della e per la comunità GNU/Linux

Udine - Si terrà dal 14 al 19 luglio prossimo presso il circolo ARCI Drugstore di Lignano Pineta (UD) il primo Hack Camp, un vero e proprio festival informatico e musicale all'insegna dell'open source.

In programma ci sono dibattiti, sessioni di prova con postazioni PC dotate di GNU/Linux per permettere ai neofiti di approcciare per la prima volta il sistema operativo open source, e un Install Party, dedicato ai reietti degli altri sistemi operativi: lo staff della manifestazione aiuterà i volontari ad installare GNU/Linux e ne illustrerà caratteristiche e funzionamento. Ma non solo: c'è anche e soprattutto spazio per mare, sole, relax, aperitivi e divertimento. Ogni sera alle 21 prende il via il Nerd Party, festa per tutti i partecipanti all'evento.

I temi affrontati nel corso di ogni incontro, fissato alle 18 di ogni giorno della manifestazione, saranno legati all'etica, al sociale e alle potenzialità offerte dalle Creative Commons e dal free software, sia esso utilizzato in ambito privato, che in ambito pubblico come ad esempio nelle scuole e nella pubblica amministrazione.
Numerosi gli speaker e gli ospiti dell'Hack Camp che si alterneranno tra i vari dibattiti e gli spazi relativi che fanno da corollario agli eventi in cartellone. Tra gli ospiti Richard M. Stallman, il presidente dell' Associazione Nuovi Abitanti Giorgio Jannis, Sebastiano Mestre, Christian Biasco e Matteo Cisilino membro, insieme a Davide Tommasin e Fabio Maddaleni, dello staff organizzativo.
6 Commenti alla Notizia Linux, musica e divertimento nerd
Ordina