Il notebook impallatosi nell'SP1

L'avventura di un lettore che non riesce ad avere dai produttori del suo portatile i CD di ripristino dopo una delicata operazione andata male. Un notebook che non favella

Roma - Circa un mese fa, trovandomi a dover acquistare per la mia società un pc portatile, mi lasciai tentare da una favolosa offerta di un Gericom mod. Webgine Advance. Indubbiamente l'arnese presentava caratteristiche di rilievo ad un prezzo assai competitivo, soprattutto approfittando dell'offerta della catena Mediaworld che lo proponeva, in via promozionale, sottocosto.

Ritirato il mio fiammante notebook e provatene per qualche giorno le sue caratteristiche rimanevo assai contento delle prestazioni, insomma tutto bene.

Ma, perchè c'è sempre un "ma", dopo qualche giorno decido di scaricare il Windows XP Service Pack 1 di aggiornamento dal sito di Microsoft. Durante la complicata routine di installazione e scaricamento da Internet, fra il mio computer e il server di Microsoft succede qualcosa di irreparabile (valle a capire tu 'ste macchine!), e questo manda in
totale blocco il computer. Assai preoccupato, anche a causa degli avvertimenti che avevo visto durante l'installazione (cose del tipo "stai compiendo un'operazione critica", "dammi almeno la metà del disco rigido, l'orologio e la borsa che così ti assicuro di poter tornare indietro"), attendo per più di un'ora che tutto si sblocchi. Ma nulla accade, e allora decido di sconnettere la pila per riavviare il sistema.
Ovviamente il sistema non ne vuole sapere di riavviarsi. Poco male, penso. Ho ancora il bellissimo CD di ripristino e con quello reinstallerò tutto.

E qui viene il bello:
Selezionando l'avvio da cd compare una scritta del tipo "attenzione il sistema operativo è stato inizialmente installato in un altra lingua non è possibile ripristinare con questo CD". Mi gratto la pera e poi decido, ovviamente tramite un altro pc, di connettermi ad internet per vedere cosa dice il sito della Gericom.

Meraviglia delle meraviglie, ci si deve registrare per ottenere supporto tecnico. Solo che la pagina che dovrebbe contenere il form per registrarsi è inesistente. Il link porta solo ad una pagina di errore. Tuttavia non mi perdo d'animo, e trovo sul sito un numero (a tariffa hotline - sic!) di supporto tecnico per l'Italia.
Chiamo molto speranzoso, e una segreteria automatica mi informa che il numero da comporre è un altro, quest'ultimo alla tariffa di 1,80 ? al minuto.

Dopo un breve ripasso mentale volto a sintetizzare il più possibile il mio problema chiamo è mi sento rispondere che sì, in effetti la Gericom ha inserito i CD di ripristino in lingua sbagliata (sarebbe carino sapere a questo punto se sono in swaili, serbo-croato o cos'altro), ma che, mandando una mail all'indirizzo fritsch@gericom.com con i dati della macchina si puo', in soli tre giorni, ricevere al proprio domicilio il CD corretto.

Puntualmente, in data 31 ottobre 2002, invio la fatidica mail al sig. Fritsch. Passano ben più di 3 giorni e non giungono i dischetti, nè una mail di risposta. Allora richiamo il fatidico numero da uneuroeottanta, ottenendo solo la laconica risposta "rimandi la mail". Poi, sollevando il pc mi accorgo di un adesivo che reca il numero di "Progetto Elettronica 92" quale supporto tecnico. E' fatta, mi dico! Chiamo e l'operatore mi spiega che hanno ricevuto una mail dalla Gericom che, dichiarandosi edotta del problema, informa di avere inviato a tutti i rivenditori i cd corretti.

WOW!

Telefono subito a Mediaworld per sapere se sono disponibili e l'addetto, dopo essersi consultato con mezzo negozio, mi spiega che sì, in effetti qualcosa dalla Gericom l'hanno ricevuta. Ma non sono i CD, bensì un fax che informa che arriveranno i CD.
Nulla è detto sul quando.

A questo punto io mi trovo nell'incresciosa situazione di avere fatto ben 2 telefonate da 1,80 ? al minuto, avere faticato a tradurre in inglese la mia richiesta di CD di ripristino, avere perso tempo a contattare Progetto Elettronica (il cui numero è comunque un 199 - non economicissimo neanche questo) e Mediaworld e ad avere un pezzo di plastica che mi guarda e non favella.
E' possibile? Ai posteri...

Antonio Palatucci
TAG: hw
91 Commenti alla Notizia Il notebook impallatosi nell'SP1
Ordina
  • Salve, volevo anch'io dire un paio di cosette sull'argomento dei portatili Gericom.Innanzi tutto tutti i portatili venduti hanno il cd di ripristino in un'altra lingua e per cui inutilizzabili, ma se i problemi fossero solo questi staremo messi bene. Anch'io ho acquistato un portatile Gericom da MediaWorld ad ottobre 2002, spesi quasi mille euro che per un portatile non sono poi molti ma mille euro sono sempre mille euro, ed e' stato 2 volte in assistenza a Milano da quei simpaticoni di PE92 per un totale di 4 mesi, ed adesso si trova nuovamente in assistenza, in Austria, da quasi 1 mese e mezzo senza che si possano avere notizie ne' online ne' tantomeno dal Sig. Messina, responsabile alle vendite per l'Italia. Come me purtroppo ve ne sono tantissimi altri e per questo vi invito a leggere questo post per cercare di far valere i nostri diritti:

    http://forum.hwupgrade.it/viewtopic.php?p=5397932#...


    Spero di avervi fatto cosa gradita vi saluto
    Manlio Manno
  • E basta con sto' cazzo di Linux:
    ci avete rotto i co..ioni.
    Cosa se ne fa l'umanità di un SO che non ha a disposizione tutti gli applicativi al pari di Win o Mac?
    Ne riparliamo tra 20 anni?
    non+autenticato


  • - Scritto da: orapotreteinfamarmi
    > E basta con sto' cazzo di Linux:
    > ci avete rotto i co..ioni.
    > Cosa se ne fa l'umanità di un SO che non ha
    > a disposizione tutti gli applicativi al pari
    > di Win o Mac?
    > Ne riparliamo tra 20 anni?

    A parte la ca77ata...che c'entre con il thread?
    non+autenticato
  • Allora... vi racconto la mia:

    Acquisto un Gericom X5 da mediaworld proprio per il rapporto prezzo/dotazione molto favorevole...
    Appena lo porto a casa scopro che mousepad e tastiera rispondono molto male al tocco... e la batteria non va in carica. Vado sul sito e trovo un testo in tedesco che parla dell'aggiornamento del bios.. che risolve problemi legati alla tastiera e al mousepad + problemi di carica... cosa faccio ? Installo il nuovo BIOS.. la batteria va immediatamente in carica, ma il pc non si è mai più acceso.
    Torno da mediaworld e pretendo la sostituzione... avevo anche l'estensione della garanzia per danni accidentali.
    Dopo una lite accesa con il responsabile del reparto e qualche minaccia di denuncia appellandomi a quanto scritto sulle condizioni di garanzia, finalmente me lo cambiano con uno nuovo... provato in loco e perfettamente funzionante.
    Arrivo a casa e scopro che il CD di ripristino era in tedesco... e il manuale era di un masterpiece... sempre in tedesco.
    Il giorno dopo torno al centro commerciale, e chiedo CD e manuale corretti. Il cd mi è stato cambiato immediatamente, il manuale non lo avevano.
    Passa l'esatate e tutto fila liscio.... ma giusto per curiosità voglio provare il servizio di assistenza.
    Scrivo ad uno degli indirizzi sul sito gericom richiedendo il manuale dell'x5 in pdf.
    Dopo poche ore mi rispondono (in italiano) dicendo che in pdf non ce l'hanno e che se gli comunico il mio indirizzo ed il seriale della macchina, mi invieranno a casa il manuale.
    Comunico i dati richiesti ed il giorno dopo vengo informato che il manuale era stato spedito.
    Passano 5 giorni (con sabato e domenica in mezzo) ed il manuale in 5 lingue, tra cui l'italiano è arrivato a casa mia senza alcuna spesa.
    Non posso assolutamente lamentarmi !!!
    Per il discorso Sp1 di XP... io l'ho installato e non ho avuto problemi.
    Un consiglio... imparate a scaricare il pacchetto completo, io non mi fiderei a fare una installazione online di 40 e passa mega...
    Saranno 130 da scaricare, ma la praticità è decisamente superiore...

    Primo: ti resta per installazioni future...
    Secondo: puoi farti il CD XP-sp1 integrato
    Terzo: eviti tanti problemi...

    P.S.: Questo messaggio è stato scritto proprio dal'X5 di cui sopra...

    Considerate che tutti i pc che ho avuto da 10 anni a oggi me li sono sempre assemblato da solo... per il portatile ho preso un gericom per un solo motivo... anche grandi nomi mi hanno dato problemi con l'assistenza (non li menziono per non sputtanare nessuno, ma la realtà è questa e chi lavora nel settore lo sa)... quindi tanto vale risparmiare !!!!
    Incrocio le dita e spero non si rompa...

    Ciaooooo
    non+autenticato
  • Si vedi che sei :
    1. raccomandato dalla massoneria;
    2. te la fai con la figlia del titolare;
    3. hai un "bucio de culo" così.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Snake
    > Si vedi che sei :
    > 1. raccomandato dalla massoneria;

    NO

    > 2. te la fai con la figlia del titolare;

    Se è una figa: magari !!!!!
    Per ora comunque no.

    > 3. hai un "bucio de culo" così.

    Può darsi....
    non+autenticato


  • - Scritto da: Gin8
    >
    >
    > - Scritto da: Snake
    > > Si vedi che sei :
    > > 1. raccomandato dalla massoneria;
    >
    > NO
    >
    > > 2. te la fai con la figlia del titolare;
    >
    > Se è una figa: magari !!!!!
    > Per ora comunque no.
    >
    > > 3. hai un "bucio de culo" così.
    >
    > Può darsi....


    O sei semplicemente un contapalle

    io cmq se compro un tostapane che "lavora bene" non scasso la m..... a chi ha avuto s....
    non+autenticato


  • - Scritto da: Tecnomaya
    >

    >
    > O sei semplicemente un contapalle

    Infatti contandole mi sono accorto che non le HAI... anzi, l'ho vista una sola: il coglione che sei.

    > io cmq se compro un tostapane che "lavora
    > bene" non scasso la m..... a chi ha avuto
    > s....

    E per quale motivo avrei scassato la m. ?
    Ho detto che via e-mail sono stati molto cortesi. Non ho detto che quell'utente è stato stupido a telefonare, ma leggendo questa esperienza magari prova a scrivere anche lui ed ottiene qualcosa...
    Ma poi inutile perdere altro tempo con te....
    non+autenticato
  • Bravi bravi tutti a dire "installa linux"
    "MS che schifo" "Bill = Satana"

    Siete una massa di troll, che non ha nemmeno capito che il problema non era certo
    MS, ma Gericom che ha sbagliato con i CD.

    Ma a voi interessa solo cantare le lodi
    di Linux
    - che funziona perfettamente perchè
    ci vuole un ingegnere per configurarlo,
    - che non ha "buchi" perchè lo usa un millesimo
    degli utenti che ha Win e soprattutto
    perche un bug di Linux è del tipo
    "ah beh può succedere" un bug di Win è del tipo
    "SCANDALO!!!!!"
    -che soprattutto a un utente end-user non
    fornisce la semplicità d'uso di Win.

    Smettetela di vivere nei sogni. Linux non sostituirà mai Win perchè non è il suo compito.

    non+autenticato


  • - Scritto da: StinkyPenguin
    ......
    > Siete una massa di troll, che non ha nemmeno
    > capito che il problema non era certo
    > MS, ma Gericom che ha sbagliato con i CD.

    "Ma, perchè c'è sempre un ma, dopo qualche giorno decido di scaricare il Windows XP Service Pack 1 di aggiornamento dal sito di Microsoft. Durante la complicata routine di installazione e scaricamento da Internet, fra il mio computer e il server di Microsoft succede qualcosa di irreparabile (valle a capire tu 'ste macchine!), e questo manda in
    totale blocco il computer".


    non+autenticato
  • <quote>
    Smettetela di vivere nei sogni. Linux non sostituirà mai Win perchè non è il suo compito.
    </quote>

    e ki ci pensa?! ..altrimenti addio risa e ilarità leggendo PICon la lingua fuori~
    non+autenticato
  • ecco qui il capo dei trolloni....
    non+autenticato

  • E' colpa del sistema operativo windows che costringe l'utente ad aggiornamenti pericolosi. Con debian do apt-get upgrade e si aggiorna il sistema senza riavviare. Non credo che ci voglia un ingegnere.

    Con windows usi l'interfaccia grafica e se non funziona ti attacchi, come è successo nel caso dell'articolo. E li ci vuole veramente l'installatore specializzato per uscirne.

    non+autenticato
  • chiedo, riformattare il tutto perso per perso non è meglio?
    Ho un portatile che onestamente non uso quasi mai ma prima o poi so che qualche inghippo mi succederà. Ripartire, formattare e riallocare il system sul desktop lo faccio ormai da anni ma mai mi è capitato di farlo su notebook, cosa cambierà quel giorno che dovrò farlo? Posso procedere come un normale desktop o devo assolutamente avere il ripristino di base per inserire un altro sistema?
    Scusate la mia ignoranza ma se non lo chiedo qui dove lo chiedo?
    Grassie
    non+autenticato
  • - Scritto da: dubbioso
    > chiedo, riformattare il tutto perso per
    > perso non è meglio?
    > Ho un portatile che onestamente non uso
    > quasi mai ma prima o poi so che qualche
    > inghippo mi succederà. Ripartire, formattare
    > e riallocare il system sul desktop lo faccio
    > ormai da anni ma mai mi è capitato di farlo
    > su notebook, cosa cambierà quel giorno che
    > dovrò farlo? Posso procedere come un normale
    > desktop o devo assolutamente avere il
    > ripristino di base per inserire un altro
    > sistema?
    > Scusate la mia ignoranza ma se non lo chiedo
    > qui dove lo chiedo?
    > Grassie

    Alcuni portatili danno grossi problemi al momento della reinstallazione; ti conviene chiedere in un negozio specializzato specificando nome e modello.

    Ho visto le cose piu' allucinanti in installazione di portatili: alcuni avevano una micro partizione, creata dal CD di ripristino, che non so cosa contenesse, ma senza la quale il portatile non voleva saperne di essere reinstallato.
    non+autenticato
  • Io ho reinstallato vari portatili... tanto per dirne alcuni: compaq, fujitsu-siemens, acer... e gli stessi gericom, senza nessun problema.
    Avvio da CD-Boot e installazione si sistema operativo (sia windows2000 che XP) senza alcun problema.
    L'unica accortezza magari è quella di procurarsi tutti i drivers prima di iniziare e metterli su un cd... giusto per non avere sorprese.

    Ciaooooooooo
    non+autenticato

  • - Scritto da: Kin8
    > Io ho reinstallato vari portatili... tanto
    > per dirne alcuni: compaq, fujitsu-siemens,
    > acer... e gli stessi gericom, senza nessun
    > problema.

       Daje

    > Avvio da CD-Boot e installazione si sistema
    > operativo (sia windows2000 che XP) senza
    > alcun problema.

       A ridaje


       Sai, io al mattino tiro fuori la macchina dal garage senza nessun problema (e' stretto)Occhiolino

    > L'unica accortezza magari è quella di
    > procurarsi tutti i drivers prima di iniziare
    > e metterli su un cd... giusto per non avere
    > sorprese.

    Questo consiglio lo poteva dare anche la Filippi
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 15 discussioni)