Microsoft: vada per una Yahoo a pezzetti

Il big di Redmond sta sollecitando altri big come News Corp. e Time Warner. Insieme potrebbero facilmente prendere il controllo di Y!

Roma - No, non è finita: chi pensava che la voglia Yahoo di Microsoft si fosse esaurita si sbagliava. Nonostante molti altri recenti investimenti, il big di Redmond non ha alcuna intenzione di stare a guardare mentre il business pubblicitario di BigY viene assorbito dal competitor numero uno, Google. In campo c'è già una strategia, per certi versi nuova dopo questi mesi di tira e molla con la dirigenza di Yahoo.

Lo riferisce il Wall Street Journal, secondo cui a venire coinvolti nella nuova strategia di "attacco" sarebbero Time Warner e News Corporation, i cui nomi erano già emersi nelle scorse settimane durante le trattative.

L'ipotesi è che Microsoft e i due "partner" lavorino in stretto contatto con uno dei maggiori investitori di Yahoo nonché fautore di un accordo con il big di Redmond, Carl Icahn, per spingere l'azienda nelle mani di Microsoft, o quantomeno il ramo del "search", il "core" di Yahoo che più interessa alla società di Steve Ballmer.
Cosa accadrà ora? Il WSJ è molto cauto, fonti vicine alle aziende non danno nulla per scontato, quel che è certo, però, è che la soap opera sull'acquisizione di Yahoo è ancora lungi dal chiudersi.
1 Commenti alla Notizia Microsoft: vada per una Yahoo a pezzetti
Ordina