SOS, celebrati i primi 100 anni

Il segnale salvavita che contribuì a contenere la tragedia del Titanic ha compiuto il suo primo secolo

Roma - Era il 19 giugno 1912 quando lo scienziato italiano Guglielmo Marconi e il celebre navigatore sir Ernest Shackleton furono chiamati a Londra ad illuminare su quanto accaduto il mese prima, quando il Titanic, poco prima di affondare, aveva inviato un segnale SOS. Quale scienziato e marinaio poterono illuminare sulle modalità dell'incidente e sulle tecnologie utilizzate proprio per inviare quel segnale.

il resoconto del TimeÈ quella una delle prime testimonianze dell'uso di un segnale di emergenza che, con tecnologie diverse, ha percorso la storia dell'epoca moderna e che dal primo luglio del 1908 è riconosciuto a livello internazionale.

Nel caso del Titanic, quella trasmissione contribuì a salvare molte vite.
Molti in rete in questi giorni ricordano i primi 100 anni dell'SOS, segnale di allarme e di soccorso che oggi viene declinato tramite i più diversi mezzi di comunicazione, e lanciato talvolta in automatico in presenza di condizioni avverse, o di pericolo per l'incolumità della persona. Innumerevoli e incalcolabili i casi in cui l'SOS ha contribuito a salvare vite.

Qui sotto un video, che simula quel celebre e drammatico SOS.

13 Commenti alla Notizia SOS, celebrati i primi 100 anni
Ordina